Lingua
Click
1 mille
it.news 3 3

"Le reti omosessuali vanno sradicate per prime"

Lo scandalo nella Chiesa non consiste nel fatto che i vescovi sapessero del comportamento predatorio gay di McCarrick's e che non abbiano fatto nulla al riguardo, ha scritto su Facebook Janet Smith, 67, teologa morale al Seminario Maggiore del Sacro Cuore a Detroit, USA (6 agosto).

"Il problema più profondo è la presenza di reti omosessuali nella Chiesa" spiega la Smith, che colloca queste reti nelle diocesi di tutto il mondo "e certamente nella Curia [Romana].”

Di tutti i problemi nella Chiesa di oggi, secondo la Smith, le reti omosessuali devono essere sradicate per prime.

Foto: Janet Smith, #newsHxpzfjexzk

Scrivi un commento
Una delle poche verità che ha dichiarato anche Jorge Bergoglio sull’aereo.
ricgiu
@padrepasquale ....."“Io conosco le tue opere, che tu non sei né freddo né caldo. Oh, fossi tu freddo o caldo! Così, perché sei tiepido e non sei né freddo né caldo, io sto per vomitarti dalla mia bocca".
padrepasquale
Parlare di "reti omosessuali" nella Chiesa "e certamente nella Curia" è una affermazione di una genericità unica. Diffido da questi modi di pensare. La Chiesa è santa e peccatrice insieme; questo è il paradosso della Chiesa. Il peccato nella Chiesa non è certamente solo l'omosessualità. Mi sembra che il dare, da parte di it.news, tanta enfasi su questo peccato è come voler portare avanti una … Espandi