Lingua

IL PAPA IMPONE “I DOMICILIARI” AL VESCOVO ATHANASIUS SCHNEIDER. NIENTE DI SCRITTO, COSÌ NON …

6 novembre 2018 -- Marco Tosatti Il vescovo ausiliare di Astana, e precedentemente vescovo di Karaganda, Athanasius Schneider, ha ricevuto un’ingiunzione verbale dal Vaticano che gli chiede di …
Scrivi un commento
MrVortex
Ed invece, dovrebbe obbedire poiché un suo superiore gli ha ordinato di farlo, non di meno dovrebbe scrivendolo, informarne il diretto superiore. Questo è il mofo vorretto se si vuol rispettare la legge, ma grazie a Dio siamo nella grazia e nell'amore e consiglirtei pertanto, amorevolmente prima di procedere contestualnente a quanto riferito sopra, a chiedere a chi ha impartito l'ordine di dare … Espandi
Può sempre scrivere anche ai domiciliari,e poi può anche ricevere visite. Esistono i cellulari, Facebook.... si può comunicare in qualche modo
@il vandea mi sembra che a voler essere precisi sia appropriata la precisazione di @polos .

Al di sopra degli obblighi "contrattuali" (dico così tanto per sottolineare l'ambito mondano) che un chierico cattolico ha verso l'autorità della organizzazione umana facente capo al governo vaticano, per un cristiano la priorità deve essere data all'obbedienza alle leggi rivelate da Dio.
E il cristiano… Espandi
A fidelis eternis piace questo. 
A nolimetangere piace questo. 
TommasoG
@il vandea Che triste essere ridotti a questo! Che tempi nefasti!
A nolimetangere piace questo. 
polos
@il vandea Veramente non sarebbe "disobbedienza", ma solo rifiuto di sudditanza (come è l'obbedienza sena giustizia).
Non siamo sudditi di un regime/despota totalitario, ma siamo invece la Chiesa di Cristo, che ci ha portato la vera libertà di cuore!
A nolimetangere piace questo. 
il vandea
Sarebbe il momento giusto che questo bravo vescovo dicesse: 'Disobbedisco !! Tu non sei papa e non ti devo nessuna obbedienza. Inoltre ti accuso di eresia e apostasia.
A nolimetangere piace questo. 
Visualizza 3 altri Mi piace.