Santa Comunione in tempo di epidemia – I consigli di don Alfredo Morselli

Da ascoltare e applicare. Un aiuto prezioso su un delicatissimo tema da parte di don Alfredo Morselli, sacerdote e teologo della diocesi di Bologna
Kiakiar
Guardi @Roby_73 dato che ha disabilitato i commenti da parte mia le comunico qui, che io non l' ho insultata proprio, l' ho solo sollecitata ad approfondire lo studio della parola di Dio, e a non dare benedizioni dalle quali si deduce che Lei ritiene altre anime bisognose di luce. In privato le ho spiegato cosa intendo per banalizzare la parola di Dio. In secondo luogo ho detto che rispetto …More
Guardi @Roby_73 dato che ha disabilitato i commenti da parte mia le comunico qui, che io non l' ho insultata proprio, l' ho solo sollecitata ad approfondire lo studio della parola di Dio, e a non dare benedizioni dalle quali si deduce che Lei ritiene altre anime bisognose di luce. In privato le ho spiegato cosa intendo per banalizzare la parola di Dio. In secondo luogo ho detto che rispetto tutte le prese di posizione differenti dalle mie e che sul suo conto potevo anche sbagliarmi. Quindi rilegga quello che ho scritto perfavore. Dire che una persona in un certo frangente ha mostrato di avere una " superba pretesa" non vuol dire che è superba ella stessa. Spero di essermi spiegata, e anche io concludo qui. Dio ci benedica tutti.
Kiakiar
Memorare
Questa disposizione non l'ha imposta Dio quindi è più che sacrosanto accostarsi a Dio nel modo che ognuno sa che è gradito al Signore astenendosi dal giudicare. Poiché c'è di mezzo la libertà che è sacrosanta e il discernimento e solo Dio scruta i cuori e ne conosce i desideri e a chi glielo chiede non mancherà il suo aiuto. Credo che in questa tristissima confusione che sta dilagando in Italia …More
Questa disposizione non l'ha imposta Dio quindi è più che sacrosanto accostarsi a Dio nel modo che ognuno sa che è gradito al Signore astenendosi dal giudicare. Poiché c'è di mezzo la libertà che è sacrosanta e il discernimento e solo Dio scruta i cuori e ne conosce i desideri e a chi glielo chiede non mancherà il suo aiuto. Credo che in questa tristissima confusione che sta dilagando in Italia e sta colpendo il Bene Supremo che abbiamo e cioè la Santa Eucaristia, ognuno prima di pretenderla come diritto e riceverla a tutti i costi chi in un modo o in un altro , debba far memoria che è un dono e se un dono te lo fa uno che ti ama di un amore Eterno tu e io dobbiamo solo piegare le ginocchia
ricgiu
✍️ Don Morselli descrive misure di disinfezione contro i batteri ma non contro i virus. L'epidemiologia è una scienza con troppi misteri e troppe variabili che rendono le troppe parole una presa in giro e solo un'apparente giustificazione del proprio comportamento, tanto per dire di avere dato una soluzione. Don Morselli è ridicolo a dare istruzioni in tal senso con un tono di voce monocorde ed …More
✍️ Don Morselli descrive misure di disinfezione contro i batteri ma non contro i virus. L'epidemiologia è una scienza con troppi misteri e troppe variabili che rendono le troppe parole una presa in giro e solo un'apparente giustificazione del proprio comportamento, tanto per dire di avere dato una soluzione. Don Morselli è ridicolo a dare istruzioni in tal senso con un tono di voce monocorde ed affannato, soporifero dell'attenzione.
Roby_73
Bene, parole giuste, ma avrebbe dovuto chiarire anche il caso in cui un sacerdote non accetti di dare la Sacra Ostia sul purificatoio visto che è già accaduto varie volte...
signummagnum
Il don concorda con le indicazioni che ho offerto nella seconda parte di questo post: Ma è proprio vero (come dicono i modernisti) che i primi cristiani ricevevano la Comunione in mano?
Roby_73
Bene. Penso che sarebbe il caso di inserire nel post un link alla seconda parte.
Ad ogni modo sento fortemente di dover aggiungere alcune parole sul fatto di ricevere la Sacra Ostia sulle mani (logicamente solo se “costretti” e solo se fosse l’unica possibilità se non quella di dover rifiutare Gesù vivo e vero presente nell’Eucarestia).
Premessa: mi addolora molto toccare il Santissimo dato che …More
Bene. Penso che sarebbe il caso di inserire nel post un link alla seconda parte.
Ad ogni modo sento fortemente di dover aggiungere alcune parole sul fatto di ricevere la Sacra Ostia sulle mani (logicamente solo se “costretti” e solo se fosse l’unica possibilità se non quella di dover rifiutare Gesù vivo e vero presente nell’Eucarestia).
Premessa: mi addolora molto toccare il Santissimo dato che le mie mani sono indegne ed impure e dato che sono peggio di un escremento - l’escremento non pecca - .

Il peccato non è MAI conseguente all’azione ma è SEMPRE (prima) conseguente all’intenzione; quindi è l’intenzione che fa di un’azione un peccato, non la sola azione e non l’azione stessa se preceduta dall’intenzione di non peccare.

Sulla base di questo, se la nostra intenzione è quella di volere osservare un comando di Dio, “Prendete e mangiatene tutti”, se noi crediamo fermamente che Gesù Eucarestia ci necessita al fine della salvezza eterna “chi mangia questo pane vivrà in eterno”, se siamo impossibilitati a riceverLo sulla lingua e se l’alternativa fosse quella di rifiutarLo, rifiutando così anche un Suo comando, dovremmo riceverLo serenamente, con l’innocenza di un bambino, con amore sincero, con la totale gratitudine di un figlio verso il Padre che, amandolo infinitamente, ha dato la Sua vita per lui (e per tutti), con l’accortezza che ha un passero nell’imboccare i suoi piccoli - attento che nulla vada perduto - e con l’adorazione che si deve a Dio.

La nostra intenzione non è quella di peccare, non è quella di mancare di rispetto a Gesù, noi non vorremmo toccarLo, noi vorremmo solo che i Suoi ministri si comportassero da ministri, che Lo adorassero e che permettessero a noi fedeli di adorarLo nella totalità assoluta del termine e quindi anche di poterLo ricevere in ginocchio e sulla lingua.

In ogni cosa, ad ogni dubbio, dobbiamo pensare: Gesù cosa avrebbe voluto? Gesù cosa avrebbe fatto? Io credo fermamente che Gesù non si rifiuterebbe MAI a nessun figlio che desideri davvero riceverLo, anche se, per farlo, lo stesso figlio sarebbe costretto a toccarLo con le proprie mani.
Credo fermamente che Lui ci direbbe di non preoccuparci di questo, credo fermamente che a queste condizioni non sia assolutamente peccato, ma anzi sia un osservare la Sua Parola.

Credo che Lui ci direbbe: “preoccupatevi piuttosto di riceverMi in Grazia, con fede, mondi dal peccato - confessati, e con il desiderio amorevole di averMi in voi”…
Kiakiar
Chi non riceve Gesu nelle mani non ha l'intenzione di riufiutare Gesù, ci mancherebbe , ma di rendergli onore . Gesu è Dio, e io non oso toccare Dio con le mie mani non consacrate. Non ho la pretesa di insegnare a ricevere degnamente nostro Signore e rispetto chi la pensa diversamente da me, ma la mia sensibilità non mi permette di avvicinarmi, in nessun caso, in questo modo al Signore, e non …More
Chi non riceve Gesu nelle mani non ha l'intenzione di riufiutare Gesù, ci mancherebbe , ma di rendergli onore . Gesu è Dio, e io non oso toccare Dio con le mie mani non consacrate. Non ho la pretesa di insegnare a ricevere degnamente nostro Signore e rispetto chi la pensa diversamente da me, ma la mia sensibilità non mi permette di avvicinarmi, in nessun caso, in questo modo al Signore, e non credo di peccare per un eccesso di timor di Dio, che non è diffidenza ma rispetto e venerazione per la Sua presenza reale nell'Eucarestia.
Isaia si lamentava di essere un uomo dalle labbra impure e un serafino vi poso' un carbone ardente preso dall'altare del tempio per fargli " espiare il suo peccato" . Solo allora Isaia accetta e si propone al mandato di messaggero, inviato di Dio al suo popolo. Questa scena simboleggia a mio parere la cautela con cui occorre avvicinarsi alla Santità di Dio. Poi ognuno faccia come meglio crede.

catenaaureasintesi.blogspot.com/…/la-comunione-su…
Roby_73
L’onore più grande che si può rendere a Dio è quello di osservare i Suoi comandi.
Kiakiar
I suoi comandi , ossia le Sue parole vanno ben interpretate Avevo un amico da poco avvicinatosi alla religione cattolica, che si ostinava a fare la comunione pur essendo in peccato ( mortale) perche diceva che Gesu si offriva a tutti, perché il sacerdote ripeteva le parole di Gesu "Prendete e mangiatene TUTTI! "
Kiakiar
"E con la recita del Santo Rosario, nel " terzo mistero della luce" noi ci rivolgiamo proprio a Lei , alla Sede della Sapienza perche ci aiuti a conoscere la rivelazione Divina nella predicazione di Gesu"

Padre Stefano Manelli

Forse lei ha frainteso, il mio esempio l' ho portato per dimostrare come La parola di Dio vada scrutata con l' occhiale della grazia, meditata e studiata in profondita, …More
"E con la recita del Santo Rosario, nel " terzo mistero della luce" noi ci rivolgiamo proprio a Lei , alla Sede della Sapienza perche ci aiuti a conoscere la rivelazione Divina nella predicazione di Gesu"

Padre Stefano Manelli

Forse lei ha frainteso, il mio esempio l' ho portato per dimostrare come La parola di Dio vada scrutata con l' occhiale della grazia, meditata e studiata in profondita, prima di commentarla o di credere di averla capita. Non se ne puo fare uno slogan , banalizzandola come ha fatto lei. Mi scusi lei, ma con la sua superba pretesa di conoscere quanta poca luce c' e in certe anime, non ha forse ancora compreso che solo Dio ha la conoscenza esatta di quanta luce dimora in ognuno di noi. I santi che hanno ricevuto in dono il vero discernimento, diffidavano di se , dei propri doni e sottoponevano tutto al vaglio del confessore ...Erano molto critici e severi verso se stessi e generosi e miti verso le altre amime. A me lei sembra che creda di essere un "illuminato"....poi posso pure sbagliarmi.
One more comment from Kiakiar
Kiakiar
Caro @Roby _73 , non cancelli i suoi commenti , non se la prenda, tutti noi penso vogliamo fare la cosa piu gradita a Dio, però abbiamo opinioni differenti che rispetto. Io , lei, altri utenti di gloria tv magari possiamo sbagliarci su qualche punto, la via della perfezione evangelica è sempre in salita, sosteniamoci a vicenda percio' con la preghiera , affinche diventiamo un cuore e un anima …More
Caro @Roby _73 , non cancelli i suoi commenti , non se la prenda, tutti noi penso vogliamo fare la cosa piu gradita a Dio, però abbiamo opinioni differenti che rispetto. Io , lei, altri utenti di gloria tv magari possiamo sbagliarci su qualche punto, la via della perfezione evangelica è sempre in salita, sosteniamoci a vicenda percio' con la preghiera , affinche diventiamo un cuore e un anima sola che grida a Dio il bisogno che abbiamo di essere guidati dalla Sua sapiente volontà alle giuste scelte, sempre piu difficili da compiere in mezzo a tanta confusione. Una santa giornata
Kiakiar
Roby_73
@Kiakiar Ho cancellato i miei ultimi due commenti dato che lo fatto lei prima di me e le ho scritto privatamente la motivazione e cioè che non voglio fare il gioco di Satana divisore. Io, a differenza sua, non me la prendo, è lei che mi ha giudicato insultandomi e poi cancellando il suo commento. Inoltre, lei mi accusa anche di essere superbo, di fare della Parola di Dio uno "slogan" e di "…More
@Kiakiar Ho cancellato i miei ultimi due commenti dato che lo fatto lei prima di me e le ho scritto privatamente la motivazione e cioè che non voglio fare il gioco di Satana divisore. Io, a differenza sua, non me la prendo, è lei che mi ha giudicato insultandomi e poi cancellando il suo commento. Inoltre, lei mi accusa anche di essere superbo, di fare della Parola di Dio uno "slogan" e di "banalizzarla" quindi le dico: stia molto attenta ad esprimere giudizi del genere perchè la Parola di Dio dice: "Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati". E qui chiudo questa discussione, perchè ripeto, non voglio aderire al "gioco di Satana". Che Dio la benedica e le dia luce (è una delle più belle benedizioni che si possono dare) Buona santa giornata.