Lingua
Click
374
Massimo M.I.

Spunti di spiritualità

Amici...

" Considerato che un Padre, così come Lo sono Io, e voglio anche esserLo, non può avere segreti per i Suoi figli – affinché questi, più il Padre mostrerà loro le Sue sagge disposizioni, forzati da Lui con attenzione, tanto più lo ameranno – allora Io voglio, di tanto in tanto, che diate un’occhiata in questo laboratorio della Mia infinita potenza, affinché possiate sempre più riconoscere chi è Colui che tante Grazie vi dispensa e cosa significhi essere istruiti da Dio"

" Chi è giunto a destare lo Spirito divino in sé e sa unirLo con la propria anima, per questi non ci sono più segreti, egli vede la Creazione in trasparenza, come un bicchiere riempito d’acqua; vede l’operato spirituale, riconosce facilmente le semplici ma grandi leggi che tutto crearono, tutto conservano, e tutto spinge a gradini superiori; egli riconosce il Mio Amore nelle Mie opere, immagina la Mia grandezza; e anche se ad ogni sguardo sorgono mille ‘perché’, allora uno sguardo a Me gli dà la possibilità di godere complete beatitudini di un figlio, il quale qui apprende che tutte queste meraviglie e tutti questi mondi, sono stati chiamati in vita esclusivamente per lui, piccola sbiadita immagine del suo grande, ultrabuon Padre e Creatore "
Mondi divennero, mondi scomparvero e altri sorgono, dei quali nessuna notizia giunge al vostro occhio, ma la voce del Padre nel cuore di ognuno non si esaurirà, non appena questo cuore si aprirà e si renderà ricettivo a questa voce!
Il Mio linguaggio spirituale nel vostro interiore vi accompagnerà sempre e vi guiderà dal vicino al lontano, oppure dal lontano all’assai vicino, vale a dire: dall’ultimo raggio di luce di un sole mondiale infinitamente lontano, fino alla sede di tutto l’Amore, fino al proprio cuore, dove sempre risuonerà la stessa massima: “Lodate profondamente il Padre, poiché Egli è, era e sarà in eterno: il Dio dell’Amore!”. Amen!
2Macc 12:41 Perciò tutti, benedicendo l'operato di Dio, giusto giudice che rende palesi le cose occulte,
Da 2:22 Svela cose profonde e occulte e sa quel che è celato nelle tenebre e presso di lui è la luce.