Lingua
it.news 1

Creatore di false notizie anti-Trump cerca di interrompere la Santa Messa

Nathan Philipps ha cercato di accedere alla Basilica di Washington D.C. Basilica con un gruppo di venti attivisti "Nativi Americani" per interrompere la Messa del sabato sera.

Secondo CatholicNewsAgency.com (22 gennaio), la sicurezza ha dovuto chiudere le porte per tenere fuori gli hooligan. La situazione era "tesa".

Il 18 gennaio, Phillips aveva avviato un confronto con lo studente Cattolico Nick Sandmann e coi suoi colleghi. Quasi tutti i media di false notizie degli USA hanno ampliato e diffuso le menzogne di Philipp. La scuola superiore Cattolica di Covington (Kentucky) dove Sandmann studia e [ovviamente] i vescovi si sono schierati con Philipp.

Ma la prova video ha dimostrato che Philipps ha provocato gli studenti, che lo ignoravano. Nondimeno Philipps ha chiamato i poveri studenti "mafiosi".

Philipps ha un curriculum zeppo di falsità . Si è presentato come veterano del Vietnam, ma non è mai stato inviato in Vietnam.

Il presidente USA Trump ha criticato la mafia mediatica e ha invitato gli studenti alla Casa Bianca, perché "diventino simboli delle vittime delle Fake News e di quanto esse possano essere cattive".

#newsFndefkvsoj
il vandea
Quanto farebbe bene a quel provocatore un po' di galera !