Accademia di Filosofia Nuova Italia Cometti-Lamendola

PAPA? NON E' CHI DICE DI ESSERE!

Abbiamo visto e udito, ma lo abbiamo lasciato fare . . . Abbiamo visto e udito, ma lo abbiamo lasciato fare. Domandiamo: che altro deve ancora fare e dire perché prendiamo atto che non è "chi dice …
Gaetano2
Ciò che è don Ciccio si vede e si vedeva benissimo.
Spera
Il Falso profeta dell'Apocalisse. Bergoglio, comparirai davanti a Dio... E Giuda raggiungerai.
View 4 more comments.

IL FLAGELLO DELL'IMBECILLE

L’imbecille benintenzionato, flagello dell’umanità E' agli altri che distribuisce i suoi consigli non richiesti le proprie perle di saggezza trasudanti buonismo ben guardandosi di applicarli a se …
Gaetano2
La lettura di questo articolo mi fa venire in mente qualcuno. Solo che "l’imbecille pieno di zelo e di buone, anzi, di ottime intenzioni", a cui …More
La lettura di questo articolo mi fa venire in mente qualcuno. Solo che "l’imbecille pieno di zelo e di buone, anzi, di ottime intenzioni", a cui penso, è privo di intenzioni buone e ottime.
ATTAL and one more user like this.

VIDEO:"FISCO E PENSIERO UNICO"

VIDEO:"FISCO E PENSIERO UNICO" Opzione Benedetto Tv Live. Commissione Segre creata dal pensiero unico del politically correct per eliminare le voci libere: il filosofo prof.Francesco Lamendola e …
Christoforus78 and one more user like this.

CHI HA VERAMENTE CAPITO?

Chi è in buona fede, a questo punto ha capito Un’agenda massonica con a capo un "falso papa"? Verso il caos più completo: alcune delle voci più autorevoli della protesta e dell’indignazione che …
Francesco I
È quasi una grazia del Signore che sia salita al soglio pontificio una persona come Bergoglio che abbia portato, suo malgrado, in luce tutte le …More
È quasi una grazia del Signore che sia salita al soglio pontificio una persona come Bergoglio che abbia portato, suo malgrado, in luce tutte le contraddizioni post-conciliari e che, fra i cattolici più consapevoli, abbia fatto crescere il rifiuto per tutto ciò che non sia la tradizione
La messa di Lutero e quella di Paolo VI
Vedi anche
Negli Usa vi è una costante crescita del cattolicesimo ed un declino dei modernisti
Nelle foto:
1) "San Montini" celebra la prima messa filo luterana
2) Paolo VI dona l'anello piscatorio (simbolo dell'autorità papale) al suo "fratello" di loggia massonica all'arcivescovo anglicano di Canterbury Donald Ramsey
View 6 more comments.

CHIEDERE I DANNI AI TRADITORI?

Colpita e affondata! Colpita e affondata: come silurare la sinagoga di Satana! Oltre a essere traditori di Cristo sono anche truffatori, perché usano beni che la pietà dei fedeli gli ha donato, per …
Fatima. and 5 more users like this.

CRISTIANI E CIVILTA' DELL'ODIO

Il futuro appartiene a coloro che sanno odiare? di Francesco Lamendola È per caso l’odio che tiene in piedi le civiltà, che le alimenta, le sostiene e dà loro la forza morale e i mezzi materiali …
Diodoro
L'abitante dei Paesi "Occidentali", caro professore, è ordinariamente battezzato. In quanto tale, se validamente battezzato, è Cristiano: fratello …More
L'abitante dei Paesi "Occidentali", caro professore, è ordinariamente battezzato. In quanto tale, se validamente battezzato, è Cristiano: fratello adottivo di Gesù Cristo, figlio adottivo di Dio Padre, libero dalle (altrimenti) infrangibili catene del Demonio. Poi si rituffa nel Buio, certo, attraverso i peccati personali e soprattutto attraverso l'impostazione illuministico/liberal/radicale. Però non è paragonabile ai non-Battezzati.
In questo senso -oltre che per la Presenza Reale di Gesù Cristo, nel Santissimo Sacramento- i Paesi che ci sono più familiari sono cristiani. A mio giudizio, poi, l'Italia odierna è più "cristiana", cioè meno allucinata e autodistruttiva, di quella di 20 o 30 anni fa. Questo nel momento in cui il Clero -soprattutto nelle sue sfere dominanti- è impegnatissimo a spazzarla (spazzarci) via
Sembra, a prima vista, che il futuro appartenga a chi ha il potere, ossia ha i soldi, tutti i soldi del mondo, ossia NOM. Che poi NOM odi il genere …More
Sembra, a prima vista, che il futuro appartenga a chi ha il potere, ossia ha i soldi, tutti i soldi del mondo, ossia NOM.
Che poi NOM odi il genere umano e lo voglia schiavo, affamato e pieno di debiti, è faccia della stessa medaglia.
« Di nuovo il diavolo lo condusse con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò, se, prostrandoti, mi adorerai». » (Matteo 4,8-9)
E se dà tutti i regni del mondo con la loro gloria, a chi lo adorerà, significa che li toglie a chi è legittimato da Dio a detenerli.
E sono guai seri per i popoli.
Ecco è sì la civiltà dell'odio quella che sembra apprestarsi, ma i cristiani fedeli hanno la fede in Gesù Cristo, e a noi tocca solo vivere di ogni parola che esce dalla bocca di Dio.
Poi sa Lui come e quando agire.
Spera and one more user like this.

VIDEO: "SATANA IN VATICANO"

Il video. Marco Cosmo del "Decimo Toro" legge una "Spettacolare" lettera del prof. Francesco Lamendola. www.accademianuovaitalia.it/…/8046-video-sata… Satana si è impossessato del Vaticano mentre i …More
Il video. Marco Cosmo del "Decimo Toro" legge una "Spettacolare" lettera del prof. Francesco Lamendola.
www.accademianuovaitalia.it/…/8046-video-sata…
Satana si è impossessato del Vaticano mentre i cattolici continuano a "dormire". Chi è realmente il "Grande Architetto dell’Universo" dei massoni?
Vai al video:
www.accademianuovaitalia.it/…/8046-video-sata…
Marziale
Ci vogliono prove, e le prove si trovano solamente nella Scrittura: L'AntiCristo svelato. MarzialeMore
Ci vogliono prove, e le prove si trovano solamente nella Scrittura:
L'AntiCristo svelato.
Marziale
Massimo79 and one more user like this.

IL 68' ? "PARTI' DAI CATTOLICI !"

Ricordiamo che la scintilla del ‘68 partì dai cattolici Le 2 rivoluzioni: religiosa e profana: il Vaticano II e il '68 non sono affatto indipendenti ma si tennero l’una con l’altra si influenzarono …More
Ricordiamo che la scintilla del ‘68 partì dai cattolici
Le 2 rivoluzioni: religiosa e profana: il Vaticano II e il '68 non sono affatto indipendenti ma si tennero l’una con l’altra si influenzarono e si sollecitarono a vicenda.
di
Francesco Lamendola
Sono passati cinquantadue anni da quel 15 novembre del 1967 e forse molti non se lo ricordano più, molti non lo sanno e non l’hanno mai saputo, ma è un fatto, assolutamente certo e incontrovertibile, che la scintilla del ’68 è partita dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, cioè dagli studenti cattolici, o di area cattolica, o comunque di formazione cattolica. Il che vorrà pur dire qualcosa, anche se poi questa verità è stata fatta scivolare un po’ in seconda linea, se non proprio nel dimenticatoio. La sinistra voleva rivendicare la sua priorità rivoluzionaria, come sempre, quindi era gelosa; poi c’è stato il grande compromesso storico, con la nascita dell’Ulivo e la fusione tra la vecchia DC, o almeno la sua parte …More
L'infiltrazione modernista aveva messo un grosso piede dentro con il tanto auspicato concilio. Una volta presi i seminari e le università sarebbe …More
L'infiltrazione modernista aveva messo un grosso piede dentro con il tanto auspicato concilio. Una volta presi i seminari e le università sarebbe stata solo questione di tempo.
Andavano cacciati.
Ma il concilio stesso fu la loro "assicurazione sulla vita".
Ora bisogna solo che la malattia faccia il suo corso fino in fondo.
Diodoro
it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Petrini_%… : "...conduce studi in sociologia presso l'Università di Trento"; "...ideatore di manifestazioni come ... …More
it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Petrini_%… : "...conduce studi in sociologia presso l'Università di Trento"; "...ideatore di manifestazioni come ... Terra Madre".
"
Nel 2008 il quotidiano inglese Guardian lo posiziona tra le 50 persone che potrebbero salvare il pianeta".
Di Bra (Cuneo, ma Arcidiocesi di Torino), città anche di Emma Bonino
View 4 more comments.

COME COLPIRE LA FALSA CHIESA

Come colpire la falsa chiesa e i suoi falsi preti Come colpire la falsa chiesa e i suoi falsi preti. Lo scandalo non è più tollerabile, seguitare a tacere significa "Tradire Cristo" basta con l'8 …More
Come colpire la falsa chiesa e i suoi falsi preti
Come colpire la falsa chiesa e i suoi falsi preti. Lo scandalo non è più tollerabile, seguitare a tacere significa "Tradire Cristo" basta con l'8 per mille e donazioni: a questi nemici di Gesù Cristo "Mai più un solo quattrino".
di
Francesco Lamendola
L’indignazione ormai non basta. Certo, è importante: è il segnale di una presa di coscienza; è un atto morale, e quindi è la premessa per ogni altra azione; però non basta. Per il punto a cui sono giunte le cose, ci vuole di più, molto di più: ci vogliono azioni pratiche e dirette; bisogna che la falsa chiesa e i suoi falsi preti siano messi a nudo, isolati, spinti nell’angolo. Ora come ora, continuano ad occupare tutte le posizioni di potere e di prestigio; continuano a disporre di tutto il patrimonio, nonché l’apparato mediatico della vera chiesa; continuano a spacciarsi per ciò che non sono, a ingannare milioni di fedeli, a tradire spudoratamente la loro missione e la loro sacra …More
@padrepasquale
1) Bestemmie di Bergoglio! .........Domine, miserere nobis ! "Gesù fa un po' lo scemo" Giuda Iscariota è in Paradiso
2) Pot- pourri delle frasi celebri di Bergoglio
3) Bergoglio contro il Rosario
Come fa a sostenere che Bergoglio non bestemmia? Egli vìola continuamente il primo comandamento!
Adora gli idoli, deride chi recita il santo Rosario, si inginocchia di fronte ai totem pagani e mai davanti al Santissimo.
Nostro Signore ci ha inflitto Bergoglio quale castigo a causa dei nostri peccati !
Stat Crux
Se ho capito bene, @padrepasquale, per lei lo scisma è restare fedeli a Gesù Cristo e non tradirlo e bestemmiarlo come fa il "suo" papa.
View 3 more comments.

I NUOVI "MERCANTI DEL TEMPIO"

Apostati, idolatri, blasfemi: più chiaro di così… Apostati, idolatri, blasfemi: più chiaro di così. Cosa direbbe Gesù Cristo se tornasse sulla terra con questo Vaticano pieno zeppo di cardinali …More
Apostati, idolatri, blasfemi: più chiaro di così…
Apostati, idolatri, blasfemi: più chiaro di così. Cosa direbbe Gesù Cristo se tornasse sulla terra con questo Vaticano pieno zeppo di cardinali massoni, sodomiti, sozzure morali e un clero che si diletta a pregare idoli pagani?
di
Francesco Lamendola
C’è un criterio semplicissimo e infallibile per capire se si è fedeli o no a Gesù Cristo; se gli sono fedeli quelli che si dicono suoi seguaci; se gli è fedele il suo clero, istituito per sorreggere, difendere ed espandere la sua chiesa, al preciso e unico scopo di salvare le anime, strappandole dagli artigli del demonio e conducendole alla beatitudine celeste. Perché questo è il compito della Chiesa, la sua ragion d’essere, il suo fine, e non altro: non mettere in guardia contro la minaccia alla biodiversità; non predicare il dovere di accogliere i migranti, veri o falsi profughi che siano (e assai più falsi che veri); non lanciare crociate contro la plastica o contro il cambiamento …More
Gaetano2
"...con questo Vaticano pieno zeppo di cardinali massoni, sodomiti, sozzure morali e un clero che si diletta a pregare idoli pagani..." e con don …More
"...con questo Vaticano pieno zeppo di cardinali massoni, sodomiti, sozzure morali e un clero che si diletta a pregare idoli pagani..."
e con don Ciccio (nel cui sangue chissà che scorre) che li guida...
View one more comment.

CHE COSA POSSIAMO FARE?

Che cosa possiamo fare? Dobbiamo tornare a dei "Modelli virtuosi". Massoneria ecclesiastica, usurai della finanza mondiale e il loro diabolico consumismo? Se Dio è con noi chi potrà fermarci, chi …More
Che cosa possiamo fare?
Dobbiamo tornare a dei "Modelli virtuosi". Massoneria ecclesiastica, usurai della finanza mondiale e il loro diabolico consumismo? Se Dio è con noi chi potrà fermarci, chi potrà essere contro di noi? Chi o cosa dovremmo temere?
di
Francesco Lamendola
Che cosa si può fare, che cosa si deve fare, quando ci si rende conto, per gradi, con dolore, con sconcerto, con amarezza, che esiste un’agenda mondiale per distruggere completamente tutto quel che ci è stato trasmesso di buono dalla tradizione, tutto ciò per cui hanno faticato e si son sacrificati i nostri genitori e i nostri nonni, tutto ciò che la nostra civiltà ha accumulato in termini di saggezza di vita, misura umana, senso del divino, oltre che beni materiai onestamente guadagnati? E per distruggere la nostra economia, la nostra sovranità, la nostra identità, negando il lavoro ai nostri figli, la sicurezza dei risparmi ai risparmiatori, la memoria del passato e la speranza nel futuro? E per devastare…More
alda luisa corsini and 3 more users like this.

DEMOLITORI MODERNI DI CIVILTA'

Per vivere bene adesso, nulla di ieri si deve perdere. La bellezza dei luoghi? L’uomo moderno è disancorato dalla "verità" quindi non è a casa sua in nessun luogo: è a tutti gli effetti un estraneo …More
Per vivere bene adesso, nulla di ieri si deve perdere.
La bellezza dei luoghi? L’uomo moderno è disancorato dalla "verità" quindi non è a casa sua in nessun luogo: è a tutti gli effetti un estraneo e uno straniero, ovunque vada.
di
Francesco Lamendola
I luoghi in cui viviamo sono parte essenziale del nostro essere: senza di essi, il nostro esistere sarebbe impensabile e, comunque, sarebbe insensato. Questa è la tragedia della modernità: avere ingabbiato miliardi di uomini all’interno di non luoghi dove non c’è essere, quindi non c’è identità, quindi non c’è appartenenza, né a se stessi, né alla comunità di cui fanno parte. La distruzione dei luoghi fisici e la loro sostituzione con dei non luoghi anonimi e artificiali si accompagna ed è il segno esteriore di uno sradicamento e di un’alienazione ancor più gravi, quelli interiori. L’uomo moderno è disancorato dalla verità, quindi non è a casa sua in nessun luogo e pertanto è a tutti gli effetti un estraneo e uno straniero, ovunque …More
Diodoro
Impostazione dell'animo religioso: la Meraviglia. "TU hai fatto ogni cosa con Sapienza e Amore". Impostazione dell'animo illuministico: l'avversione …More
Impostazione dell'animo religioso: la Meraviglia. "TU hai fatto ogni cosa con Sapienza e Amore". Impostazione dell'animo illuministico: l'avversione al Reale. "Il Tutto mi è disgustoso. È necessario che Io -con il Mio Genio inarrivabile- riduca ogni cosa ai minimi termini ("Atomi"), così da poterla rifare nuova. Roma non è stata fatta in un giorno; ma Io La distruggo in poco tempo. Non ne resterà pietra su pietra"
View 2 more comments.

CHI E' NEL GIUSTO: NOI O LORO?

Chi è nel giusto: noi o loro? Vieni e seguimi di Giuseppe Zaffonato. L'idolatrico sinodo per l’Amazzonia? I casi sono due: o stiamo sbagliando noi, e prima di noi quelli che a suo tempo c’introdusser…More
Chi è nel giusto: noi o loro?
Vieni e seguimi di Giuseppe Zaffonato. L'idolatrico sinodo per l’Amazzonia? I casi sono due: o stiamo sbagliando noi, e prima di noi quelli che a suo tempo c’introdussero alla grazia della fede o sono fuori della Verità costoro
di
Francesco Lamendola
Il vescovo, nella Chiesa cattolica, è il successore degli Apostoli; la parola greca episkopos significa supervisore, sorvegliante, e sta a indicare la sua funzione principale: quella di vigilare affinché la fede cattolica venga annunciata, trasmessa e difesa senza alcuna interferenza o alterazione, nella sua purezza assoluta. Più specificamente, gli uffici propri del vescovo, o munera, sono tre: il munus docendi, insegnare con autorità la dottrina di Gesù Cristo; il munus sanctificandi, amministrare i Sacramenti, specialmente quello dell’Ordine, consacrando i sacerdoti; e il munus regendi, governare la diocesi. È dunque evidente che un vescovo, per definizione, non può insegnare cose sbagliate, …More
La lettura di questo articolo costituisce motivo di grande conforto.
@Diodoro purtroppo mio caro anche molti buoni sacerdoti sono stati educati a pensare che Adamo ed Eva siano figure simboliche e provano vergogna …More
@Diodoro purtroppo mio caro anche molti buoni sacerdoti sono stati educati a pensare che Adamo ed Eva siano figure simboliche e provano vergogna ad asserire che essi furono i due progenitori del genere umano. La chiesa modernista ha trasformato la Sacra Scrittura in una allegoria, mentre i fatti narrati sono assai veri e concreti ed hanno un senso materiale e fisico oltre che spirituale e mistico ma la maggior parte dei chierici educati allo scetticismo ormai non se ne avvedono.
View 6 more comments.

IL NEFASTO '68 DEL "SEI POLITICO"

Ecco la causa ultima della nostra debolezza di Francesco Lamendola Probabilmente nel resto d’Italia non ne è arrivata neppure un’eco, e anche nel Veneto, dove il fatto è accaduto, non se n’è …More
Ecco la causa ultima della nostra debolezza
di
Francesco Lamendola
Probabilmente nel resto d’Italia non ne è arrivata neppure un’eco, e anche nel Veneto, dove il fatto è accaduto, non se n’è parlato molto, complici, come al solito, i mass media di regime: così solleciti a dare e ingigantire le notizie quando sono gradite alla sinistra, e così restii, per non dire reticenti, quando si tratta di notizie che a quella parte politica potrebbero dispiacere. Pure si è trattato, a nostro avviso, di un caso addirittura paradigmatico, che dice assai più cose di quel che potrebbe parere di primo acchito: spiega, a ben guardare, le ragioni ultime e profonde della nostra debolezza come Paese, della nostra inconsistenza come nazione, della nostra incompiutezza come popolo. E non si venga a dire che, nella fase storica attuale, questo è il destino di quasi tutti gli Stati, tranne le superpotenze; perché Stati che hanno una popolazione e un peso economico pari al nostro – la Francia, per esempio - …More
Diodoro
"...Qualcuno, infatti, ricorda che il governo italiano abbia chiesto al signor Marchionne, quando la FIAT trasferì all’estero sia le fabbriche sia …More
"...Qualcuno, infatti, ricorda che il governo italiano abbia chiesto al signor Marchionne, quando la FIAT trasferì all’estero sia le fabbriche sia la sede legale, andando così a pagare le tasse altrove, la restituzione all’Italia delle fortissime somme devolute dallo Stato a favore dell’industria torinese nel corso di anni e decenni?"
View one more comment.

LA CULTURA DEL DUBBIO

Non aver riposte per niente è mettere in dubbio tutto di Francesco Lamendola Il dramma dell’uomo moderno è essenzialmente quello di vivere in una società che non ha più le risposte per le domande …More
Non aver riposte per niente è mettere in dubbio tutto
di
Francesco Lamendola
Il dramma dell’uomo moderno è essenzialmente quello di vivere in una società che non ha più le risposte per le domande che continuamente egli tenderebbe a formulare, stimolato ad un ritmo frenetico dagli incessanti cambiamenti economici, sociali, politici e culturali. I celebratori della modernità, senza dubbio, vedono in questa attitudine – il porre continuamente domande alle quali non si sa dare una risposta – un segno di vitalità e di progresso, perché, essi dicono, è solo in questo modo che avanzano le conoscenze, si ampliano gli orizzonti e si sviluppa la scienza. In fondo, il punto centrale di contrasto fra la scienza moderna e quella classica si colloca proprio qui: nel fatto che la scienza moderna accusava la scienza classica di non saper dare risposte al di fuori dell’ambito di ciò che era già conosciuto, e sia pure in forma implicita. Questa era, secondo i campioni della scienza galileiana, la …More
Gaetano2 and one more user like this.

NECROFOBIA:"L'ODIO DEI BUONI"

REDUCTIO AD HITLERUM: " L’ODIO DEI BUONI " di Roberto Pecchioli Uno spettro si aggira per l’Europa libertaria, progressista e tollerante. Ha una strana pettinatura, porta buffi baffetti e incede …More
REDUCTIO AD HITLERUM: " L’ODIO DEI BUONI "
di
Roberto Pecchioli
Uno spettro si aggira per l’Europa libertaria, progressista e tollerante. Ha una strana pettinatura, porta buffi baffetti e incede al passo dell’oca: è il nazismo di ritorno. Per fortuna del vecchio continente, le sentinelle del Bene vigilano. Tra i più attenti è il comico televisivo Maurizio Crozza; ogni tempo ha gli eroi che merita. La sua trasmissione, sotto la maschera della risata, è un florilegio di violenza verbale contro gli avversari della narrazione progre. Nell’ultima puntata, ha tratteggiato un Salvini bollito e pressoché afasico – ubriachezza, ignoranza, sindrome da pugile suonato- tra sostenitori vestiti alla tedesca, con i baffetti di Adolf Hitler, bercianti in un tedesco d’avanspettacolo.
Messaggio chiarissimo: il capitano e i suoi elettori sono poco meno di SS, l’etilismo è compagno, anzi camerata dell’analfabetismo di esemplari subumani in regressione tribale. Davvero un sobrio ironista, l’…More
Meravigliosa riflessione:certe idee hanno avvelenato l'aria e siamo ormai tutti più o meno intossicati.
Veritasanteomnia and 2 more users like this.

PRONTI A LOTTARE PER CRISTO?

Ecco perché bisogna esser pronti a lottare di Francesco Lamendola Domenica mattina, di buon’ora, in una luminosa giornata di fine ottobre che sembra ancora di fine estate, siamo capitati in un …More
Ecco perché bisogna esser pronti a lottare
di
Francesco Lamendola
Domenica mattina, di buon’ora, in una luminosa giornata di fine ottobre che sembra ancora di fine estate, siamo capitati in un minuscolo borgo rurale del Friuli. Un paese quasi nascosto fra le curve lente del fiume e le pieghe delle colline, ai piedi delle montagne: così vicino eppure così lontano dalle grandi vie di traffico, e talmente piccolo da non aver nemmeno una bottega di alimentari, assolutamente nessun servizio, tranne l’osteria. Di fronte all’osteria, la chiesa; una chiesa anch’essa piccola e graziosa, che ci ha subito ricordato, entrando, un’altra piccola chiesa di un piccolo paese friulano, rimasto impresso nella memoria della nostra infanzia, con la sua Messa domenicale affollata di gente. Anche qui la gente si affrettava per la santa Messa: tutti ben vestiti, ma senza le pretese e la civetteria ormai frequentissimi in ambiente cittadino; ben vestiti perché la domenica qui è ancora il giorno del Signor…More

PARADOSSI BUONISTI AMAZZONICI

Si deve accordare rifugio ai rei di crimini comuni? di Francesco Lamendola Il quotidiano Il Gazzettino di Venezia, il 24 ottobre 2019, ha riferito il caso di un cittadino del Mali, richiedente …More
Si deve accordare rifugio ai rei di crimini comuni?
di
Francesco Lamendola
Il quotidiano Il Gazzettino di Venezia, il 24 ottobre 2019, ha riferito il caso di un cittadino del Mali, richiedente asilo in Italia per ragioni umanitarie, in quanto se fosse rispedito al suo Paese subirebbe una punizione molto dura per i crimini che ha commesso. Trattandosi di un adultero e di un ladro, la legge del Mali prevede che debba subire cento bastonate per il primo reato, e il taglio della mano per il secondo. Orrore, barbarie!, insorgono le anime belle di casa nostra: come si può consegnare un essere umano a una sorte così dura, così disumana? E infatti la prima richiesta di asilo umanitario del cittadino del Mali era stata accolta dal Tribunale di Venezia, in vista della lacrimevole sorte che avrebbe atteso il poveretto in caso di espulsione dal nostro Paese. Ma poi qualcosa deve essere andata storta e la Corte d’Appello ha deciso di revocargli la concessione dello status di rifugiato …More

I SEGNI DI UN UOMO INFERNALE

I segni son lì, sotto i nostri occhi: ma non li vediamo di Francesco Lamendola Un tempo, quando gli uomini erano più attenti, più profondi e soprattutto più religiosi; quando avevano più familiarit…More
I segni son lì, sotto i nostri occhi: ma non li vediamo
di
Francesco Lamendola
Un tempo, quando gli uomini erano più attenti, più profondi e soprattutto più religiosi; quando avevano più familiarità col Messalino che col telefonino, e quando sapevano ascoltare il silenzio invece di tenere sempre gli auricolari per la musica rock, o rap, o techno, negli orecchi, i nostri nonni vedevano e capivano la realtà anche per mezzo dei segni che si manifestano affinché chi ha occhi per vedere, veda, e chi ha un cuore e una mente per comprendere, comprenda, ma che restino celati a chi non vuol vedere, né capire. In effetti, la condizione numero uno per vedere i segni e riconoscerli per ciò che sono, è essere in grazia di Dio; e per essere in grazia di Dio bisogna avere il timor di Dio. Niente timor di Dio, niente grazia; niente grazia, nessuna capacità di vedere e riconoscere i segni. Perché i segni sono segni mandati da Dio agli uomini; però scritti in una lingua misteriosa, che richiede un …More
" Il timore del Signore è il principio della Sapienza"
Diodoro
Dottrina cattolica: Dio va temuto come Legislatore e Giudice (Decalogo: Antico Testamento), E amato come Sommo Bene e soprattutto come Padre di …More
Dottrina cattolica: Dio va temuto come Legislatore e Giudice (Decalogo: Antico Testamento), E amato come Sommo Bene e soprattutto come Padre di infinita bontà che ha dato il Suo Figlio per noi... perché il Sacrificio del Figlio (prefigurato in quello di Isacco, avviato su richiesta di Dio e interrotto per intervento dell'Angelo di Dio) era l'UNICO MODO per strapparci dalle grinfie del Crudele Padrone, Satana. L'amore trova la "base" nel timore, poi agisce al di sopra di esso. Il Nuovo Testamento è il compimento (in modo inatteso), non la cancellazione, dell'Antico.
"Annuncio" bergogliano: Dio non ci ha creati né ci tratta tramite una Razionalità Personale (Logos, Verbum), bensì tramite un "Liberi tutti!- Tutti in Paradiso, dopo i guai di questo basso mondo!"
View 3 more comments.

I RANCOROSI PARASSITI DEL WEB

Figli della modernità: frustrati, rabbiosi e rancorosi. Sono quelli che usano le tastiere come se fossero delle mitragliatrici: non creano un loro blog ma tempestano quelli degli altri con commenti …More
Figli della modernità: frustrati, rabbiosi e rancorosi.
Sono quelli che usano le tastiere come se fossero delle mitragliatrici: non creano un loro blog ma tempestano quelli degli altri con commenti sprezzanti a volte ingiuriosi
di Francesco Lamendola
Sono frustrati, incattiviti, pieni di rabbia e di risentimento: delle mine vaganti pronte a esplodere, non si sa quando, perché dipende dalla loro capacità d’immagazzinare frustrazione in silenzio, ingoiando una vita amara, vuota, desolante, ridotta a un deserto affettivo, intellettuale, spirituale, morale, e incapaci o privi dei mezzi necessari per dare una risposta positiva a tali sentimenti distruttivi, per reagire e trasformare frustrazione, rabbia e rancore in saggezza di vita e sublimazione delle passioni. È il ritratto dei figli della modernità: uomini e donne sradicati, alienati, impoveriti, regrediti materialmente e spiritualmente, ma non – ecco il punto – tecnologicamente; anzi, forniti di sempre nuovi strumenti per operare a …More
Parole sacrosante.
mjj75 and 3 more users like this.