Lingua
Click
382

PERCHÈ PARLARE DELLE APPARIZIONI E DEI MESSAGGI DELLA VERGINE MARIA? SONO DAVVERO COSÌ IMPORTANTI?



Abbiamo scelto la categoria biblico-teologica di “TEMPI DI MARIA” come guida e animatrice di tutto quanto scriveremo sul tema delle apparizioni mariane (invitiamo a leggere, per capire le idee-chiave che ci muovono a scrivere i due articoli “I Tempi di Maria tra teologia e profezia” (qui e qui) o il connesso podcast (qui).

Nel quadro dei Tempi di Maria, a nostro avviso, cinque eventi mariofanici occupano un ruolo tutto particolare e hanno una relazione speciale con i Tempi di Maria. Per questa ragione a queste apparizioni abbiamo dedicato una categoria a cui risponde una breve miniserie (
Cinque eventi mariani nel quadro dei tempi di Maria”) che invitiamo gli amici lettori a leggere.

Rilevante, nell’economia generale del nostro canale gloria.tv e del nostro sito, è pure la miniserie dal titolo “
La Consacrazione mariana ed i tempi di Maria: una lettura profetica”, in cui abbiamo provato a mettere in evidenza l’urgenza profetica della consacrazione a Maria nel quadro dell’attuale situazione del mondo e della Chiesa, alla luce della Parola di Dio, dell’insegnamento dei santi e dei messaggi mariani moderni della Vergine SS. Questi 18 articoli a cui corrisponde una serie di 15 podcast (qui) costituiscono una sorta di macrosintesi delle tematiche che riteniamo più importanti e su cui concentreremo man mano la nostra attenzione.

Gli apporti più significativi dei nostri articoli li traiamo da tre aree fondamentali:
teologia, spiritualità e profezia. La teologia per fondare solidamente il discorso sulle apparizioni di Maria SS. in un contesto di svalutazione accademica generalizzata; la spiritualità per far convergere i fatti e le parole più significative della Regina Immacolata in un solido programma di vita cristiana tendente alla santificazione del popolo dei battezzati sensibile ai richiami della Madre del Cielo; la profezia per illuminare il senso profondo degli avvenimenti del nostro recente passato, del nostro presente e del prossimo futuro alla luce del dono della profezia offerto da Dio alla Chiesa attraverso Maria SS. e i suoi profeti per svegliare gli assopiti e corroborare i veri credenti. In alcuni post le tre dimensioni si troveranno amalgamate e intersecate; in altri si noterà la prevalenza quasi esclusiva di una o dell’altra.

Il nostro approccio si caratterizza per il proposito di andare più a fondo nel mistero di questi segni della Provvidenza per scoprire le ricchezze inesauribili nascoste al loro interno e sviluppando un discorso di insieme in cui singoli eventi e messaggi non si trovano mai tra loro isolati ma piuttosto interconnessi dal “filo aureo dei tempi di Maria”.

Le mariofanie, come ci sembra, diventano oggi come una sorta di
“LENTE D’INGRANDIMENTO” attraverso cui guardare il nostro tempo; aiutano ad orientarsi per i sentieri tortuosi della nostra difficile epoca storica e sono, allo stesso tempo, come “UN PORTALE” attraverso cui si accede alla maestosa cattedrale del complesso dei principali misteri e verità della nostra santa Fede.

Attraverso le sue manifestazioni ed i suoi messaggi, Maria Santissima ci prende per mano, ci ri-catechizza, ci conduce per la via della salvezza, ci svela il mistero delle Scritture e ci fa penetrare nei segreti del Cuore di Dio e del suo Immacolato Cuore.

E’ nostra convinzione che, con lo studio e la meditazione delle apparizioni mariane, è possibile riscoprire tutta intera la fede cattolica attualizzata oggi da Colei che ne è l’Arca, la Custode e la perfetta Interprete.

Considerando questa prospettiva, coloro a cui sembra che il nostro progetto che si incentra sul mistero del manifestarsi di Maria Immacolata nel mondo sia troppo ridotto e settoriale, scoprirà che in effetti non è così:
le epifanie di Maria Santissima sono, infatti, una modalità particolare e avvincente attraverso cui riportare in auge gli splendori della Fede rivelata, capire cosa dobbiamo fare per farci santi e salvarci l’anima, prendere coscienza del perché di ciò che accade e di come accade nel mondo e nella Chiesa, prepararci a ciò che il futuro ci attende senza eufemismi né falsi ottimismi, appoggiati alla sola Fede e Speranza teologali che ci assicurano che, presto, il Regno di Maria verrà sulla terra…

Dai messaggi di Nostra Signora apprendiamo il ruolo decisivo di tanti aspetti oggi trascurati della vita cristiana e che invece vanno riaffermati, rispolverati, riscoperti, rivissuti: l’Eucaristia, il Santo Rosario, la preghiera del cuore, i Sacramenti tra cui soprattutto la Confessione, la partecipazione frequente e attiva alla Santa Messa, il valore e la necessità della riparazione, il sacrificio e la penitenza per purificarsi ed espiare i propri ed altrui peccati…

Tutto ciò e molto altro ci viene raccomandato della Vergine Benedetta.

Il compianto mons. René Laurentin, massimo esperto di apparizioni mariane, individuava due filoni contenutistici fondamentali nei messaggi mariani moderni, potremmo definirli le due macrocategorie delle apparizioni mariane:

- Da una parte l'annuncio profetico del futuro, i suoi pericoli, le sue urgenze più attuali;
- Dall’altra il ricordo del messaggio evangelico (2).


Un messaggio evangelico sempre più dimenticato, disatteso, disprezzato. Come a Cana, la Vergine Maria, con i suoi insistenti appelli, non fa altro che dire a tutti: "FATE QUELLO CHE (CRISTO) VI DIRA'" (Gv 2, 5).

Da notare che la Madre del Signore, nei santi Vangeli, ha parlato soltanto 6 volte ma, dei verbi da Lei usati, soltanto uno è all'imperativo. "FATE..." (Gv 2, 5), per l'appunto. Il che significa che il suo comando è unico: Ella vuole, senza condizione, che facciamo la volontà di Dio nella nostra vita e ce ne viene perciò a riproporre e attualizzare le esigenze perchè possiamo trovare Pace e Salvezza per le anime nostre.

Solo in Cristo Gesù, infatti, c'è tale Pace e Salvezza perchè Egli è stato costituito "unico Mediatore tra Dio e gli uomini" (1 Tm 2, 5), solo Lui ha "parole di via eterna" (Gv 6, 68) perchè esse sono in verità "spirito e vita" (Gv 6, 63).

Gli appelli e le apparizioni della Madre Celeste sono, allora, una opportuna e commovente declinazione di quell'imperativo, una sua estensione, puntualizzazione, precisazione, attualizzazione.

Facciamone tesoro!

Siano ladati Gesù e Maria.

Scrivi un commento