Lingua
Dio ha a cuore la tua salvezza II 1 1

Corona Angelica, o Rosario di san Michele Arcangelo, litanie e altre preghiere.


CORONA ANGELICA A SAN MICHELE

Una delle pratiche di devozione più raccomandabili ai fedeli cattolici in onore del glorioso arcangelo, è la recita della corona Angelica, detta il Rosario di San Michele. Questa devozione, approvata dalla Chiesa fin dal 1851, è arricchita da numerose indulgenze. Essa fu rivelata dall'Arcangelo stesso, nel 1751, ad una religiosa carmelitana in Portogallo, la serva di Dio, Antonia d'Astonac, religiosa carmelitana. San Michele le disse: "Io voglio che tu ripeta nove volte in mio onore un Pater e tre Ave, in unione con ognuno dei nove cori degli Angeli. Tu finirai queste nove salutazioni con quattro Pater, di cui il primo in mio onore, il secondo in onore di San Gabriele; il terzo, di San Raffaele; e l'ultimo, dell'Angelo Custode".

O Dio, vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria

S. Michele Arcangelo, difendici nella lotta, per essere salvati nell'estremo giudizio

I.Ad intercessione di S. Michele e del celeste coro dei Serafini, ci renda il Signore degni della fiamma di perfetta carità.

Pater, tre Ave al 1° Coro Angelico.

II. Ad intercessione di S. Michele Arcangelo e del Coro celeste dei Cherubini, voglia il Signore darci la grazia di abbandonare la vita del peccato e correre in quella della cristiana perfezione.

Pater, tre Ave al 2° Coro Angelico.

III.Ad intercessione di S. Michele Arcangelo e del sacro Coro dei Troni, infonda il Signore nei nostri cuori lo spirito di vera e sincera umiltà.

Pater, tre Ave al 3° Coro Angelico.

IV.Ad intercessione di S. Michele Arcangelo e del coro celeste delle Dominazioni, ci dia grazia il Signore di dominare i nostri sensi e correggere le corrotte passioni.

Pater, tre Ave al 4° Coro Angelico.

V.Ad intercessione di S. Michele e del celeste Coro delle Potestà, il Signore si degni di proteggere le anime nostre dalle insidie e tentazioni del demonio.

Pater, tre Ave al 5° Coro Angelico.

VI.Ad intercessione di S. Michele e del Coro delle ammirabili Virtù celesti, non permetta il Signore che cadiamo nelle tentazioni, ma ci liberi dal male.

Pater, tre Ave al 6° Coro Angelico.

VII.Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste dei Principati, riempia Dio le anime nostre dello spirito di vera e sincera obbedienza.

Pater, tre Ave al 7° Coro Angelico.

VIII.Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste degli Arcangeli, ci conceda il Signore il dono della perseveranza nella fede e nelle opere buone.

Pater, tre Ave al 8° Coro Angelico.

IX.Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste di tutti gli Angeli, si degni il Signore concederci di essere da essi custoditi nella vita presente e poi introdotti nella gloria dei cieli.

Pater, tre Ave al 9° Coro Angelico.

Un Pater a San Michele.
Un Pater a San Gabriele.
Un Pater a San Raffaele.
Un Pater all’Angelo Custode.

Prega per noi, arcangelo san Michele, Gesù Cristo Signore nostro.
E saremo resi degni delle Sue promesse.

Preghiamo:

Dio onnipotente ed eterno, che con prodigio di bontà e misericordia, per la salvezza degli uomini hai eletto a Principe della tua Chiesa il glorioso san Michele, concedici, mediante la sua benefica protezione, di essere liberati da tutti i nostri spirituali nemici. Nell'ora della nostra morte non ci molesti l'antico avversario, ma sia il tuo arcangelo Michele a condurci alla presenza della tua divina Maestà. Amen.

PREGHIERA DI ESORCISMO DI PAPA LEONE XIII

Sua Santità Papa Leone XIII (1810-1903), un mattino, mentre celebrava la S. Messa, ebbe la visione di milizie di demòni che assaltavano Roma. Si ritirò nel suo studio, e ne uscì varie ore dopo. Aveva scritto questo affidamento a san Michele:

Originale in latino:

Sancte Michael Archangele,
defende nos in proelio;
contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.
Imperet illi Deus,
supplices deprecamur: tuque,
Princeps militiae caelestis,
Satanam aliosque spiritus malignos,
qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo,
divina virtute in infernum detrude.
Amen.


Traduzione ufficiale in italiano:

San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta;
sii nostro aiuto contro la cattiveria e le insidie del demonio.
Gli comandi Iddio,
supplichevoli ti preghiamo:
tu, che sei il Principe della milizia celeste,
con la forza divina rinchiudi nell'inferno Satana
e gli altri spiriti maligni
che girano il mondo
per portare le anime alla dannazione.
Amen.


LITANIE A SAN MICHELE

Signore, pietà
Cristo, pietà
Signore, pietà
Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici
Padre celeste, Dio,
Abbi pietà di noi
Figlio redentore del mondo, Dio, Abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio, Abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio, Abbi pietà di noi
Santa Maria, Prega per noi
San Michele Arcangelo, Prega per noi
San Michele, Principe dei Serafini, Prega per noi
San Michele, ambasciatore del Signore Dio d'Israele, Prega per noi
San Michele, assessore della Santissima Trinità, Prega per noi
San Michele, preposto del Paradiso, Prega per noi
San Michele, chiarissima stella dell'ordine Angelico, Prega per noi
San Michele, mediatore delle divine Grazie, Prega per noi
San Michele, sole splendidissimo di carità, Prega per noi
San Michele, primo modello di umiltà, Prega per noi
San Michele, esempio di mansuetudine, Prega per noi
San Michele, prima fiamma di ardentissimo zelo, Prega per noi
San Michele, degno di ammirazione, Prega per noi
San Michele, degno di venerazione, Prega per noi
San Michele, degno di lode, Prega per noi
San Michele, ministro della divina clemenza, Prega per noi
San Michele, duce fortissimo, Prega per noi
San Michele, dispensatore di gloria, Prega per noi
San Michele, consolatore degli sfiduciati, Prega per noi
San Michele, Angelo di pace, Prega per noi
San Michele, consolatore degli animi, Prega per noi
San Michele, guida degli erranti, Prega per noi
San Michele, sostegno di coloro che sperano, Prega per noi
San Michele, custode di chi ha Fede, Prega per noi
San Michele, protettore della Chiesa, Prega per noi
San Michele, dispensatore generoso, Prega per noi
San Michele, rifugio dei poveri, Prega per noi
San Michele, sollievo degli oppressi, Prega per noi
San Michele, vincitore dei demoni, Prega per noi
San Michele, nostra fortezza, Prega per noi
San Michele, nostro rifugio, Prega per noi
San Michele, duce degli Angeli, Prega per noi
San Michele, conforto dei Patriarchi, Prega per noi
San Michele, luce dei Profeti, Prega per noi
San Michele, guida degli Apostoli, Prega per noi
San Michele, sollievo dei Martiri, Prega per noi
San Michele, letizia dei Confessori, Prega per noi
San Michele, custode delle Vergini, Prega per noi
San Michele, onore di tutti i Santi, Prega per noi

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
perdonaci, Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
esaudiscici, Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
abbi pietà di noi.

Preghiamo:
O Signore, la potente intercessione del tuo Arcangelo Michele, ci protegga sempre e in ogni luogo; ci liberi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Santi Angeli e Arcangeli, difendeteci. Amen.

ORAZIONE
Glorioso principe san Michele, capo e guida degli eserciti celesti, depositario delle anime, debellatore degli spiriti ribelli, nostro condottiero ammirabile, degnati di liberare da ogni male tutti noi che, con fiducia, ricorriamo a te e concedici con la tua valida protezione di servire ogni giorno fedelmente il nostro Dio. Amen.

ATTO DI AFFIDAMENTO A SAN MICHELE

Principe nobilissimo delle angeliche gerarchie, valoroso guerriero dell'Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli Angeli giusti.

Arcangelo San Michele, desiderando io di essere nel numero dei tuoi devoti, a te oggi mi offro e mi dono. Pongo me stesso, il mio lavoro, la mia famiglia, gli amici e quanto a me appartiene sotto la tua vigile protezione.

E' piccola la mia offerta essendo io un misero peccatore, ma tu gradisci l'affetto del mio cuore. Ricordati che se da quest'oggi sono sotto il tuo patrocinio, Tu devi assistermi in tutta la mia vita.

Procurami il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù, la mia dolce Madre Maria, e tutti gli uomini miei fratelli amati dal Padre e redenti dal Figlio. Impètrami quegli aiuti che sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell'anima mia, specialmente nell'ultimo istante della mia vita. Vieni in quell'ora o glorioso Arcangelo, assistimi nella lotta e respingi lontano da me, negli abissi dell'inferno, quell'angelo prevaricatore e superbo che già prostrasti nel combattimento in Cielo. Presentami, allora, al trono di Dio per cantare con te, Arcangelo San Michele, e con tutti gli Angeli lode, onore e gloria a Colui che regna nei secoli eterni.

Amen.

CONSACRAZIONE PERSONALE

O grande principe del cielo, custode fedelissimo della Chiesa, san Michele arcangelo, io [...], benchè indegno di comparire davanti a voi, confidando nondimeno nella vostra speciale bontà, toccato dall'eccellenza delle vostre ammirevoli preghiere e dalla moltitudine dei vostri benefici, mi prenseto a voi, accompagnato dal mio angelo custode ed in presenza di tutti gli angeli del cielo che io prendo a testimoni della mia devozione verso di voi; io vi scelgo oggi per mio protettore e mio particolare avvocato, e mi propongo fermamente di onorarvi sempre e di farvi onorare con tutto il mio potere. Degnatevi, o buonissimo arcangelo, di ammettermi nel numero dei vostri devoti servitori. Assistetemi, durante tutta la mia vita, di modo che io non offenda mai gli occhi purissimo di Dio, né in opere, né in parole, né in pensieri. Difendetemi durante la vita contro tutte le tentazioni del demonio, specialmente per la fede e la purezza: nell'ora della morte, date la pace all'anima mia ed introducetela nell'eterna patria. Amen.

CONSACRAZIONE DELLE FAMIGLIE

O grande arcangelo San Michele, principe e capo delle legioni angeliche, penetrati dal sentimento delle vostre grandezze, della vostra bontà e della vostra potenza, in presenza dell'adorabile Trinità, della Vergine Maria e di tutta la corte celeste, io [...] e tutta la mia famiglia, veniamo oggi a consacrarci a voi (noi vi rinnoviamo in questo giorno la nostra consacrazione).
Noi vogliamo onorarvi ed invocarvi fedelmente.
Riceveteci sotto la vostra speciale protezione e degnatevi ormai di vigilare sui nostri interessi spirituali e temporali.
Conservate tra noi la perfetta unione degli spiriti e dei cuori, il santo amore familiare. Difendeteci contro gli attacchi nemici; preservateci da ogni male e particolarmente dalla disgrazia di offendere gravemente Dio.
Che per le vostr cure devote e vigilanti perveniamo tutti alla felicità eterna. Degnate, grande san Michele, ricompotte un giorno al completo la nostra famiglia nella Città dei cieli. Amen.

(Imprimatur: Monte Pessulano, giorno 1 febbraio 1944, Jean Roquette)

PREGHIERA A S. MICHELE PER IL PAPA

O potente Principe San Michele Arcangelo, protettore della CHiesa cattolica e speciale difensore del Vicario di Cristo, a Voi, dopo la Santissima Trinità e la Santissima Vergine, sono rivolte le nostre speranze nei tempi difficili che affliggono il successore di Cristo.
Mandate i vostri Angeli ad illuminarLo, confortarLo, sostenerLo nella tremenda guerra che il nemico infernale muove contro di Lui.
Fate che il cuore del Sommo Pontefice sia allietato nel vedere che fiorisce al giustizia e la pace in mezzo ai fedeli e tra le nazioni, che dilatano i confini della fede, che aumentano le opere buono a maggior gloria di Dio.
Cos' sia.
Pater, 3 Ave, Gloria.

Invocazione: O San Michele Arcangelo, che difendeste in Cielo il trono del Signore, difendete e custodite in terra il Romano Pontefice, Capo della Chiesa Cattolica.

INVOCAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO PATRONO DELLA CHIESA UNIVERSALE
Gloriosissimo Principe delle celesti milizie,
Arcangelo San Michele,
difendici nella battaglia contro tutte
le potenze delle tenebree la loro spirituale malizia.

Vieni in aiuto di noi, che fummo creati da Dio
e riscattati con il Sangue di Cristo Gesù, suo Figlio,
dalla tirannia del demonio.

Tu sei venerato dalla Chiesa quale suo Custode e Patrono
e a Te il Signore ha affidato le anime
che un giorno occuperanno le sedi celesti.

Prega dunque il Dio della pace a tenere
schiacciato satana sotto i nostri piedi,
affinché esso non valga né a fare schiavi di sé gli uomini,
né a recare danni alla Chiesa.

Presenta all'Altissimo, con le tue, le nostre preghiere,
perché discendano su di noi le sue divine misericordie.

Incatena satana e ricaccialo negli abissi
donde non possa più sedurre le anime. Amen


Inno in onore di San Michele Arcangelo

( tratto dal libro: Le grandezze di San Michele Arcangelo )

Gesù, splendore e virtù del Padre, Gesù, vita dei cuori, noi Vi lodiamo con gli
Angeli vostri servitori sottomessi ed obbedienti.
Un milione di principi celesti, in ordine compatto, combattono per Voi.
Ma San Michele porta l'insegna della salvezza e mostra vincitore
lo stendardo della croce.
Egli respinge in fondo all'inferno la testa feroce del dragone.
Egli fulmina e precipita dall'alto della città celeste il capo
dei rivoltosi e degli angeli ribelli.
Contro il maestro dell'orgoglio, seguiamo questo principe
glorioso, affinchè, dal trono dell'Agnello, ci sia data la
corona di gloria.
Gloria eterna sia al Padre, al Figlio, e allo Spirito Santo,
come è stato e sempre sarà nei secoli dei secoli, Amen.

1. Offerta a San Michele Arcangelo:

San Michele Arcangelo,
patrono carissimo, dolce amico del mio spirito, contemplo la gloria che Ti colloca lì,dinanzi alla SS. Trinità, vivino alla Madre di Dio.
Umilmente Ti prego: ascolta la mia preghiera ed accogli la mia offerta.
Glorioso San Michele, qui prostato, mi dono mi offro per sempre a Te e mi rifugio sotto le Tue ali splendenti.
A Te affido il mio passato per ricevere il perdono di Dio.
A Te affido il mio presente perchè accolga la mia offerta e ritrovi la pace.
A Te affido il mio futuro che accetto dalle mani di Dio, confortato dalla Tua presenza.
Michele Santo, Ti supplico: con la Tua luce illumina il cammino della mia vita.
Con la Tua potenza, proteggimi dal male del corpo e dell'anima.
Con la Tua spada, difendimi dalla suggestione diabolica.
Con la Tua presenza, assistimi nel momento della morte e conducimi in Paradiso, al posto che mi hai riservato.
Alloro canteremo insieme:
Gloria al Padre che ci ha creati, al Figlio che ci ha salvati e allo Spirito Santo che ci ha santificati.
Amen.

Invocazione a San Michele Arcangelo:

Nel momento della prova, sotto le Tue ali mi rifugio, glorioso San Michele ed invoco il Tuo soccorso.
Con la Tua potente intercessione presenta a Dio la mia supplica ed ottienimi le grazie necessarie per la salvezza della mia anima.
Difendimi da ogni male e guidami sulla via del'amore e della pace.

San Michele illuminami.
San Michele proteggimi.
San Michele difendimi.

Amen.

2. Offerta a S. Michele Arcangelo

O Arcangelo San Michele, Principe di tutti i Cori Angelici, umilmente Vi venero, perchè Vi ammiro dotato di tanta grazia, che giustamente la Santissima Trinità che, in premio della vostra fedelissima costanza, V'innalzò a tanta altezza di gloria; sia anche benedetta la Vostra carità che si compiace d'essere il nostro più grande benefattore durante la vita, il più gran difensore nel punto di morte, e sollievo nelle stesse fiamme del Purgatorio. Ecco, o Arcangelo San Michele, che io mi offro tutto al vostro servizio. Cosideratemi nel numero dei vostri devoti, impetratemi grazia che non mai più cada in peccato. Illuminatemi per mezzo del mio S. angelo custode, perchè possa camminare perseverantemente nella strada del santo timore ed amore di Dio. Proteggete la mia casa, strendete lo scudo del vostro patrocinio sopra la mia famiglia, sopra i miei parenti, amici, benefattori, convertite i miei nemici.
Umilmente Vi supplico per l'amore che portate alla vostra gran Regina Maria, impetratemi questa grazia (chiedere la grazia), affinchè consolato in vita dalla Vostra pietà, possa dalla stessa essere accompagnato dinanzi al tribunale di Dio e divenire cittadino del cielo, dove loderò in eterno la SS. Trinità, Gesù e Maria e Voi gran Principe degli angeli San Michele. Così sia.

A san Michele per una buona morte
O gloriosissimo Arcangelo San
Michele, Principe potente delle
Milizie Celesti, a Voi ricorro, non
solamente perchè mi difendiate
nell'ultimo conflitto quando mi
assalirà la morte, ma ancora mi
custodiate sempre nel corso della
mia vita e non permettiate che mai
mi vinca il demonio, proteggendomi
da ogni male per la salute della vita
eterna. Così sia.

Gloria al Padre

Giaculatoria all'Arcangelo Michele

O glorioso e forte
Arcangel san Michele,
siatemi in vita e in morte
Proteggitor fedele.

O Principe gloriosissimo delle Milizie Celesti, san Michele Arcangelo, difendici nei combattimenti e nelle lotte terribili che dobbiamo sostenere in questo mondo contro il nemico infernale. Vieni in aiuto agli uomini, combatti ora con l'esercito degli angeli Santi le battaglie del Signore, come già pugnasti contro il capo degli orgogliosi, Lucifero, e gli angeli decaduto che lo seguirono.
Tu Principe invincibile, soccorri il popolo di Dio e procuragli la vittoria. Tu che la Santa Chiesa venera come patrono e custode e si gloria di avere a suo difensore contro le malvagie dell'inferno; tu a cui l'Eterno ha confidato le anime per condurle nella celeste beatitudine, prega per noi il Dio della Pace, affinchè il demonio sia umiliato e vinto e non più possa tenere gli uomini sotto la schiavitù nè nuocere alla Santa Chiesa. Offri al trono dell'Altissimo le nostre preghiere affinchè le sue misericordie scendano tosto su noi e l'infernale nemico più non possa sedurre e perdere il cristiano. Così sia.