San Bruno o Brunone

La morte di Dom Elia Catellani, sacerdote e monaco certosino.

Altare chiesa della Certosa di Serra, ivi poste le statue di San Bruno e del Beato Lanuino.

La Chiesa conventuale della certosa di Serra San Bruno si trova nella Cittadella dello Spirito in Calabria. By Anicec Anno 2020 a cura di G. Madonna- Italia sanbrunocertosino.wordpress.com/i-periodi…More
La Chiesa conventuale della certosa di Serra San Bruno si trova nella Cittadella dello Spirito in Calabria. By Anicec Anno 2020 a cura di G. Madonna- Italia
sanbrunocertosino.wordpress.com/i-periodi-stori…
San Bruno o Brunone

San Bruno, la forza di un ideale, Dio.

Ama sempre il bello: e' un raggio della luce divina!" - (L'Eremo) - Per via della preghiera e della conversione continua, si sviluppa nel monaco certosino il senso della comunione universale in Crist…

La vita del monaco di S. Bruno, Fr. Elia della Divina Grazia, eremita in Calabria.

Ogni sera in casa Catellani si recitava, tutti insieme, il Santo Rosario. Nell'ottobre del 1942, all'età di 11 anni, Gianni Catellani entra in seminario "con la vocazione di diventare buono". Entra …More
Ogni sera in casa Catellani si recitava, tutti insieme, il Santo Rosario. Nell'ottobre del 1942, all'età di 11 anni, Gianni Catellani entra in seminario "con la vocazione di diventare buono". Entra in Certosa di Farneta (LU) a diciannove anni.
Nel 1964 padre Elia arriva in Calabria alla certosa di Serra San Bruno e nel 1996 su ulteriore chiamata lascia la clausura dell'Ordine Certosino e vive da eremita con permesso del Priore fino a tutt'oggi, svolgendo la direzione spirituale e confessore della gente al convento dei tre santi Francesco in Soreto. By Anicec 2014 di Gerardo Madonna.
www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs…
11:10

Comunicazione, beatitudine e contemplazione. Incontro con fr. Elia Catellani.

Intervista a Dom Elia Catellani, "Elia della Divina Grazia" effettuata al monumento della fondazione del Sacro Cuore di Santa Croce, in località Salvatore, tra i confini dei comuni di Dasà e …More
Intervista a Dom Elia Catellani, "Elia della Divina Grazia" effettuata al monumento della fondazione del Sacro Cuore di Santa Croce, in località Salvatore, tra i confini dei comuni di Dasà e Gerocarne (VV) Calabria. By Anicec 2014 di Gerardo Madonna e Mimmo Laganà.
www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs…
07:06

La Certosa di San Bruno in Calabria.

E' il 1090, anno in cui Bruno di Colonia giunse in Calabria fondando questa Certosa di Serra, una storia di monachesimo eremita-cenobita vissuta dal santo. La vita dei monaci certosini tra i plessi …More
E' il 1090, anno in cui Bruno di Colonia giunse in Calabria fondando questa Certosa di Serra, una storia di monachesimo eremita-cenobita vissuta dal santo. La vita dei monaci certosini tra i plessi monastici più antichi di Serra, dalla Certosa (la cittadella dello spirito) immersa nei boschi isolati della Catena montuosa pre-aspromontana, all'Eremo di Santamaria della Torre. Luogo dei monaci bianchi che indossano la cocolla dell'Ordine più rigoroso della Chiesa Cattolica, posto che conserva aria mistica e cattura onde vitali del cosmo. Montagna spaccata dal Cristo dove, alla "Certosa" per le reliquie di San Bruno e ai resti mortali dei suoi compagni, sempre più, il Luogo diventa sacro e più importante nel mondo intero. By Anicec 2014 di Gerardo Madonna.
www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs…
05:01

1

1
07:27

5° centenario della beatificazione di San Bruno. Dom Elia Catellani.

Dom Elia Catellani, uomo e monaco certosino, esprime il suo pensiero del prossimo 19 luglio quando ricorrerà il quinto centenario della beatificazione, proclamata da papa Leone X tramite vivae vocis …More
Dom Elia Catellani, uomo e monaco certosino, esprime il suo pensiero del prossimo 19 luglio quando ricorrerà il quinto centenario della beatificazione, proclamata da papa Leone X tramite vivae vocis oraculo, di San Bruno.
By Anicec 2014, video clip realizzato da Gerardo Madonna.
03:10

Nel silenzio della Preghiera Eucaristica celebrata da Dom Elia Catellani, Certosino.

La Preghiera Eucaristica è davvero la preghiera sacerdotale per eccellenza perché, come insegna il Concilio Vaticano II, il sacerdote ordinato «compie il sacrificio eucaristico nel ruolo di Cristo e …More
La Preghiera Eucaristica è davvero la preghiera sacerdotale per eccellenza perché, come insegna il Concilio Vaticano II, il sacerdote ordinato «compie il sacrificio eucaristico nel ruolo di Cristo e lo offre a Dio a nome di tutto il popolo»[14]. Il sacerdote, che ricevendo il sacramento dell'Ordine è stato conformato a Cristo Sommo Sacerdote, agisce e parla rappresentando Cristo Capo. Scrive Giovanni Paolo II nella sua ultima Enciclica Ecclesia de Eucharistia - che «nel Messale Romano è prescritto che sia unicamente il sacerdote a recitare la Preghiera Eucaristica, mentre il popolo vi si associa con fede e in silenzio». By anicec 2014 di Gerardo Madonna
02:22

Cantare è: pregare è lodare Dio! (monaci di san Bruno).

« Separati da tutti, siamo uniti a tutti, per stare a nome di tutti al cospetto del Dio vivente. » Statuti 34.2 Non tutti cantano e sanno cantare, ma tutti pregano e possono pregare,. il canto è la …More
« Separati da tutti, siamo uniti a tutti, per stare a nome di tutti al cospetto del Dio vivente. » Statuti 34.2
Non tutti cantano e sanno cantare, ma tutti pregano e possono pregare,. il canto è la preghiera dell'amore,. la preghiera è il canto meraviglioso dell'anima.
Ubi Amor - Cantare è pregare, è lodare Dio! Monaci Certosini.
www.youtube.com/watch
Fin dagli inizi dell'Ordine, i monaci partecipano con il canto, la preghiera interiore e la comunione. Grazie alla liturgia, la Certosa non si riduce ad un gruppo di solitari isolati tra loro, ma diventa una vera e propria comunità monastica, la quale rende così manifesto il mistero della Chiesa e trova il proprio posto attraverso il culto pubblico che rende a Dio.
Anicec 2014 di Gerardo Madonna.
07:45

L'apparizione della Madonna a Medjugorje, luogo di preghiera e di riconciliazione.

Apparizioni Mariane e Messaggi della Vergine Maria di Medjugorje. Le ultime apparizioni sulla terra, il potere di Satana sarà distrutto. Apparizioni di Maria, notizie, messaggi dal mondo. Papa …More
Apparizioni Mariane e Messaggi della Vergine Maria di Medjugorje. Le ultime apparizioni sulla terra, il potere di Satana sarà distrutto. Apparizioni di Maria, notizie, messaggi dal mondo. Papa Francesco, Bergoglio mette in guardia sui veggenti: "Maria non è un impiegato che invia messaggi tutti i giorni". Medjugorje è diventato il centro di un vastissimo movimento di devozione mondiale, con milioni di pellegrini sul luogo, ma anche decine di migliaia di persone che si radunano in ogni dove in nome della Regina della Pace.
Indossa una cuffia stereofonica per ascoltare la "canzone di Medjugorje" in olofonia.
By Anicec 2014 a cura di Gerardo Madonna.
05:34

Bruno da Colonia, santo e fondatore dei Certosini.

www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs… Nell'ampio piazzale dove si trova il "laghetto di San Bruno" dentro il quale il Santo inginocchiato s'immergeva per offrire a Dio la propria penitenza: …More
www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs…
Nell'ampio piazzale dove si trova il "laghetto di San Bruno" dentro il quale il Santo inginocchiato s'immergeva per offrire a Dio la propria penitenza: l'episodio è ricordato da una statua del monaco in preghiera semisommersa nell'acqua e da una colonna con la croce. Il monumento è stato ricostruito dopo il terremoto del 1783 sui resti dei ruderi dell'eremo fatto erigere da san Bruno per raccogliere i monaci in preghiera. San Bruno così parlava di queste terre romite: "Abito un eremo abbastanza lontano d'ogni parte dall'abitazione di uomini. Che cosa devo dire della sua amenità, clima e felicità o della pianura ampia e bella, distesa in lungo tra i monti, dove sono prati verdeggianti e floridi pascoli? Che cosa devo dire della veduta dei colli che da ogni parte s'innalzano dolcemente, del rifugio delle fresche valli e dell'amabile abbondanza di fiumi, ruscelli e fonti?".
By anicec 2014 a cura di G. Madonna
03:11

Il quinto centenario al culto di San Bruno e del ritorno dei certosini a Serra. Calabria

San Bruno è stato un forte sostenitore dell'unità dei cristiani. Le celebrazioni ufficiali prenderanno avvio, il10 maggio con un convegno, di livello internazionale, sulla figura di Bruno. Il 9 …More
San Bruno è stato un forte sostenitore dell'unità dei cristiani. Le celebrazioni ufficiali prenderanno avvio, il10 maggio con un convegno, di livello internazionale, sulla figura di Bruno. Il 9 giugno, lunedì dopo la Pentecoste, giorno che fa memoria del ritrovamento delle venerate ossa, tra il 1502 e il 1508, nella chiesetta del santuario di Santa Maria del Bosco, durante una celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo Metropolita di Catanzaro -- Squillace Mons. Vincenzo Bertolone avverrà la proclamazione del fondatore dei Certosini come compatrono dell'Arcidiocesi assieme a san Vitaliano e sant'Agazio. Il 19 luglio saranno ricordati i 5 secoli di culto approvato da Leone X e riconfermato da Gregorio XV. In quel 19 luglio del 1514, infatti, dal Papa con un "oracolo di viva voce" il nostro Santo veniva beatificato con approvazione del culto all'interno dell'Ordine. Successivamente, con Decreto del 19 dicembre 1622, Gregorio XV deliberava la canonizzazione estesa a tutta la …More
06:56

Omaggio a san Bruno Taumaturgo di Colonia. Il laghetto della penitenza.

Famoso il laghetto artificiale antistante, con la statua di San Bruno inginocchiato (richiamo della sua usuale penitenza); il laghetto è tutto in granito, con l'acqua che sgorga da una nicchia del …More
Famoso il laghetto artificiale antistante, con la statua di San Bruno inginocchiato (richiamo della sua usuale penitenza); il laghetto è tutto in granito, con l'acqua che sgorga da una nicchia del 1645. Un piccolo ponte sulla sinistra porta ad una fontana in pietra datata 1190.
plus.google.com/108485852886490854396/posts
by anicec 2014 di Gerardo Madonna
02:06

Tempio di San Gregorio - Stalettì.

www.youtube.com/watch La chiesetta ubicata nel Comune di Stalettì (CZ) è dedicata a San Gregorio, Sant'Antonio e San Salvatore da Horta Professo Francescano: "la pia pratica di consacrare nove …More
www.youtube.com/watch
La chiesetta ubicata nel Comune di Stalettì (CZ) è dedicata a San Gregorio, Sant'Antonio e San Salvatore da Horta Professo Francescano: "la pia pratica di consacrare nove mercoledì in onore di San Salvatore, è antica quanto antico è il suo culto.
Stalettì è situato sul golfo di Squillace, in Calabria, e secondo tradizione popolari nel 1328, vi erano, a Squillace e in altri paesi, oltre molti preti greci, come risulta dall’elenco delle « Collectoriae » fatte in diocesi nei mesi di giugno e luglio, essendo Pontefice Giovanni XXII (1316 -1334) e Vescovo di Squillace, Giordano, anche dei monaci brunoniani che avevano trovato allocazione di preghiera contemplativa nella collina di "Copanello di Stalettì". Questo periodo di transizione fu contraddistinto dal valido apporto dei nuovi Ordini Religiosi latini, che s’inserirono un pò dappertutto. Squillace nei primi anni di dominio normanno, accolse Brunone di Colonia, il fondatore dei Certosini, che con Lanuino e …More
08:43

Un ponte fatto dal Diavolo. Squillace, Calabria.

www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs… Il nome popolare gli deriva da una leggenda che ancora oggi si racconta dove su uno dei due fiumi che circondano Squillace, quello chiamato Ghetterello, …More
www.youtube.com/channel/UC6uz13dkc60Zcs…
Il nome popolare gli deriva da una leggenda che ancora oggi si racconta dove su uno dei due fiumi che circondano Squillace, quello chiamato Ghetterello, vi è un ponte detto del Diavolo. Vi abitava nel tempo un pastore ch' era costretto ogni giorno ad attraversare il fiume per far pascolare il gregge e, impiegatosi a costruire un ponte per la traversata, ogni volta per le esondazioni delle acque, rifaceva il ponte distrutto. Un giorno il pastore volle stringere un patto col diavolo e si mise d'accordo con esso che costruì un forte ponte che mai nessuna piena avrebbe potuto distruggere, ma in cambio. pretendeva l'anima del primo essere umano che sarebbe passato sul ponte e sicuro che il primo ad essere era il pastore (non ingenuo perchè, per far passare per prima il ponte richiamava il cane che si trovava sull'altra sponda attraversando il ponte raggiungendoòp. Il diavolo, vedendosi così beffato, infatti l'unica anima che avrebbe potuto …More
07:23

omaggio a Giovanni Paolo II con intervista al certosino dom Elia Catellani

by anicec 2014 di Gerardo Madonna
12:32

Certosini, attendere al silenzio e alla solitudine della cella.

Fu san Bruno, canonico di Colonia (detto Brunone), a dar vita a questo nuovo ordine nel 1084 rifugiandosi a La Grande Chartreuse, solitario e aspro massiccio alpino vicino a Grenoble (Francia). Qui …More
Fu san Bruno, canonico di Colonia (detto Brunone), a dar vita a questo nuovo ordine nel 1084 rifugiandosi a La Grande Chartreuse, solitario e aspro massiccio alpino vicino a Grenoble (Francia). Qui il Santo visse in capanne con alcuni seguaci. Il Papa Urbano II lo chiamò a Roma e gli affidò la conduzione della Chiesa di S. Ciriaco alle Terme di Diocleziano. Bruno successivamente lasciò Roma per la Calabria alla ricerca di un luogo più corrispondente alla sua ricerca ascetica. Protetto dal conte normanno Ruggero, ottenne le Chiese di S. Maria e S. Giovanni della Torre, facente parte della diocesi di Squillace. Qui sorse nel 1094 un primo complesso monastico che ottenne dal Vescovo Theodoros Mesimerios, di rito greco, i privilegi necessari.
Anicec 2014 di G. Madonna.
01:58

Dalla Certosa, al bosco di Santa Maria e al laghetto di San Bruno.

Serra San Bruno - Calabria. Tra il luogo mistico e spirituale più importante del mondo; la Certosa fondata da San Bruno o Brunone di Colonia nel 1091, fondatore dell'ordine dei Certosini, che …More
Serra San Bruno - Calabria. Tra il luogo mistico e spirituale più importante del mondo; la Certosa fondata da San Bruno o Brunone di Colonia nel 1091, fondatore dell'ordine dei Certosini, che ricevette questo territorio dal Conte Ruggiero il Normanno in località Torre. Il santo, poi, vi si stabilì e quando morì fu sepolto. Il laghetto fu creato dagli abitanti di Serra nel 1645, ciò a testimonianza delle dure penitenze (pregare immerso quasi totalmente nelle acque gelide dei torrenti) a cui si sottoponeva Bruno. La scalinata in pietra conduce all'Eremo o Chiesa di Santa Maria del Bosco e al "dormitorio" di Brunone (grotta, cella e tomba del 1101).
05:20

Taumaturgo San Bruno di Colonia.

San Bruno di Colonia.
01:16