Crociato

Papa Francesco, disastro islamico: le frasi antisemite dell'imam accolto in Vaticano

Quand'è che si utilizzeranno sanzioni contro questa nazione #razzista

"Uno degli esponenti religiosi che probabilmente ci fornisce maggiori spunti di analisi è Ovadia Yosef, nel 1970 vincitore dell’Israel Prize per la letteratura rabbinica, dal 1973 al 1983 ricoprì l’incarico di Rabbino Capo sefardita d’Israele. Guida spirituale del partito religioso Shas, nel 2005 fu votato – in un sondaggio …More
Quand'è che si utilizzeranno sanzioni contro questa nazione #razzista

"Uno degli esponenti religiosi che probabilmente ci fornisce maggiori spunti di analisi è Ovadia Yosef, nel 1970 vincitore dell’Israel Prize per la letteratura rabbinica, dal 1973 al 1983 ricoprì l’incarico di Rabbino Capo sefardita d’Israele. Guida spirituale del partito religioso Shas, nel 2005 fu votato – in un sondaggio di Ynet – come il 23° più grande israeliano della storiawww.radiospada.org/…/it-il-migliore-….

“I non ebrei sono nati solo per servire noi. Senza questa funzione, non hanno motivo di essere al mondo” disse in un suo sermone dell’ottobre 2010. […] Devono morire, ma [Dio] dà loro una lunga vita. Perché? Immaginate: se l’asino di una persona morisse, questa perderebbe i suoi soldi, questo è il suo servo.. Ecco perché ha una lunga vita: per lavorare bene per questo ebreo”. “Perché c’è bisogno dei gentili? Questi lavoreranno, areranno la terra, mieteranno e noi staremo seduti come dei signori e mangeremo”www.radiospada.org/…/it-il-migliore-…. Sempre nel 2010 augurò che “sparissero dal mondo tutte le persone disgustose che odiano Israele (come Abu Mazen)” e che potessero essere “colpite dalla peste insieme a tutti i cattivi palestinesi persecutori dello Stato ebraico”