Lingua
Click
134
Fatima. 2

PREGHIERE PRO VITA a Verona

Da anni un gruppetto di volonterosi pro life pregano il Rosario davanti all'ingresso principale dell'ospedale di Borgo Trento OGNI GIOVEDÌ DALLE ORE 19 (sette di sera) ALLE 19.30 (sette e mezza) come riparazione dei delitti dell'aborto.
Invitiamo tutte le persone di buona volontà a partecipare a questo gesto di testimonianza pubblica, sia pure sobria ma efficace, che sta dando i suoi frutti con un numero sempre più alto di medici obiettori di coscienza e di mamme che si ravvedono e hanno la gioia di far nascere i loro bimbi anziché sopprimerli.
Ci complimentiamo con il Comune di Verona che ha messo l accento sul diritto del bambino a non essere ucciso e della madre in difficoltà ad essere sostenuta affinché, come afferma la stessa famigerata legge 194, si cerchino tutte le soluzioni possibili per evitare l'aborto.
Qui non si tratta di seguire o no i dettati di una religione, ma di ammettere che si tratta dell'uccisione di un innocente che ha il diritto di vivere. E queste mattanze orribili hanno raggiunto in questi anni numeri esorbitanti come milioni di bimbi uccisi. Li chiamano feti come se fossero grumi di cellule, invece è un bimbo in miniatura completo di tutto che vuole vivere a tutti i costi e che vuole sfuggire allo strumento che invece lo afferra e lo stritola.
TROVIAMOCI DOMANI GIOVEDÌ ALLE ORE 19.00.
Scrivi un commento