Lingua
it.news 3 4

Nessun dialogo: i vescovi "non dovrebbero" invitare il cardinale Burke

Il Nunzio a Washington D.C. ha detto ai vescovi americani di non invitare persone come il cardinale Raymond Burke a incontri, e quando la presenza di Burke non può essere evitata, non dovrebbero prendere parte a tali eventi, ha riferito Marco Tosatti il 6 novembre.

L'ordine è stato impartito solo a voce. Responsabile di questo è il Segretario di Stato Vaticano, Cardinale Pietro Parolin.

Quando Cardinal Burke appare ovunque nel mondo, attira molti fedeli, mentre i prelati liberali attirano solo l'interesse dei giornalisti oligarchici.

Foto: Raymond Burke, #newsQilubnetwx
Scrivi un commento
TommasoG
Però dialogo con ebrei ed anglicani sì eh?
Dittatori!👈🏻
"L'ordine è stato impartito solo a voce"
Eccoci qua, di nuovo, come in Mons. Athanasius Schneider ARRESTI DOMICILIARI
Comportamento orwelliano, totalitario e vigliacco.
Lorsignori si sentono forti e hanno fretta: non si fanno prigionieri, vogliono annullare, rendere non-persone i pochi prelati in odore di cattolicesimo. Sembra che vogliano fare terra bruciata intorno all'arcivescovo Viganò, … Espandi
A TommasoG piace questo.