Clicks1.8K
it.news
52

Francesco travolto dallo scandalo Zanchetta

Il giornale argentino ElTribuno.com (21 febbraio) ha pubblicato cinque pagine di un rapporto dell'aprile 2016 sull'ex vescovo di Orán Gustavo Zanchetta.

Il rapporto è firmato da tre ex vicari generali e due monsignori di Orán.

Il rapporto conferma che papa Francesco sapeva dal 2015 dello scandalo Zanchetta e che il portavoce del Vaticano Alessandro Gisotti ha mentito al riguardo.

Il rapporto mostra che la caduta di Zanchetta è cominciata nel settembre 2015, quando ha chiesto al suo segretario Luis Díaz di scaricare immagini che aveva ricevuto sul suo cellulare. Nel farlo, Diaz ha scoperto dei selfie nudi di Zanchetta che si masturbava, che aveva inviato ad altri tramite Whatsapp.

Il cardinale di Buenos Aires, Poli, Il nunzio Emil Tscherrig e papa Francesco sono stati informati. Un mese dopo, Zanchetta è stato chiamato da Francesco. Zanchetta gli avrebbe detto che quelle foto erano contraffatte, anche se mostrano la sua camera da letto.

Il rapporto accusa Zanchetta anche di un "atteggiamento strano" coi suoi seminaristi.

Zanchetta li visitava nelle loro camere in piena notte con una torcia, o quando si alzavano chiedeva loro di fargli un massaggio. Si sedeva sul loro letto, li incoraggiava a bere alcool e mostrava una certa preferenza per quelli più carini.

Un secondo rapporto, accompagnato da lettere di seminaristi, è seguito nel 2017, quando sono emersi i casi di molestie sui seminaristi che hanno costretto Zanchetta a dimettersi. Dopo poco, Francesco lo ha nominato in Vaticano.

#newsUqsktopfjq
il vandea
Ma almeno si sara' confessato?
Stat Crux
Qui tacet, consentire videtur . . .
luca78 and one more user like this.
luca78 likes this.
tyrondavid likes this.
Stat Crux
Padre Pasquale, non ha niente da dire su questa nomina?
Tempi di Maria and 4 more users like this.
Tempi di Maria likes this.
lauragafforio likes this.
alda luisa corsini likes this.
Marziale likes this.
Ermasteo likes this.
Marziale
"Sono traviati gli empi fin dal seno materno,
si pervertono fin dal grembo gli operatori di menzogna. "
solosole likes this.
Una delle pratiche della massoneria anche in ambito sociale è di cancellare o assolvere i rei affinché attengono da loro come riconoscenza una ubbidienza illimitata perché altrimenti possono essere ricattabili