Lingua
it.news 12 6

De Mattei: "Santo Padre, lei è il primo responsabile della confusione"

Papa Francesco non è l'unica causa della crisi della Chiesa. È anche il prodotto di un processo di autodemolizione della Chiesa che affonda le sue radici nel modernismo, la Nouvelle théologie [Nuova Teologia], il Concilio Vaticano Secondo e l'era post-conciliare; così ha detto lo storico italiano Roberto de Mattei.

Parlando a Catholic Family News (7 aprile), lo studioso ha dichiarato che non è abbastanza denunciare gli errori, ma coloro che spargono gli errori vanno "chiamati per nome".

“Oggi dobbiamo ammettere che lo stesso pontefice promuove e propaga errori ed eresie nella Chiesa."

De Mattei fa appello al coraggio per dire: "Santo Padre, lei è il primo responsabile della confusione esistente al giorno d'oggi nella Chiesa; Santo Padre".

Ancora: "Lei è il primo responsabile delle eresie che circolano nella Chiesa di oggi. Il primo, ma non l'unico responsabile."

Foto: © Mazur/catholicchurch.org.uk, CC BY-NC-SA, #newsJfvogriyql

Scrivi un commento
@pacelliano ipotizzo che il dr. De Mattei, sempre molto attento alla precisione del discorso e al rispetto della buona educazione e delle tradizioni della Chiesa, usi semplicemente l'appellativo abituale ("Santo Padre") da secoli per chi ricopre la carica di Sommo Pontefice, Vescovo di Roma, ecc.

Al di là degli errori che vengono purtroppo constatati, al di là dei dubbi che possono avere sulla … Espandi
pacelliano
Perché chiamare ''Santo Padre'' Bergoglio?
A antiprogressista piace questo. 
Diodoro
@Maurizio Muscas Grazie, Maurizio.
@Católicos Apostólicos Denunciato a chi? Consiglio di non coltivare progetti impossibili.
Un giorno, ripeto (prima o dopo la nostra morte, non so, e questo non mi inquieta), la definizione giuridica, canonica, storica di questo periodo verrà fatta. OGGI è molto importante che la gente non "metta i capelli bianchi" (per l'età e per l'angoscia) dietro alle sue … Espandi
Bergoglio deve essere deposto anche legalmente denunciato per frode e usurpazione al papato
A pacelliano piace questo. 
Diodoro
@Católicos Apostólicos Sì, sapevo dell'esistenza di questo fondamentale documento.
A mio giudizio, la questione attuale è ancora più semplice: fu scelto, promosso e poi eletto il candidato dei congiurati modernisti (che si sono riuniti per anni come "Mafia di San Gallo").
A ogni modo, la definizione del "come e perché" non è urgente. Bisogna solo che le persone decidano, urgentemente, se perdere … Espandi
A Maurizio Muscas piace questo. 
Diodoro Il Magistero della Chiesa dichiara che se prima dell'elevazione del predetto cadeva nell'eresia la sua elezione non è valida e nulla www.mercaba.org/MAGISTERIO/cum_ex_apostola… 6. Nullità di tutte le promozioni o elevazioni di deviatori nella Fede.

Aggiungi che se in qualsiasi momento, deve sembrare che ogni Vescovo, anche secondo l'arcivescovo, o patriarca o Primate; Il cardinale… Espandi
A Maurizio Muscas piace questo. 
padrepasquale
Quanta presunzione e orgoglio in questo Roberto de Mattei! Una volta era il Papa a guidare la Chiesa, ora sono gli "studiosi" di turno. Un po' di umiltà, per piacere.
Diodoro
@Católicos Apostólicos Esattamente! Bisogna finire questa danza assurda, denunciata già molto tempo fa da don Minutella: molte persone qualificate sottolineano le catastrofi del "Magistero" attuale, dicono che lo sfascio della Chiesa è voluto dall'alto... e poi commentano con scrupolo i "documenti del Magistero".

O è Papa o non lo è. O -come dicevo, a proposito delle dichiarazioni del card. … Espandi
A Maurizio Muscas piace questo. 
Chiamare Bergoglio Eretico e allo stesso tempo 'Santo Padre' è un'eresia perché il dogma del Papato assicura che il Papa non cada mai in manifesta eresia e ancor meno insegni eresia. Bergoglio era già un eretico pertinace e manifesto in Argentina, la sua elevazione al papato è nulla e nulla come insegnato dal Magistero della Chiesa. Quindi SÌ, sono d'accordo, dobbiamo chiamare le cose con il … Espandi
A Spada piace questo. 
A Maurizio Muscas piace questo. 
Carlo Maria
In realtà il vero Papa è ancora Benedetto XVI in quanto non si è dimesso l'11 febbraio 2013 (infatti è rimasto Papa a tutti gli effetti) e poi il 28 febbraio 2013 non ha fatto alcunché che lo potesse far passare da essere Papa a essere ex-Papa. Di conseguenza Jorge Mario Bergoglio è ancora soltanto un Cardinale. Inoltre già da tempo si poteva facilmente inferire che il Cardinale Jorge Mario … Espandi
A pacelliano piace questo. 
Visualizza 2 altri Mi piace.