언어
클릭 수
472
it.news

Pontificia Accademia della Menzogna? Morte invece di vita

Il 13 giugno l’elenco dei nuovi membri della Pontificia Accademia per la Vita dell’arcivescovo Vincenzo Paglia ha prodotto uno scandalo, perché tra i nuovi membri ci sono sostenitori dell'aborto, come il parroco anglicano Nigel Biggar .

Paglia ha cercato di giustificarsi affermando in un'intervista a Vatican Insider , che Biggar (almeno) non aveva mai divulgato a mezzo stampa le sue posizioni pro-aborto.

La Nuova Bussola Quotidiana definisce questa "una bugia".

Nel marzo 2015 Biggar ha detto in un articolo per il “Journal of Medical Ethics” che ha simpatia per i bambini e "in modo discutibile" per i feti, "almeno oltre un certo punto del loro sviluppo".

Paglia ha affermato anche che per quanto riguarda la fine della vita, Biggar "ha una posizione assolutamente coincidente con quella cattolica".

“La Bussola Quotidiana” lo contraddice nuovamente. Nel suo libro "Aiming to kill. The ethics of suicide and euthanasia" [L'obiettivo di uccidere, l'etica del suicidio e dell'eutanasia]" (2004) Biggar distingue tra una vita "biologica" e "biografica" e ammette la possibilità di un'eutanasia non volontaria per le persone ridotte ad una "vita biologica".

Un altro membro pro-aborto dell'Accademia è Katarina Le Blanc, professoressa di ricerca clinica sulle cellule staminali presso l'Istituto svedese Karolinska.
Lavora con le cellule staminali umane provenienti da embrioni uccisi.

Foto: Vincenzo Paglia, #newsSoizcdlzhe

댓글 쓰기…
Diodoro
Per essere precisi, quel tipo di sorriso significa "Voi pensate che ci sia da tirare la carretta e che scegliere Dio e non il diavolo non sia tanto facile... io invece so che tutto è facilissimo, e che si va in Paradiso in carrozza, che lo vogliamo o no"
Aracoeli
polos, perché ci stanno prendendo per il c..., ma quando cambierà il vento.......
Sam Gamgee
Non mi faccio nessuna illusione su questa chiesa ,ma ci sono personaggi che superano ogni mio limite di sopportazione ,come Paglia e Galantino . Sono persone che non avrebbero saputo fare alcun altro lavoro nella vita ,ed hanno vinto il terno al lotto ,metaforicamente parlando .
polos
(Ma perché quelli che sbagliano di più, devono sempre portare dipinto sulla loro faccia quel sorriso così scemo?)