Clicks2.6K
it.news
21

Fraternità Sacerdotale di San Pio X: lettera di aprile che accusa Francesco di eresia, "perdita di tempo"

Con una dichiarazione non sottoscritta e affatto brillante del 17 maggio, la Fraternità Sacerdotale di San Pio X (FSSPX) ha attaccato la Lettera di Aprile che accusa Francesco di eresia, sottoscritta finora da 85 tra sacerdoti e studiosi.

La dichiarazione, pubblicata su FSSPX.news, attribuisce alla lettera una prospettiva [dicono] troppo stretta ella definisce un "approccio radicale" che è "condannato a fallire".

Dopo aver operato per decenni al di fuori della giurisdizione ufficiale della Chiesa, la FSSPX afferma perfino che la lettera manca del "dovuto rispetto verso l'autorità legittima".

Si puntualizza che "i problemi non sono cominciate ieri", ho fatto che nessuno discute, chiamando il papato attuale la "raccolta dei frutti avvelenati".

Sorprende che la dichiarazione eviti un confronto con il contenuto della lettera, speculando invece sui possibili "risultati", sul fatto che sia "prudente" o che abbia una "possibilità di successo". Si afferma perfino che il suo "fallimento potrebbe ridicolizzare gli autori e la loro causa".

La lettera viene perfino definita una perdita di tempo, che fa sorgere la domanda del perché la FSSPX l'abbia allora commentata.

Foto: © Mazur/catholicnews.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsGfujwxbnpt
didio filippo likes this.
Articolo pubblicato dal Servizio Informazioni della Fraternità San Pio X:
A proposito di una Lettera aperta ai vescovi della Chiesa Cattolica
Mi raccomando, mai parlare di contenuti, perché se si affrontano quelli casca l'asino.
gianni toffali and 4 more users like this.
gianni toffali likes this.
maria immacolta likes this.
fidelis eternis likes this.
Suari likes this.
Ermasteo likes this.