Clicks1.4K

Il bacio dell'Anello a Bergoglio non è mai piaciuto, a meno che...

ATTENTI SACERDOTI rifiutare di farsi baciare le mani consacrate... è falsa umiltà ed uno sgarbo a Nostro Signore Gesù Cristo... e questo vale anche per i vescovi e per il Papa....

alcuni passaggi:

Non a caso Bergoglio ha baciato anche le mani all’arcivescovo di Canterbury il quale NON E’ NEPPURE “SACERDOTE”….

Sappiamo come san Francesco d’Assisi non volle diventare Sacerdote perché si riteneva troppo indegno di così eccelsa vocazione. Venerava i Sacerdoti con tale devozione da considerarli suoi “Signori”, poiché in essi vedeva solamente “il Figlio di Dio”; e il suo amore alla Eucaristia si fondeva con l’amore al Sacerdote, il quale consacra e amministra il Corpo e Sangue di Gesù. In particolare, venerava le mani dei Sacerdoti, che egli baciava sempre in ginocchio con grande devozione; e anzi baciava anche i piedi e le stesse orme dove era passato un Sacerdote. La venerabile Caterina Vannini vedeva in estasi gli Angeli che durante la Messa circondavano le mani del Sacerdote e le sostenevano al momento dell’elevazione dell’Ostia e del Calice. E che dire dell’altro servo di Dio, Don Dolindo Ruotolo, il quale non ammetteva che un Sacerdote potesse negargli “la carità” di fargli baciare le mani?

San Gregorio Nisseno scrive dei sacerdoti: “Colui che ieri era confuso col popolo, diventa suo maestro, suo superiore, dottore delle cose sante e capo dei sacri misteri”. Ciò avviene ad opera dello Spirito Santo, poiché “non è un uomo, non un angelo, non un arcangelo, non una potenza creata, ma lo Spirito Santo quegli che investe del Sacerdozio” (S. Giovanni Crisostomo). Nella vita di S. Ambrogio, si legge che un giorno, appena celebrata la S. Messa, il Santo fu avvicinato da una donna paralitica che volle baciargli le mani. La poveretta riponeva grande fede in quelle mani che avevano consacrato l’Eucaristia: e fu guarita all’istante. Lo stesso, a Benevento, una donna paralitica da quindici anni, chiese al Papa Leone IX di poter bere l’acqua da lui adoperata durante la S. Messa per l’abluzione delle dita. Il Santo Papa accontentò l’inferma in questa richiesta umile come quella della Cananea che chiese a Gesù “le briciole che cadono dalla mensa dei padroni” (Matt. 15, 27). E fu subito guarita anch’essa. Così come santa Caterina da Siena e la stessa santa Teresa di Gesù baciavano la terra dove era passato un Sacerdote….

IL RESTO QUI


FONTE: Il bacio dell'Anello a Bergoglio non è mai piaciuto, a meno che...

TommasoG and one more user like this.
TommasoG likes this.
Memorare likes this.
Quando ero bambino, mia sorella voleva farmi baciare l'anello del vescovo, ma sentii una voce o mi venne in mente: " Gesù non aveva anelli d'oro" sarà stato lo S.S. o il diavolo!
Memorare likes this.
alda luisa corsini and one more user like this.
alda luisa corsini likes this.
La Verità vi farà liberi likes this.
Marziale
Ottimo
Bergoglio vuol far arrivare il messaggio di come lui sia qui in mezzo a noi
"per servire, e non per essere servito" (non dimentichiamo, infatti, che abbiamo a che fare con un novello messia, colui che è stato mandato dal padre suo - il padre della menzogna - a perfezionare il Vangelo di Cristo!).

In ogni circostanza, comunque, egli non perde mai occasione per distinguersi dagli altri, pontefici …More
Bergoglio vuol far arrivare il messaggio di come lui sia qui in mezzo a noi
"per servire, e non per essere servito" (non dimentichiamo, infatti, che abbiamo a che fare con un novello messia, colui che è stato mandato dal padre suo - il padre della menzogna - a perfezionare il Vangelo di Cristo!).

In ogni circostanza, comunque, egli non perde mai occasione per distinguersi dagli altri, pontefici compresi, per questo motivo, e non solo, personalmente in lui, più che umiltà, osservo molto, ma molto narcisismo.
CooperatoresVeritatis likes this.
In ogni caso il rifiuto di Bergoglio è stato provvidenziale. Sfiorare la cute di Bergoglio con le labbra, avrebbe potuto inoculare nei fedeli dosi massicce di satanismo