Lingua
Click
2 mila
it.news 5

Inviato della Chiesa Anglicana in Vaticano non credere nella risurrezione

La scorsa settimana, John Shepherd è stato nominato direttore ad interim del Centro Anglicano a Roma. Agirà di fatto come ambasciatore per la Chiesa d'Inghilterra di Justin Welby e delle altre chiese Anglicane.

Quando era diacono della cattedrale di Perth (Australia), Shepherd ha affermato nel suo sermone pasquale del 2008 (video sotto):

“È importante per i cristiani liberarsi dall'idea che la resurrezione fosse un evento fisico straordinario, che ha riportato alla vita il corpo terreno originale di Gesù. La risurrezione di Gesù non va vista in termini fisici, ma come una nuova realtà spirituale."

Shepherd subentra a Bernard Ntahoturi, che si è dimesso in seguito ad accuse di condotte sessuali inappropriate.

Foto: John Shepherd, #newsUzjclscgjl

mjj75
Vade retro.
il vandea
Non ha nulla da perdere. Come eretico anglicano andra' in perdizione comunque , che creda o no alla resurrezione.
Testimone82
almeno lui ha avuto il coraggio di dire quello che il suo cuore traviato pensa... ora tocca a tanti nostri vescovi gettare la maschera...
Francesco I
Cor.15,17 Quod si Christus non resurrexit, vana est fides vestra !