Andrea Mancinella

L'ipocrisia abortista di Biden è anche un problema di leadership cattolica, è quanto scrivono sul …

Non è ipocrisia, è peggio: si chiama liberalismo. Il liberale è una specie di schizofrenico, un essere dalla doppia personalità. Devoto in casa, sul posto di lavoro appende la sua fede all'attaccapanni come una giacca e diventa un altro, un perfetto laico anticattolico.
Da noi un esempio classico fu quello di Andreotti, che pur partecipando QUOTIDIANAMENTE alla S.Messa firmò la famigerata legge …More
Non è ipocrisia, è peggio: si chiama liberalismo. Il liberale è una specie di schizofrenico, un essere dalla doppia personalità. Devoto in casa, sul posto di lavoro appende la sua fede all'attaccapanni come una giacca e diventa un altro, un perfetto laico anticattolico.
Da noi un esempio classico fu quello di Andreotti, che pur partecipando QUOTIDIANAMENTE alla S.Messa firmò la famigerata legge sull'aborto e cercò anche di giustificarsi, appunto.
Il Beato Pio IX diceva, a questo proposito : "Non temo tanto quei miserabili della Comune (si riferiva ai rivoluzionari anticattolici di Parigi del 1871) quanto piuttosto I CATTOLICI LIBERALI".
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

“C’è un solo papa, Benedetto XVI. Bergoglio è un cardinale vestito di bianco, complice del Nuovo …

Senti, Gianlub, anzitutto evita di scrivere parolacce: Questo è un sito web cattolico, no? In secondo luogo cerca di essere razionale, e non farti prendere dall'emotività. Ho già detto che TUTTI - ripeto: TUTTI - i principali esponenti del mondo della Tradizione, anche i più avversi a Papa Francesco (come me,del resto) l'hanno accettato come Papa, pessimo ovviamente ma Papa.
E ritengo che essendo…More
Senti, Gianlub, anzitutto evita di scrivere parolacce: Questo è un sito web cattolico, no? In secondo luogo cerca di essere razionale, e non farti prendere dall'emotività. Ho già detto che TUTTI - ripeto: TUTTI - i principali esponenti del mondo della Tradizione, anche i più avversi a Papa Francesco (come me,del resto) l'hanno accettato come Papa, pessimo ovviamente ma Papa.
E ritengo che essendo quelli, a differenza di te che forse sai solo il catechismo e basta, esperti in teologia e diritto canonico, abbiano molto più credito di quanto non ne possa millantare tu che non sai nulla.
E' che a volte in voi laici c'è troppa presunzione e pretendete di insegnare teologia e diritto a noi sacerdoti mentre non sapete un bel nulla, cosa che certamente non osate fare verso altri: non penso che pretendiate di insegnare ad un medico la medicina, nè ad un avvocato o a un magistrato il diritto.
Con i sacerdoti invece, misteriosamente, ecco che vi ponete in cattedra, da perfetti ignoranti presuntuosi.
Non sei solo tu comunque a comportarti così, sono in buon numero, l'ho potuto constatare in 40 anni di sacerdozio.
Sii più umile e vedrai che le cose ti saranno più chiare.
Poi se invece vuoi continuare come adesso sono affari tuoi.
Sappi però, e non ti dispiaccia, che "don Andrea Mancinella" ne sa più di te su questi argomenti.

Questo commento vale non solo per Gianlub ma anche per gli altri che hanno ironizzato, da perfetti ignoranti, su "don Andrea Mancinella".
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano
Andrea Mancinella

Il santo di oggi 19 giugno: beata Elena Aiello

E' senza dubbio una grande Beata. Importantissime le sue profezie, in specie sull'Italia (parlava di governanti falsi cattolici che avrebbero spinto l'Italia alla rovina: alla mente mi vengono subito molti degli esponenti della Democrazia Cristiana: ricordiamo che, tanto per fare solo due esempi, le famigerate leggi sul divorzio e sull'aborto furono approvate con governi a maggioranza DC).
Era …More
E' senza dubbio una grande Beata. Importantissime le sue profezie, in specie sull'Italia (parlava di governanti falsi cattolici che avrebbero spinto l'Italia alla rovina: alla mente mi vengono subito molti degli esponenti della Democrazia Cristiana: ricordiamo che, tanto per fare solo due esempi, le famigerate leggi sul divorzio e sull'aborto furono approvate con governi a maggioranza DC).
Era inoltre una grande estimatrice di Benito Mussolini, inviato da Dio, diceva, per salvare l'Italia (ed in effetti egli fece anche un gran bene a tutti: si può dire, ad esempio, che lo Stato sociale l'abbia inventato lui per soccorrere la gente più bisognosa) .
Tuttavia gli scrisse chiaro e tondo di non entrare in guerra, altrimenti avrebbe fatto una fine "peggiore di quella di Napoleone".
Dopo la tragica morte del Duce, lo vide in visione già in Paradiso!
don Andrea Mancinella
profezie3m.altervista.org/ptm_aiello.htm
Andrea Mancinella

“C’è un solo papa, Benedetto XVI. Bergoglio è un cardinale vestito di bianco, complice del Nuovo …

Quanto alla perfezione "latinista" di Ratzinger mi sembra di aver letto, in passato ma non ricordo dove, che in realtà non fosse molto forte in latino. Mi sembra di ricordare che il riferimento fosse ai suoi scritti in latino ai tempi del Vaticano II (scriveva i discorsi al cardinale Frings, cecuziente). Però potrei ricordare male. Bisognerebbe che qualcuno che ne ha il tempo, e la competenza …More
Quanto alla perfezione "latinista" di Ratzinger mi sembra di aver letto, in passato ma non ricordo dove, che in realtà non fosse molto forte in latino. Mi sembra di ricordare che il riferimento fosse ai suoi scritti in latino ai tempi del Vaticano II (scriveva i discorsi al cardinale Frings, cecuziente). Però potrei ricordare male. Bisognerebbe che qualcuno che ne ha il tempo, e la competenza necessaria, facesse una ricerca in questo campo. Sarebbe interessante conoscerne i risultati.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Dimissioni di Benedetto XVI, forti dubbi anche dall'avvocato Carlo Taormina

Stesso commento di sopra riguardo a Giorgianni, solo il dottor Taormina mi sembra più equilibrato, e non va, mi pare, al di là di illazioni senza tirare una conclusione certa.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

“C’è un solo papa, Benedetto XVI. Bergoglio è un cardinale vestito di bianco, complice del Nuovo …

Il dottor Giorgianni dovrebbe andarci più piano. In realtà le sue sono comunque delle illazioni, e non possono costituire una prova. Inoltre è un semplice laico, non può come tale avere un compito decisionale in questo campo.
Vorrei fargli notare, tra l'altro, che tutti gli esponenti più di spicco del mondo della Tradizione ed anche i più avversi a papa Bergoglio, molti dei quali molto più …More
Il dottor Giorgianni dovrebbe andarci più piano. In realtà le sue sono comunque delle illazioni, e non possono costituire una prova. Inoltre è un semplice laico, non può come tale avere un compito decisionale in questo campo.
Vorrei fargli notare, tra l'altro, che tutti gli esponenti più di spicco del mondo della Tradizione ed anche i più avversi a papa Bergoglio, molti dei quali molto più ferrati senza dubbio di lui in teologia e diritto canonico, non hanno formulato, finora, nessun giudizio di invalidità del Conclave del 2013.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Chiesa dell'Amore: perché la Fraternità viene espulsa da Dijon

L'ho già scritto ma lo ripeto: la FSSP lasci perdere quel vescovo e continui a fare ciò che faceva usando case private, o celebrando all'aperto. Prendano esempio dai sacerdoti refrattari nell'epoca della Rivoluzione del 1789.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

CONTRO "PAPA" BERGOGLIO ANCHE I SUOI FAN. UN PONTIFICATO AL TRAMONTO - Lo Straniero

Infatti Socci, pur essendo un buon cattolico (tra l'altro molto provato nella sua vita) non riesce ancora a comprendere la vera e propria rivoluzione scaturita dal Vaticano II, e prende Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI come modelli perfetti da imitare, cosa che purtroppo non è vera (o almeno lo è solo in parte).
Gli scrissi qualche anno fa per invitarlo ad una riflessione più approfond…More
Infatti Socci, pur essendo un buon cattolico (tra l'altro molto provato nella sua vita) non riesce ancora a comprendere la vera e propria rivoluzione scaturita dal Vaticano II, e prende Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI come modelli perfetti da imitare, cosa che purtroppo non è vera (o almeno lo è solo in parte).
Gli scrissi qualche anno fa per invitarlo ad una riflessione più approfondita della crisi nella Chiesa, ma non mi rispose.
Che tristezza questi cattolici "alla Socci" che non riescono a capire...
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Mangerete vermi e sarete felici - Aldo Maria Valli

Ma che se li mangino loro, i vermi. Anche se questo potrebbe essere un atto di cannibalismo, per loro, visto che anch'essi sono solo dei miserabili vermi e nulla più...
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

La Tunica stracciata di Tito Casini: nel fumo di satana, verso l'ultimo scontro

N. Signora della Guardia, è anche vero però che Paolo VI di fronte alla ribellione aperta di molti episcopati, specie del nord Europa, contro l'Humanae vitae che aveva appena pubblicato non fece un bel nulla, lasciando corso all'errore e al male.
Purtroppo anche questo atteggiamento dipendeva dalla sua formazione filomodernista, assorbita per propria colpa fin da giovane sacerdote (mi sembra che …More
N. Signora della Guardia, è anche vero però che Paolo VI di fronte alla ribellione aperta di molti episcopati, specie del nord Europa, contro l'Humanae vitae che aveva appena pubblicato non fece un bel nulla, lasciando corso all'errore e al male.
Purtroppo anche questo atteggiamento dipendeva dalla sua formazione filomodernista, assorbita per propria colpa fin da giovane sacerdote (mi sembra che frequentasse il salotto culturale di Tommaso Gallarati-Scotti, capofila laico del 'vecchio' modernismo) che lo rendeva quasi sempre ambiguo e ambivalente (vedasi anche il suo atteggiamento circa la Comunione sulla mano, ad esempio).
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

La Tunica stracciata di Tito Casini: nel fumo di satana, verso l'ultimo scontro

Il grande Tito Casini visse proprio negli anni i cui Paolo VI stava distruggendo, un pezzo dopo l'altro, la Santa Chiesa Cattolica Romana.
Io ero un adolescente, a quell'epoca, e solo dopo, da sacerdote, mi resi conto, constatandola di fatto, della vera e propria demolizione progressiva di tutte le difese cattoliche operate da Paolo VI.
Forse i più giovani, oggi, sono troppo impressionati - negat…More
Il grande Tito Casini visse proprio negli anni i cui Paolo VI stava distruggendo, un pezzo dopo l'altro, la Santa Chiesa Cattolica Romana.
Io ero un adolescente, a quell'epoca, e solo dopo, da sacerdote, mi resi conto, constatandola di fatto, della vera e propria demolizione progressiva di tutte le difese cattoliche operate da Paolo VI.
Forse i più giovani, oggi, sono troppo impressionati - negativamente, s'intende - da Papa Bergoglio, e non sanno che il peggior Papa, dal punto di vista della distruzione della Chiesa, fu invece proprio Paolo VI.
Ora qui sarebbe troppo lungo elencare i danni fatti da Papa Montini, ma esistono pubblicazioni che le le elencano e le stigmatizzano a dovere: ad esempio il noto libro di don Villa, acquistabile ad esempio qui: unilibro.it/…o/villa-luigi/paolo-vi-processo-a-un-papa-/941021, che comunque pur con qualche forzatura specie nell'apparato fotografico è illuminante sull'operato catastrofico di quel Papa.
Del resto, niente Paolo VI, niente Francesco: quest'ultimo essendo un semplice continuatore dell'opera di demolizione di Papa Montini (già iniziata comunque, seppure in parte ed inizialmente, da Papa Giovanni XXIII).
don Andrea Mancinella, eremita diocesano (Diocesi di Albano)
Andrea Mancinella

Arcidiocesi di Colonia: "NULLA cambia nel pane" – secondo l'Eucarestia di Novus Ordo

Più che scomunicato per eresia, mi sembra che dovrebbe esserlo per vera e propria apostasia.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Se “offendere” i polli un giorno diventerà reato

Più si va avanti nell'apostasia dalla Fede Cattolica Romana, più si diventa anche folli, come giusta punizione divina (già su questa terra, in attesa di quella eterna se non si cambia rotta). Direi, in questo caso, completamente folli.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

CONSIDERAZIONI DI MONS. C.M. VIGANO' SUL MOTU PROPRIO

Ottimo, Mons. Viganò. Comunque ripeto, per i sacerdoti confratelli che mi leggessero, che la celebrazione del Vetus Ordo Missae non implica alcun permesso e neppure il Motu proprio, giacché non si può celebrare un rito catto-anglicano come il Novus ordo (infatti ,come ricorda Mons. Viganò, il Novus ordo è stato scopiazzato dal Book of Common prayer dell'eretico vescovo inglese ex-cattolico …More
Ottimo, Mons. Viganò. Comunque ripeto, per i sacerdoti confratelli che mi leggessero, che la celebrazione del Vetus Ordo Missae non implica alcun permesso e neppure il Motu proprio, giacché non si può celebrare un rito catto-anglicano come il Novus ordo (infatti ,come ricorda Mons. Viganò, il Novus ordo è stato scopiazzato dal Book of Common prayer dell'eretico vescovo inglese ex-cattolico Thomas Cranmer nel XVI secolo).
Io stesso molti anni fa (nel 1992, quindi molti anni prima del Summorum Pontificum) iniziai a celebrare nel Vetus Ordo proprio mosso da questo fatto.
Esorto quindi i miei confratelli ad agire allo stesso modo, altrimenti resteranno sempre intrappolati nelle astuzie dei neomodernisti.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Noli me tangere: non mi toccare! Di Marziale Stilita.

A Padre Pasqua', ma perchè non va a farsi benedire?... Grazie.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Papa Bergoglio all'Angelus: parla il Pontefice o Lutero? (Messaggio di un lettore)

Per quanto mi riguarda, non perdo più tempo ad ascoltarlo. Tanto so già le cose che dirà, le ha già dette più volte e si tratta di cose assurde. Uso il mio tempo per pregare, piuttosto (anche per lui...), e consiglio tutti di fare la stessa cosa. Se ne avrà un giovamento spirituale.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Motu Proprio annullato: Paure e speranze

Bravo 'Vandea': è vero, non si deve mai trattare col diavolo.
Il 'novus Ordo Missae' è in realtà, come ho già scritto, un rito 'catto-anglicano', inaccettabile per qualsiasi cattolico, figuriamoci per un sacerdote.
Io stesso tanti anni fa, nel 1992, quando compresi questo smisi di celebrarlo per sempre ed iniziai a celebrare in Rito Romano antico. Dunque molti anni prima del Summorum Pontificum.
More
Bravo 'Vandea': è vero, non si deve mai trattare col diavolo.
Il 'novus Ordo Missae' è in realtà, come ho già scritto, un rito 'catto-anglicano', inaccettabile per qualsiasi cattolico, figuriamoci per un sacerdote.
Io stesso tanti anni fa, nel 1992, quando compresi questo smisi di celebrarlo per sempre ed iniziai a celebrare in Rito Romano antico. Dunque molti anni prima del Summorum Pontificum.
Spero che i miei confratelli seguano lo stesso iter,
senza farsi intimidire da ordini assurdi ed illegittimi. Preghiamo assiduamente per questo!
don Andrea Mancinella, eremita diocesano (diocesi di Albano)
Andrea Mancinella

I nemici della Messa "di nuovo in guerra"

Ma non è un dramma fatale. La FSSP può benissimo, se lo vuole, continuare la celebrazione della S. Messa in Rito Romano antico, celebrandola ad esempio in qualche casa di uno dei tanti fedeli, o addirittura all'aperto. Visto che siamo in Francia, che prendano l'esempio dai santi sacerdoti 'refrattari', ossia fedeli alla Santa Sede, del tempo della Rivoluzione del 1789 e anni seguenti, che …More
Ma non è un dramma fatale. La FSSP può benissimo, se lo vuole, continuare la celebrazione della S. Messa in Rito Romano antico, celebrandola ad esempio in qualche casa di uno dei tanti fedeli, o addirittura all'aperto. Visto che siamo in Francia, che prendano l'esempio dai santi sacerdoti 'refrattari', ossia fedeli alla Santa Sede, del tempo della Rivoluzione del 1789 e anni seguenti, che celebravano di nascosto ovunque, nelle case, nei granai, anche nei boschi, rischiando la vita. E così 'bypassino' (scusate il brutto neologismo) quel miserabile vescovo.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Tamara Tarac… la sua Prima ed ultima Comunione: piccoli Santi crescono

Sono sicuro che se il Signore Gesù non ha ancora distrutto l'umanità è solo perché esistono ancora queste anime innocenti. Che questa piccola preghi per noi e per tutta la Chiesa.
don Andrea Mancinella
Andrea Mancinella

Che rapporto intercorre fra lo Spirito Santo e il demonio? La dinamica del cristianesimo - Quarta …

I deliri di von Balthasar sono noti, è uno dei più pericolosi neomodernisti, perchè a volte si mostrava quasi 'tradizionalista'.
Purtroppo ha fatto breccia in tanti cattolici sprovveduti.

don Andrea Mancinella