Lingua
Click
702
Don Attilio 8

GRAZIE A DIO LA CHIESA NON E' OPERA UMANA

Considerando il colpo di stato vaticano di stampo comunista c'è in parte da piangere e in parte da ridere. Probabilmente qualche personaggio settario "HA FATTO IL CONTO SENZA L'OSTE". E' vero, l'uomo è debole e "quando il prete non prega perde la fede entro una settimana" (P. Pio). Ma addirittura avere la presunzione di rendere la santa Chiesa Cattolica un immondezzaio protestante di certo farà soltanto sorridere l'Onnipotente. Quanta miopia, quanta stoltezza, quanta superbia, rimane soltanto da scuotere il capo e pregare per questi disgraziati (senza grazia - non che l'abbiano mai avuta ma la hanno venduta al nemico in totale contrapposizione all'Immacolata la Piena di Grazia ).

A Padre Pio la situazione odierna era già chiara negli anni 60. In effetti aveva detto: "i comunisti verranno al potere di sorpresa …. senza colpo ferire … ce li troveremo dalla sera alla mattina" (riferito a Comm. A.B. di Roma) e "anche l'Italia avrà una botta di comunismo…la bandiera rossa in Vaticano… ma passerà" (riferito a S.E. Mons. Piccinelli).

"MA PASSERA'" e questo il punto decisivo! Passerà! Ora spetta a noi dare testimonianza a Dio, magari con prudenza, ma sicuramente senza timore.

PROPOSITO: chiedere il dono di una sincera conversione alla grazia per la vita eterna e confessarsi tutti i peccati anche quelli minimi da un santo sacerdote.
Scrivi un commento