언어
클릭 수
1.6만
Francesco I

Chiude il sito "Anonimi della Croce"

Un saluto dagli Anonimi della Croce: la nostra avventura finisce qui
Carissimi lettori,
la nostra avventura giunge al termine. Vi ringraziamo di cuore per averci seguito in questi tre mesi. La nostra mail rimarrà attiva qualora vogliate scriverci (anonimidellacroce@scryptmail.com) .
È giunto il momento di chiudere questo sito internet. Vi porteremo nel cuore e nelle nostre preghiere. Pregate per noi.
Fra Cristoforo
Finan Di Lindisfarne
P.s. Il nostro lascito a testimonianza delle cose da noi riportate:
*****************************************
“Spifferi da Santa Marta sull’intercomunione” di Fra Cristoforo
Le cronache di Santa Marta non finiscono mai. Ecco un prospetto che ha a dir poco del grottesco.
Intanto oggi Bergoglio ha ricevuto una delegazione “ecumenica” della chiesa evangelica tedesca.. leggi qui
(ilsismografo.blogspot.ro/…/vaticano-udienz…).
A parte i discorsi mielosi di rito ecco la solita “beatificazione” di Lutero e della sua riforma..e bla bla bla.
Ma c’è dell’altro. E ve lo confido proprio in modo “sicuro”. Intanto già è circolata la notizia che il Vescovo di Roma ha dato indicazioni per un cambio di “liturgia eucaristica”.
Ha dato delle dritte, che poi passeranno al suo vaglio per cambiare in soldoni il rito della Santa Messa.
Vi cito solo un articolo su questo ma in rete è pieno di fonti
(ultimo-papa.blogspot.ro/…/bergoglio-ordin…).
La mia fonte confidenziale di Santa Marta, riferendomi qualche discussione sentita – tra un pranzo e l’altro – mi ha detto che in realtà il cambiamento della Messa, voluto da Bergoglio, ha UN SOLO FINE: QUELLO ECUMENICO.



Cioè “creare” una Messa che non sia in contrapposizione con i protestanti e quindi una liturgia che si possa celebrare “in comunione”.

È questa la verità. E questo è il suo intento. Una liturgia perenne che sia però ecumenica. Ovviamente prevedo che Bergoglio per poter fare questo dovrà cambiare anche il testo della “Consacrazione”.
Il che renderebbe la Messa invalida. E prevedo pure che chi si rifiuterà di celebrare con questo “nuovo rito” sarà considerato fuori dalla Chiesa.
Stanno arrivando questi tempi. E facciamocene una ragione. Il vescovo di Roma vuole diventare “el presidente” delle varie confessioni; e per fare questo sta vendendo Gesù Cristo ad un prezzo molto più basso di Giuda.

Per quanto mi riguarda, essendo io un sacerdote, mi rifiuterò di celebrare questo tipo di liturgia. E vi dico che si tornerà ad essere cristiani delle “catacombe”.


L’intento di Bergoglio dunque è arrivare a questo. Modificare per “unire”.
Già oggi, nel discorso a quei luterani, ha già accennato che la divisione liturgica tra cattolici e protestanti ferisce soprattutto le “coppie” miste
(www.lastampa.it/…/pagina.html)…
Quindi pare voglia anche accelerare i tempi.
La mia “fonte” Santamartese mi confida che è cosa quasi fatta.
Solo questione di poco tempo.
Mala tempora currunt.
Suggerisco a tutti i lettori: pregate la Madonna con tanti Rosari. Non per allontanare questi tempi. Perché ormai ci siamo. Ma perché vi aiuti a conservare la fede. E ad essere perseveranti nel momento della persecuzione. Che arriverà presto.

Fra Cristoforo

댓글 쓰기…
Grazie per il tag. Noi, da parte nostra, diffondiamo tutto — ricordo ai dottori del cavillo (e se qualcuno si sente toccato interroghi in proposito la Propria Coscienza senza prendersela con nessuno) che le Apparizioni di Nostra Signora del Buon Successo sono state approvate fin dagli inizi dall'Ordinario del Luogo e le corone sono state donate da San Giovanni Paolo II. Approvate e riconosciute —diffondiamo tutto senza fare commenti, interpretazioni, analisi per noi la priorità è diffondere … [더보기]
Per la Madonna del Buon Successo mi permetto di indicare in questa sede lo spazio di @MariaRosaMystica, dedicato a questa devozione, che tanto si spende per la diffusione dei messaggi e delle indicazioni della Madonna sull'abominio dei nostri giorni.
È tanto triste la realtà di oggi ma tanto vera... Preghiamo Lei affinché ci dia la forza di restare fedeli alla unica vera Fede, che è costata sangue al nostro caro Diletto. Come quando dice: "non pensate che Io sia venuto a portare unione ma divisione. Quando in una famiglia ci saranno due contro tre e tre contro due"
Tutto secondo il programma, son cose che si sapevano già, vi era solo il tempo per attenderle, come Lei ha ben detto è il tempo di pregare intensamente e non chiedere più al Signore di fermare il suo ritorno, ma chiedere che venga presto, il problema è che Dio tornerà quando il tempo è maturo, e ciò significa che prima deve provare ognuno di noi, con il fuoco vivo, come fece per molti suoi profeti e santi. In Apocalisse vi è una frase che fa ben capire la logica, basta non fraintenderla. 17,… [더보기]
Francesco I
@alda luisa corsini
Non so nulla di più di quanto è scritto in questo articolo, che ho recuperato utilizzando la copia "cache".
@Francesco I: Lei ne conosce i motivi? In caso affermativo, ce li può svelare?
Francesco I 이(가) 이 게시물을 "La lettera" di Anonimi della Croce 에 언급했습니다.