Lingua
it.news 1 1

Celebrazione della decadenza nel palazzo presidenziale francese

Emmanuel Macron, un ex socialista, sua moglie/nonna Brigitte e 1500 spettatori hanno assistito il 21 giugno al primo "Festival Musicale" organizzato nel cortile del Palazzo dell'Eliseo, la residenza ufficiale del Presidente francese.

Cinque disk jockey, circondati da ballerini, hanno trasmesso musica elettronica; tra loro c'era un certo Kiddy Smile (Pierre Hache), che indossava una maglietta con la scritta "Figlio di immigrati, nero e frocio". Hache era circondato da ballerini vestiti da donne.

Il testo in inglese di una delle canzoni che ha proposto era il seguente: "Stanotte bruciamo questa casa. Radiamola al suolo" - Alcuni hanno letto un riferimento al Palazzo dell'Eliseo.

Un altro disk jockey ha presentato una canzone il cui testo conteneva le seguenti affermazioni: "il mio membro succhiato, il mio culo leccato". O ancora: "Mi faccio sei pollastre e sei bottiglie di champagne e marijuana tutti i giorni".

L'elezione di Macron nell'aprile 2017 è stata orchestrata dalle oligarchie occidentali.

#newsZnasbmxasg

Scrivi un commento
luca78
Ottimo profilo per la basilica di San Giovanni in laterano.
A Spada piace questo.