Klicks1,3 Tsd.

Un Miracolo durante il Festival dei giovani!

gianradi
1
UN MIRACOLO DURANTE IL 31° FESTIVAL DEI GIOVANI A MEDJUGORJE! Numerose le persone che il 3 agosto di quest’anno hanno assistito alla guarigione di una donna belga malata di leucoencefalopatia …Mehr
UN MIRACOLO DURANTE IL 31° FESTIVAL DEI GIOVANI A MEDJUGORJE!

Numerose le persone che il 3 agosto di quest’anno hanno assistito alla guarigione di una donna belga malata di leucoencefalopatia …
MARIA PREPARA IL RITORNO DI CRISTO
Medjugorje può essere parte dei preparativi del Cielo per il ritorno di Gesù Cristo, afferma in un intervista al quotidiano croato Vecernji List p. Petar Vlasic. …
“Qualche mese fa, mio marito David ed io abbiamo sentito come un’improvvisa chiamata ad andare a Medjugorje. Ignari di quanto la Madonna stava preparando per noi è stata come una attrazione irresistibile.” Testimonia Pascale Gryson-Selmeci a “info.catho.be”.
“Al nostro arrivo, ho cominciato a implorare lo Spirito Santo, nella gioia,… non posso esprimere bene quel che provavo. Gli ho chiesto di prendere possesso di tutto il mio essere. Ho espresso il mio rinnovato desiderio di appartenere a Lui, corpo, anima e spirito” Dopo la comunione la Sig.ra Pascale viene portata dal marito con la sua carrozzella al suo posto, quando sente un profumo molto forte e dolce: “… Poi ho sentito una forza che mi attraversava, non si trattava di calore, ma di un vero punto di forza. Muscoli non utilizzati delle mie gambe erano attraversati da un flusso di vita “dice la donna belga.
“Così ho detto a Dio:” Padre, Figlio, Spirito Santo, se davvero si sta compiendo questo incredibile miracolo, ti chiedo un favore: fammi comunicare con mio marito” Si voltò dunque verso il marito e gli disse:” Lo senti il profumo? “. La sua voce uscì fuori in modo molto naturale rivela Pascale, nonostante fosse ormai un anno che non la sentiva più, ma la cosa più sorprendente fu la risposta del marito: “No, il mio naso è un po’ congestionato!” Non si era nemmeno accorto che aveva parlato. “Per svegliarlo, ho detto “’Hey! Voglio dire, mi senti?” Non sapevo che Dio aveva fatto il suo lavoro, e in un atto di fede, ho tirato giù i piedi dalla sedia e mi sono alzata. Tutto intorno anoi la gente ha capito quello che stava succedendo “ribadisce Pascale Gryson-Selmeci.
Dopo quella comunione le sue condizioni generali sono andate migliorando di ora in ora e il suo desiderio più grande sembra essere quello di riprendere in mano la sua vita con le sue responsabilità di madre e moglie, pur senza abbandonare la preghiera e la contemplazione, con un grande desiderio di testimoniare l’amore di Dio nella nostra vita e di carità verso il prossimo.

www.facebook.com/groups/349029835141297

www.facebook.com/video/video.php
Gemeinfrei
luca capozzi