Lingua
it.news 5 12

Cardinale Eijk toglie tavolo nella sua cappella

L'arcivescovo di Utrecht, il cardinale Willem Eijk, ha tolto il tavolo nella cappella del suo palazzo vescovile, riprendendo a celebrare la Santa Messa verso l'altare. La cappella fu costruita nel 1899.

Hendro Munsterman ha pubblicato su briefvanderomeinen.wordpress.com (16 maggio) due fotografie di prima e dopo la rimozione del tavolo.

Scrive anche che due vicini collaboratori di Eijk, Hans Zuijdwijk e Ronald Enthoven, sono impegnati nell'Associazione Olandese per la Vecchia Liturgia in latino.

Eijk ha scritto il 7 maggio che i vescovi e, soprattutto, Francesco non riescono a mantenere e a trasmettere fedelmente il deposito della Fede.

Il cardinale Eijk sa di cosa parla: dopo il Concilio Vaticano Secondo, la Chiesa olandese fu già esposta a esperimenti di tipo bergogliano, che hanno distrutto una Chiesa un tempo fiorente. La partecipazione alla vita della Chiesa in Olanda è ora sotto all'1%.

Foto: briefvanderomeinen.wordpress.com, #newsNxhrsypnkg

Scrivi un commento
it.news ha menzionato questo post in Guerra aperta tra vescovi olandesi.
"La partecipazione alla vita della Chiesa in Olanda è ora sotto all'1%."
Sembra che qualche sottile raggio di luce torni a spendere proprio là dove la desolazione ha raggiunto una quasi completa oscurità.
In questo mese di Maggio dedichiamo qualche rosario per invocare una speciale assistenza dello Spirito Santo al card. Eijk, quello che fra i cardinali fino ad ora, senza tanti clamori, in poche … Espandi
Mi cha el
Ahh Bravo!
A Spada piace questo. 
A Tempi di Maria piace questo.