it.news
22

Vaticano promuove "medicina infernale" per mutilare sviluppo sessuale nei ragazzi

L'organo di stampa ufficiale VaticanNews.va (7 marzo) ha intervistato Laura Palazzani, membro della Pontificia Accademia per la Vita, al fine di giustificare l'utilizzo della Triptorelina.

La Triptorelina è un farmaco che mutila lo sviluppo sessuale nei ragazzi, per trasformarli in eunuchi: una trasformazione a volte definita illusoriamente "cambiamento sessuale".

Il farmaco viene utilizzato anche come agente castrante per ridurre gli impulsi sessuali in chi ha commesso crimini a sfondo sessuale.

Tra i pazienti, è nota come "medicina infernale" a causa dei suoi devastanti effetti collaterali, trai quali l'aumento del peso, vampate di calore, cervello annebbiato, affaticamento fisico e dolore.

Come previsto, la Palazzani ha usato il trucco del “caso per caso” per poter consigliare questo farmaco ai ragazzi.

Foto: © Klesta, Flickr, CC BY-ND, #newsYtoguvyngv
ricgiu
Suicidio dell'Umanità.....fine ingloriosa.
A mjj75 e a un altro utente piace questo.
mjj75 condivide questo.
A tyrondavid piace questo.
Di ogni cosa si può fare un pessimo uso, oppure un buon uso.

La triptorelina viene utilizzata principalmente nel trattamento dei sintomi del tumore alla prostata in fase di sviluppo avanzata. Nell'età prepuberale è indicata nei soggetti che abbiano un apparato muscolo-scheletrico inferiore alla norma tale che in caso di inizio della pubertà si paventi un fenomeno di nanismo armonico. È dunque …Espandi
Di ogni cosa si può fare un pessimo uso, oppure un buon uso.

La triptorelina viene utilizzata principalmente nel trattamento dei sintomi del tumore alla prostata in fase di sviluppo avanzata. Nell'età prepuberale è indicata nei soggetti che abbiano un apparato muscolo-scheletrico inferiore alla norma tale che in caso di inizio della pubertà si paventi un fenomeno di nanismo armonico. È dunque necessario il sollecito impiego della triptorelina per poter somministrare con relativa tranquillità l'ormone della crescita (somatotropina od ormone somatotropo) senza che via siano interferenze da parte di altri ormoni. È questo il motivo per cui la triptorelina è stata giustamente inserita tra i farmaci di fascia "A" . Non è per nulla "gravissimo" , ma può dare un notevole aiuto a bambini che hanno problemi di crescita , in particolar modo a coloro che sono nati prematuri. Conosco una bimba che alla nascita pesava 600 grammi ed ora, all'età di 10 anni pesa 9 kg ed è alta 76 cm: sta assumendo la triptolerina in attesa di poter assumere anche la somatotropina.
A mjj75 e a 2 utenti piace questo.
A mjj75 piace questo.
A Pietro da Cafarnao piace questo.
A Pio V piace questo.