Lingua
Click
277
Deme59

Da una lettera di Don Divo Barsotti ad una Signora sugli insegnamenti e le dottrine erronee.

...Riguardo ai sacerdoti e al disagio che può provare a un loro insegnamento, si ricordi che cessano di essere maestri coloro che non parlano il linguaggio della Chiesa (ndr.: Depositum Fidei) e si ricordi anche che vi è una "infallibilità" negativa nelle anime che amano Dio - cioè vi è una facoltà di naturale istintivo rigetto di dottrine non conformi alla fede, in queste anime che UMILMENTE seguono Dio.

Scrivi un commento