Clicks1.8K
it.news
2

Pena di morte: cardinale Schönborn incolpa Giovanni Paolo II

Durante un'anomala festa del Santissimo Nome della Vergine Maria nella Cattedrale di Vienna (15 settembre), l'attivista gay e cardinale Christoph Schönborn, ha cominciato a parlare della pena di morte.

Schönborn ha suggerito che la pena di morte "contraddice la dignità umana" – anche se Dio la ordina nella Bibbia. Quindi giustifica la decisione di Francesco di “cambiare” il Catechismo della Chiesa Cattolica sulla pena di morte.

Il cardinale suggerisce ingannevolmente che Francesco, con questa decisione, "abbia compiuto finalmente un profondo desiderio di Papa Giovanni Paolo II" [come se Giovanni Paolo II non avesse potuto farlo da solo se avesse voluto].

Schönborn è stato segretario editoriale del catechismo preparato dal cardinale Joseph Ratzinger.

Foto: Christoph Schönborn, #newsMoyoinzljm
Non è la prima volta negli ultimi sei anni in cui si cerca di legittimare qualcosa in contrasto con i documenti della tradizione della Chiesa, cercando di nascondersi dietro a San Giovanni Paolo II, facendogli dire cose mai dette.
O lasciando il suo nome su qualcosa che non lo rappresenta più, vedi Pontificio Istituto per la Famiglia.
il vandea
L'unico vero Catechismo cattolico e' quello di S.Pio X. Quello attualmente in uso, e' un miscuglio di conciliarismo, modernismo, ecumenismo, buonismo e quant'altro va evitato da parte di ogni buon Cattolico.
antiprogressista and 2 more users like this.
antiprogressista likes this.
Francesco I likes this.
Maurizio Muscas likes this.