it.news

Odioso fenomeno pubblicitario contro il nunzio apostolico a Parigi

Un impiegato trentenne della città di Parigi ha accusato l'arcivescovo Luigi Ventura (di 74 anni), nunzio apostolico in Francia, di "aggressione sessuale".

Il presunto misfatto sarebbe avvenuto in una cerimonia di saluto pubblico nel municipio il 17 gennaio, durante cui Ventura avrebbe "ripetutamente toccato" l'accusatore.

Questi lavora alla delegazione generale delle relazioni internazionali di Parigi.

Un'indagine è stata aperta il 24 gennaio dall'ufficio del procuratore di Parigi, anche se questo non ha alcun potere su un membro del corpo diplomatico.

AFP ha saputo che l'accusa sostiene che l'anonimo impiegato è stato toccato "alquanto profondamente" tre volte sul sedere "una volta anche di fronte a testimoni".

Il 15 febbraio, la rivista gay Têtu ha affermato che c'è un altro anonimo che accusa Ventura di un'azione simile durante un'altra cerimonia di saluto in gennaio.

Il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, è una bigotta anti-Cattolica, forte promotrice dell'ideologia gay.

Il suo uomo incaricato di promuovere il caso contro Ventura è il socialista Patrick Klugman, ex presidente dell'Unione Studenti Ebrei in Francia, avvocato del movimento FEMEN, oltre che responsabile per la Hidalgo delle relazioni internazionali.

Klugman ha una storia di menzogne pubbliche. Nel 2002 aveva accusato il politico Jean-Marie Le Pen di aver plagiato il discorso di chiusura di Hitler al congresso del partito nazional-socialista del novembre 1932. Peccato che tale congresso non abbia mai avuto luogo.

#newsVgshtqbplk