Clicks8K
Fatima.
46

NEL GIORNO DEL "CORPUS DOMINI" RICORDIAMO IL GRANDE MIRACOLO DI TUMACO

La benedizione del Santissimo Sacramento che ha fermato lo tsunami
Grazie alla fede di un parroco e del suo popolo


Questa è una storia vera, di quelle alle quali si dà poco risalto forse perché la forza di Dio e del Santissimo Sacramento fa paura ed è meglio glissare.
Ma sono questi i miracoli che danno forza, e fanno capire che Gesù può tutto anche l’impossibile.
Qualche decennio fa, nella piccola isola di Tumaco (Colombia), quello che è successo a uno tsunami ha insegnato ai suoi abitanti che Dio, presente nel Santissimo Sacramento, agisce quando i suoi sacerdoti e fedeli lo invocano con amore e fede.
L’evento si verificò il 31 gennaio 1906. Alle dieci del mattino, gli abitanti di questa piccola isola del Pacifico sentirono un forte terremoto, che durò circa 10 minuti. Poi tutto il popolo corse in chiesa per chiedere al parroco, padre Gerardo Larrondo, e padre Julián di organizzare immediatamente una processione con il Santissimo Sacramento.
Nel frattempo, il mare continuava a ritirarsi, con la minaccia di un’ondata immensa. Padre Gerardo, spaventato, consumò tutte le ostie consacrate della pisside e conservò solo l’Ostia grande.
Poi, rivolgendosi alla gente, esclamò: “Venite, figli miei, andiamo tutti alla spiaggia, e che Dio abbia pietà di noi!”, Sentendosi sicuri della presenza di Gesù Eucaristia, tutti camminavano, con lacrime e acclamazioni a Dio. Quando padre Larrondo arrivò in spiaggia, andò audacemente sulla riva con il Santissimo nelle sue mani.
Nel momento in cui l’onda stava arrivando, sollevò l’ostia consacrata, con mano ferma e cuore pieno di fede, e davanti a tutti tracciava il segno della croce. È stato un momento di solennità.
L’ondata continuò ad avanzare, ed uno spaventoso muro d’acqua avanzava ad alta velocità.
Momento indimenticabile! Se nel Mar Rosso di altri tempi le acque si aprirono, qui "l'onda avanzò un altro po' e, prima che don Larrondo e don Julián capissero quello che stava accadendo, la popolazione, commossa e assorta, si mise a gridare: 'Miracolo! Miracolo!'.
L'immensa onda che minacciava di distruggere l'abitato di Tumaco si fermò repentinamente, come bloccata da una forza invisibile, più grande di quella della natura, mentre il mare riprendeva il suo stato di normalità".
Ai singhiozzi di terrore subentrarono lacrime di gioia, e don Larrondo ordinò che si portasse in fretta l'ostensorio, per intronizzare in esso la Sacra Ostia, due volte miracolosa. Percorse allora, con tutta pompa, le vie e i dintorni della città salva dallo sterminio. A partire da questa data, il popolo cominciò a riunirsi nel luogo del fatto tutti gli anni, per ringraziare dello stupendo miracolo realizzato dalla presenza del Santissimo Sacramento.
La benedizione del Santissimo Sacramento che ha fermato lo tsunami.
Grazie alla fede di un parroco e del suo popolo.


Che importa la foto, è Lui il Re dei Re che ha pietà di noi.Mio Signore e mio Dio
Suari and one more user like this.
Suari likes this.
Adrianaspa likes this.
Marziale
La fotografia postata appare capziosa e "leggermente" amplificata.
Marziale
TommasoG likes this.
Direi semplicemente che è inadatta
Questa è fede.
Miguelmfm likes this.
Tempi di Maria and 3 more users like this.
Tempi di Maria likes this.
lauragafforio likes this.
nolimetangere likes this.
tyrondavid likes this.