Raffaele Vargetto
Ci sono due errori nel discorso di Silvana De Mari. In primo luogo, la S.Messa per essere valida non ha bisogno della presenza del popolo, perché è la ripresentazione sacramentale dell'unico Sacrificio del Golgota, dove Cristo s'immola misticamente sull'altare per la nostra salvezza per le mani del sacerdote celebrante. In secondo luogo, non vi è peccato mortale là dove la causa è indipendente …More
Ci sono due errori nel discorso di Silvana De Mari. In primo luogo, la S.Messa per essere valida non ha bisogno della presenza del popolo, perché è la ripresentazione sacramentale dell'unico Sacrificio del Golgota, dove Cristo s'immola misticamente sull'altare per la nostra salvezza per le mani del sacerdote celebrante. In secondo luogo, non vi è peccato mortale là dove la causa è indipendente dalla nostra volontà: anzi, i fedeli hanno subito e stanno subendo la privazione della S.Messa, anche nei giorni festivi, con sofferenza e preoccupazione. Piuttosto, i vescovi debbono farsi un esame di coscienza per aver lasciato al potere politico la libertà di legiferare - fra l'altro contro la Costituzione e il Concordato -, su ciò che è pertinenza solo della Chiesa.
Stat Crux
Sempre grande, Silvana: mi permetto, però, di precisarti che la Santa Messa (ovvero Sacrificio, Sacerdozio e Presenza Reale) è efficace, efficacissima anche senza presenza di fedeli. Perdonami, un bacio da un tuo fratello in Cristo.
Veritasanteomnia
Solo in una cosa non concordo con lei: non siamo tutti in peccato mortale perché non andiamo a Messa se non sappiamo dove vengono celebrate quelle clandestine
Marziale
Anche dire che" la Messa senza persone non vale nulla" è un gravissimo errore, come ha ricordato l'amico @Stat Crux . Non è voler esser puntigliosi ma quelle due affermazioni sono errori da matita rossa. Peccato!
Veritasanteomnia
Certamente
Clementina2
Cara Silvana, come non concordare con Lei. Ricordo il giorno dell'elezione del nostro amato Papa Benedetto XVI , ero così contenta ho ringraziato lo Spirito Santo .Ma, più il mio cuore si infiammava d'ardore per il Signore più notavo un atteggiamento ambiguo dei sacerdoti e dei vescovi che conoscevo. Non piaceva affatto il nostro Papa, lo trovavano troppo severo, troppo difficile da comprendere. …More
Cara Silvana, come non concordare con Lei. Ricordo il giorno dell'elezione del nostro amato Papa Benedetto XVI , ero così contenta ho ringraziato lo Spirito Santo .Ma, più il mio cuore si infiammava d'ardore per il Signore più notavo un atteggiamento ambiguo dei sacerdoti e dei vescovi che conoscevo. Non piaceva affatto il nostro Papa, lo trovavano troppo severo, troppo difficile da comprendere. Ne soffrivo profondamente perchè presentavano durante le loro prediche un Vangelo riveduto e corretto. Continuavo a scandalizzarmi davanti a prediche intrise di sincretismo religioso. Sono stata persino allontanata dall'insegnamento della religione perchè avevo osato parlare della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù Cristo. Quando ho appreso dell' elezione di Bergoglio ho gridato allo scandalo. Un Papa non può abdicare. Ho provato ad ascoltarlo ma è evidente che non sia guidato dallo Spirito Santo. Nega i principi fondamentali della nostra religione. Nega la Divinità di Cristo. Durante la predica del 4 maggio a Santa Marta ha negato la stessa Fede cristiana, riducendola a mera ideologia. cita parole di uomini invece di quella di Cristo. il papa (volutamente minuscolo) dice che dobbiamo rinunciare a fare proselitismo in nome di una di ideologia universale o panspiritualismo. Eppure sta scritto in Mc 16,15 :Gesù disse loro"Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura. 16. chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato"...
rgiancarlo
Brava Silvana una spiegazione eccellente della situazione della chiesa odierna. Ma come dici saggiamente ne esiste un'altra, che anch'io conosco che prega in silenzio con quattro rosari al giorno. Sui vescovi parole sante sono diventati una categoria di tiepidi che il signore aborra, vestono di porpora e di viola ma hanno dimenticato il valore del sangue versato al getsmani e sul calvario sparso …More
Brava Silvana una spiegazione eccellente della situazione della chiesa odierna. Ma come dici saggiamente ne esiste un'altra, che anch'io conosco che prega in silenzio con quattro rosari al giorno. Sui vescovi parole sante sono diventati una categoria di tiepidi che il signore aborra, vestono di porpora e di viola ma hanno dimenticato il valore del sangue versato al getsmani e sul calvario sparso anche per loro, la testimonianza dei martiri è stata diversa.
Dana22
Testimone82
Sante parole!!!