Lingua
Click
797
Don Reto Nay 7 5

Aldo Moro: "Il mio sangue ricadrà su di loro" - la lettera di un santo?

«Credo che la figura di Aldo Moro possa risplendere nel panorama della santità come il santo ‘politico’, o il santo della politica», ha dichiarato Padre Festa il 9 luglio u.s. durante un’intervista rilasciata a Tg2000. «La causa della beatificazione di Aldo Moro», ha ancora detto, «è stata affidata recentemente all’Ordine dei Domenicani in quanto Aldo Moro era un laico domenicano, un terziario domenicano.

Leggiamo nella lettera del politico democristiano alla moglie, recapitata l’8 aprile 1978 dalla sua prigionia:

«Nel risvolto del “Giorno” ho visto con dolore ripreso dal solito Zizola un riferimento dell’Osservatore Romano (Levi). In sostanza: no al ricatto.

Con ciò la S. Sede, espressa da questo Sig. Levi, e modificando precedenti posizioni, smentisce tutta la sua tradizione umanitaria e condanna oggi me, domani donne e bambini a cadere vittime per non consentire il ricatto.

È una cosa orribile, indegna della S. Sede. […]

Naturalmente non posso non sottolineare la cattiveria di tutti i democristiani che mi hanno voluto nolente ad una carica, che, se necessaria al Partito, doveva essermi salvata accettando anche lo scambio dei prigionieri. Sono convinto che sarebbe stata la cosa più saggia.

Resta, pur in questo momento supremo, la mia profonda amarezza personale. Non si è trovato nessuno che si dissociasse? […]

Nessuno si è pentito di avermi spinto a questo passo che io chiaramente non volevo?

E Zaccagnini? Come può rimanere tranquillo al suo posto?

E Cossiga che non ha saputo immaginare nessuna difesa? Il mio sangue ricadrà su di loro
».

Fonte
Povera vittima di un'infame congiura trasversale: Moro aveva accumulato potenti nemici feroci su tutti i fronti politici, sia in Italia che all'estero. Direi che peggio di tutti furono i dirigenti DC che lo tradirono e mentirono vigliaccamente ai familiari. Moro ammazzato faceva comodo, per ragioni diverse, a quasi a tutti "quelli che contavano" 40 anni fa.
La mia speranza è che le sofferenze … Espandi
VanillaFlower
Classico omicidio di Stato mascherato da omicidio terroristico. Un modo per mettere fuori gioco non gli avversari politici soltanto, ma soprattutto quelli che essendo dello stesso colore politico, sapevano e non si prestavano al gioco sporco che era in atto..
E Moro lo aveva capito.
E anche gli italiani.
DemoNcrazia cristiana
Parole da brivido a prescindere. Un quadro desolante della politica italiana, l'orrore di chiamarsi Democrazia, la blasfemia di definirsi Cristiana. Le parole di un condannato a morte pesano come macigni.
Francesco I
Aldo Moro, docente di "Mistica Fascista" (unica cattedra in Italia) presso l'Università di Bari, poi democristiano, poi democristiano che guarda a sinistra era un perfetto archetipo dei vari Renzi, Prodi, Mattarella che ora sono passati al partito degli ex comunisti del PD.

www.ilprimatonazionale.it/…/aldo-moro-fasci…