Clicks1.4K

NOBILE: "LE DIFFERENZE FRA IL VANGELO SECONDO MARCO E GIOVANNI, E IL VANGELO SECONDO BERGOGLIO"…

13 Giugno 2019 --

Marco Tosatti
Cari amici e specialmente nemici d Stilum Curiae, Agostino Nobile ci ha mandato una serie di quelle che ha definito “pillole mnemoniche”, cioè citazioni tratte dai Vangeli, e le ha messe di fianco ad altre, tratte da esternazioni varie del Pontefice regnante. L’effetto di questa semplice giustapposizione è impressionante. Giudicate voi….


Pillole mnemoniche
Per sostenere la politica delle porte aperte a prescindere, il vescovo vestito di bianco ripete ossessivamente che siamo tutti figli di Dio. A proposito del voto per le europee che ha visto la Lega di Salvini primo partito italiano grazie al voto dei cattolici, il Presidente della Cei cardinale Bassetti sul quotidiano La Repubblica, commenta «Staccare i fedeli dal Papa è una manovra sbagliata e controproducente» aggiungendo «non basta dirsi cattolici per diventare De Gasperi.»
Seguendo il ragionamento del cardinale potremmo dire che non basta dirsi papa per diventare S. Pietro. Per confermare quanto scrivo ho pensato di mettere a confronto alcuni passi del Vangelo di Mc e Gv con il vangelo di Bg, aggiungendo una pillola nel finale.
Vangelo secondo Mc 16, 15-16 Gesù disse loro: “Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato.”

Vangelo secondo Bg – «Proselitismo è una solenne sciocchezza» Bergoglio, intervista su La Repubblica, 1 ottobre 2013

Vangelo secondo Bg– «È vero che l’idea della conquista appartiene allo spirito dell’islam. Ma si potrebbe interpretare secondo la stessa idea di conquista la fine del vangelo di Matteo, quando Gesù invia i suoi discepoli a tutte le nazioni». Intervista a La Croix, 9 maggio 2016.

Vangelo secondo Gv 1,11-12 “Venne fra la sua gente, ma i suoi non l’hanno accolto. A quanti però l’hanno accolto, ha dato potere di diventare figli di Dio”

Vangelo secondo Bg– «E oltre le divisioni delle religioni: tutti, tutti, tutti! Perché tutti siamo figli di Dio.» Omelia Mattutina del 20 Settembre 2016 a Casa Santa Marta
Vangelo secondo Gv 14,6 – “Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”.

Vangelo secondo Bg– «Gli stati devono essere secolari, quelli confessionali finiscono male. Sono contro la storia. Io credo che una versione della laicità, accompagnata da una solida legge che garantisca la libertà di religione, offra un quadro di riferimento per andare avanti. Siamo tutti figli e figlie di Dio, con la nostra personale dignità. Ognuno deve avere la libertà di esprimere la propria fede». Intervista a La Croix, 9 maggio 2016.

Quinto comandamento secondo il Catechismo cattolico: Non uccidere.
Vangelo secondo Bg – «Spetta al Parlamento discutere, argomentare, spiegare, dare le ragioni, è così che una società cresce. Tuttavia, una volta che una legge è stata approvata, lo Stato deve anche rispettare le coscienze». Risposta alla domanda sull’eutanasia nell’intervista su La Croix.

Vangelo secondo Gv 4, 2-3 “Da questo potete riconoscere lo spirito di Dio: ogni spirito che riconosce che Gesù Cristo è venuto nella carne, è da Dio; ogni spirito che non riconosce Gesù, non è da Dio. Questo è lo spirito dell’anticristo che, come avete udito, viene, anzi è già nel mondo”

Vangelo secondo BgLaudato si’, 6º capitolo: la sobrietà è liberante. Vale la pena di essere buoni e onesti. V. Amore civile e politico. La cura per la natura è parte di uno stile di vita che implica capacità di vivere insieme e di comunione. Gesù ci ha ricordato che abbiamo Dio come nostro Padre comune e che questo ci rende fratelli. […] Per questo possiamo parlare di una fraternità universale. Occorre sentire nuovamente che abbiamo bisogno gli uni degli altri, che abbiamo una responsabilità verso gli altri e verso il mondo, che vale la pena di essere buoni e onesti.

Nello Statuto della massoneria, stilata nel 1723 dal pastore presbiteriano James Anderson, leggiamo: «Diritti relativi a Dio e alle religioni. […] Nei tempi antichi i massoni erano obbligati in ogni paese e professione a seguire la religione della sua terra natale […]. Ma oggi, permettendo ad ognuno la sua propria opinione, crediamo essere più appropriato obbligarlo a seguire solo la religione nella quale tutti gli uomini sono in accordo: che consiste nell’essere buono e onesto». (continua)
Agostino Nobile

marcotosatti.com

-----------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------

Angelus dell'otto ottobre: Il Vangelo secondo Bergoglio[VIDEO]
tyrondavid likes this.
Vi posto un aneddoto: oggi sono stato ad un matrimonio. La sposa seguace del cammino neocatecumenale e vicina al rinnovamento dello Spirito. Il rito molto più simile al festival di Sanremo che ad una liturgia cattolica. I rettori del Santuario dove eravamo si sono mostrati giustamente molto contrariati per tutto il baccano e hanno ripreso più volte i fedeli, una solerte suora provvedeva poi a …More
Vi posto un aneddoto: oggi sono stato ad un matrimonio. La sposa seguace del cammino neocatecumenale e vicina al rinnovamento dello Spirito. Il rito molto più simile al festival di Sanremo che ad una liturgia cattolica. I rettori del Santuario dove eravamo si sono mostrati giustamente molto contrariati per tutto il baccano e hanno ripreso più volte i fedeli, una solerte suora provvedeva poi a rampognare ogni fanciulla troppo scoperta. Risposta dei fedeli? Fastidio ed astio. Uno degli invitati è esploso in una velonosa invettiva contro questa chiesa bacchettona che si augurava fosse ormai scomparsa. Ma adesso secondo lui ci avrebbe pensato Papa Francesco a spazzare via questi bacchettoni. Inutile dire che alla consacrazione nessuno si è inginocchiato ed i più hanno preso la comunione in mano. Questa è la neo chiesa della misericordia, in mano ad un manipolo di esaltati pseudo carismatici che non accettano altro punti di vista che non sia il loro. Eretici sostanziali che pretendono di plasmare una chiesa presunta cattolica a loro immagine e somiglianza schiacciando chi non la pensa come loro.
Sancte Joseph likes this.
Dai movimenti ci si può aspettare questo. Ne so qualcosa,appartenendo ad un movimento per quasi 30 anni e uscendone perché si scopre la Dottrina Cattolica che per loro è astratta.
Francesco I likes this.
Walter likes this.