Clicks1.3K
it.news
2

Gaia è ormai la divinità favorita dei "Cattolici" - di Gianni Toffali

A guardarsi intorno, si ha l'impressione che la Terra, amichevolmente chiamata Gaia o Gea dai suoi "devoti", sia diventata la divinità più adorata del mondo.

Il numero di accoliti che onora Madre Terra, ha senza ombra di dubbio surclassato le fedi tradizionali.

Persino le confessioni classiche, hanno abbandonato i vetusti Verbi della tradizione, per adeguarsi alla religione verde. La prima ad abbandonare i precetti antichi, è stata la Chiesa cattolica.

Nel giro di qualche anno, la dottrina si è spostata da Gesù Cristo a Greta Thumber, dalla trascendenza del regno dei cieli all’immanenza della raccolta differenziata, dall'etica all'anidride carbonica e dal diavolo alla plastica.

Financo i miscredenti, gli atei e gli agnostici hanno buttato alle ortiche i vecchi saperi dell’illuminismo, dello scientismo e del positivismo.

Senza ascoltare le istanze che le loro convinzioni esigerebbero, sono acriticamente entrati nell’ecumenica e variegata comunità degli adoratori dell'ambiente, dell'ecologia, della natura, dei prodotti biologici e del clima.

Fortuna per loro, la "divina" Gea non può "ringraziare": il rischio sommergere di risate i suoi osservanti, sarebbe stato invero alto.
Il Decalogo secondo Bergoglio
Qui sotto vediamo una statua del dio indù Ganesh entrare trionfalmente in una chiesa cattolica in Ceuta:
Ganesh? Mmm ancora troppo trascendente... Serve qualcosa di più terra terra 🤣😂🤣
Francesco I likes this.