Clicks1K
it.news

Arcidiocesi fa arrabbiare la parrocchia con accuse di molestie contro sacerrdote

Il sacerdote modernista don Ulrich Hennes, 56, è stato fino a marzo decano a Düsseldorf, Germania, quando il cardinale di Colonia, Woelki, lo ha spazzato via.

Woelki ha annunciato che Hennes era accusato di "molestie sessuali" nei confronti di un adulto, avvenute nel 2012 e riferite alla polizia. Ma Woelki non è stato fortunato. Il procuratore ha archiviato tutte le accuse. Nondimeno, Woelki non ha annullato la sospensione di Hennes [probabilmente per salvarsi la faccia].

A questo punto, l'arcidiocesi ha affermato che la sospensione di Hennes era colpa del Vaticano, che ora era incaricato del caso. Ma il 15 luglio l'arcidiocesi ha dovuto ammettere che questo non era vero.

Gli otto membri del consiglio parrocchiale di Hennes lo hanno scoperto solo dai media.

Hanno scritto in una lettera all'arcidiocesi che "non comprendiamo perché un sospetto non verificato sia stato rivelato pubblicamente" e hanno qualificato il comportamento dell'arcidiocesi come "irresponsabile".

Foto: Rainer Maria Woelki, © StagiaireMGIMO, CC BY-SA, #newsBtblqpwilu