Clicks690

Roma locuta, causa finita est: Francesco difende il sigillo confessionale


Roma ha parlato, la causa è definitivamente chiusa. E’ la frase tante volte udita e che proviene dai Sermones di Sant’Agostino, riferita alle questioni sottoposte al giudizio della Curia romana o dello stesso pontefice dopo, per esempio, la condanna da parte del Papa Innocenzo I (401-417) delle dottrine perverse di Pelagio: la sentenza era decisiva, quando il Papa interveniva con la sua autorità petrina (qui la vera infallibilità) e la causa era definitivamente chiusa.

Nel giugno 2018, vedi qui, avevamo trattato l’argomento a causa di una grave prepotente sentenza australiana, attraverso la quale si pretenderebbe togliere alla Chiesa il sigillo divino del “Segreto Confessionale“, a causa del quale non pochi sono Confessori e Sacerdoti che in passato hanno dato la propria vita, per proteggerlo. E ci lamentavamo perché ROMA TACEVA….

Ci occupiamo di “cronache….” e non di “gossip“…. e nessuno è più felice di noi oggi che, anche in tempo di Quaresima, finalmente possiamo dare una vera e buona notizia: IL PAPA HA PARLATO, LA QUESTIONE E’ DEFINITIVAMENTE CHIUSA, IL SIGILLO SACRAMENTALE DELLA CONFESSIONE E’ SALVO!

Lo ha fatto attraverso un buon Discorso, vedi qui testo ufficiale, qui se volete il video.

Non vogliamo aggiungere altro, ma segnalare i passaggi fondamentali del Discorso:

Vi accolgo in questo tempo di Quaresima, in occasione del Corso sul Foro interno, giunto quest’anno alla trentesima edizione.
E vorrei aggiungere – fuori testo – una parola sul termine “foro interno”. Questa non è un’espressione a vanvera: è detta sul serio! Foro interno è foro interno e non può uscire all’esterno. E questo lo dico perché mi sono accorto che in alcuni gruppi nella Chiesa, gli incaricati, i superiori – diciamo così – mescolano le due cose e prendono dal foro interno per le decisioni in quello all’esterno, e viceversa.
Per favore, questo è peccato! È un peccato contro la dignità della persona che si fida del sacerdote, manifesta la propria realtà per chiedere il perdono, e poi la si usa per sistemare le cose di un gruppo o di un movimento, forse – non so, invento –, forse persino di una nuova congregazione, non so. Ma foro interno è foro interno. È una cosa sacra. Questo volevo dirlo, perché sono preoccupato di questo.
Gesù è venuto a salvarci rivelandoci il volto misericordioso di Dio e attirandoci a Lui con il suo Sacrificio d’amore. Allora dobbiamo sempre ricordare che il Sacramento della Riconciliazione è una vera e propria via di santificazione; è il segno efficace che Gesù ha lasciato alla Chiesa perché la porta della casa del Padre restasse sempre aperta e fosse così sempre possibile il ritorno degli uomini a Lui.
La Confessione sacramentale è via di santificazione sia per il penitente sia per il confessore.
La Riconciliazione stessa è un bene che la sapienza della Chiesa ha sempre salvaguardato con tutta la propria forza morale e giuridica con il sigillo sacramentale. Esso, anche se non sempre compreso dalla mentalità moderna, è indispensabile per la santità del sacramento e per la libertà di coscienza del penitente; il quale deve essere certo, in qualunque momento, che il colloquio sacramentale resterà nel segreto del confessionale, tra la propria coscienza che si apre alla grazia e Dio, con la mediazione necessaria del sacerdote. Il sigillo sacramentale è indispensabile e nessun potere umano ha giurisdizione, né può rivendicarla, su di esso.
----------------------
FONTE ORIGINALE VEDI QUI
Marziale
"Anche se si abbassa e cammina curvo, sta attento e guardati da lui."
elleccu likes this.
Trovo che l'affermazione del Papa sia provvidenziale, e per contrastare fermamente certe idee che circolano nel mondo laicista e giuridico (vedi non solo l'Australia), e per rasserenare i Fedeli. Quando il Papa fa un'affermazione giusta (purtroppo ne fa poche e anche queste a braccio...) quest'affermazione giusta rimane giusta al di sopra di ogni contesto e non va alterata con supposizioni …More
Trovo che l'affermazione del Papa sia provvidenziale, e per contrastare fermamente certe idee che circolano nel mondo laicista e giuridico (vedi non solo l'Australia), e per rasserenare i Fedeli. Quando il Papa fa un'affermazione giusta (purtroppo ne fa poche e anche queste a braccio...) quest'affermazione giusta rimane giusta al di sopra di ogni contesto e non va alterata con supposizioni personali ma va apprezzata. Fosse anche una sola su cento. Nessuno potrà mai negare o soffocare la Verità che, al contrario, va sempre difesa.
alda luisa corsini likes this.
Mi cha el
alda luisa corsini likes this.
Stat Crux
Siamo alle solite: il Signor Bergoglio ha abbandonato a sé stesse la vita nascente (Misericordia et Misera) e la famiglia voluta da Dio (Amoris Laetitia); quando si è accorto che il Congresso di Verona sarebbe stato un successo, per non essere messo da parte, ha dato un appoggio fasullo: "Famiglia fra uomo e donna, insostituibile; cioè, messa accanto a "le altre", non l'unica, come voluta dal …More
Siamo alle solite: il Signor Bergoglio ha abbandonato a sé stesse la vita nascente (Misericordia et Misera) e la famiglia voluta da Dio (Amoris Laetitia); quando si è accorto che il Congresso di Verona sarebbe stato un successo, per non essere messo da parte, ha dato un appoggio fasullo: "Famiglia fra uomo e donna, insostituibile; cioè, messa accanto a "le altre", non l'unica, come voluta dal Creatore! Ha lasciato al destino dei tribunali civili casi che aveva il dovere di far giudicare da magistrati ecclesiastici (Pell) per non inimicarsi "il mondo".
Ora che teme di aver perso troppo terreno (nello stato australiano del Victoria c'è una legge che obbliga i preti a denunciare i casi di pedofilia conosciuti in Confessione), ha questo sussulto tardivo su un Sacramento a cui dimostra di non credere affatto: "Dio ti ama, così, nel tuo peccato, restaci pure . . . (Amoris Laetitia, passim)
La Verità vi farà liberi and one more user like this.
La Verità vi farà liberi likes this.
Marziale likes this.
è vero Stat Crux noi stessi abbiamo espresso in diversi editoriali LE CONTRADDIZIONI di questo pontificato.... però non possiamo parlare di "appoggio fasullo"... perchè a noi interessa quando il Papa afferma - pontifica - su questioni importanti... e non importa a che gioco stia giocando, a noi importa che il Signore stesso NON permetterà MAI che la Chiesa abbia a fare DEFINIZIONI …More
è vero Stat Crux noi stessi abbiamo espresso in diversi editoriali LE CONTRADDIZIONI di questo pontificato.... però non possiamo parlare di "appoggio fasullo"... perchè a noi interessa quando il Papa afferma - pontifica - su questioni importanti... e non importa a che gioco stia giocando, a noi importa che il Signore stesso NON permetterà MAI che la Chiesa abbia a fare DEFINIZIONI ERETICHE perciò... contentiamoci perché ad ogni giorno basta la sua pena
Stat Crux
D'accordo; ma teniamo alta la guardia.
Testimone82 likes this.
Testimone82 likes this.
Oggi avrebbe detto che il congresso di Verona è valido nella sostanza ma non nel metodo...Sempre lì pronto a picconarci.
Stat Crux