Clicks1K

La Chiesa di Satana

La religione di Satana. Se dovessimo analizzare attentamente la crisi nella Chiesa, se dovessimo osservare con giudizio i fatti che hanno cambiato il volto dell'Ecclesia di N.S. Gesù Cristo, se …More
La religione di Satana.

Se dovessimo analizzare attentamente la crisi nella Chiesa, se dovessimo osservare con giudizio i fatti che hanno cambiato il volto dell'Ecclesia di N.S. Gesù Cristo, se dovessimo ricercare lo Spirito di Dio, la fortezza della fede, la speranza della vita eterna, la Legge di Dio, cosa troveremmo nei tempi che viviamo? La religione di Satana.
Satana ha da tempo concretizzato il suo progetto di dannazione eterna dell'umanità e con fatti concreti ha innalzato se stesso al soglio di Pietro, con tremendo vigore ha portato avanti i suoi progetti di annacquamento della vivida e maestosa figura del Cristo, nostro Re e Signore. La religione di Satana è sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo, agisce e non ci facciamo caso, essa ha portato le più gravi offese alla regalità di Dio e della sua sposa. Infatti gli assalti satanici che abbattono le radici cattoliche sono di due tipi :

1) Alla persona
2) Alla dottrina

Gli attacchi alla persona sono quelli che vogliono distruggere il rispetto dell'uomo per i comandamenti di Dio e allontanare il suo cuore dalla comunione con Lui. I comandamenti sono una scala alla cui cima vi è l'incontro con Dio (infatti come primo comandamento ritroviamo: “ io sono il Signore Dio tuo, non avrai altro Dio all'infuori di me”), le virtù sono gradini che compongono questa scala. Quando si giunge in cima a questa scala si comprende che il nostro cuore non ha realmente mai desiderato nulla all'infuori di Lui e si fanno vere le parole del salmista: “come la cerva anela ai corsi d’acqua così l'anima mia anela a te o Signore”. Il peccato è la scala che fa percorrere all'incontrario la dritta via che sale per grazia dei comandamenti ed i vizi sono i suoi gradini. Quando la Chiesa relativista allenta la condanna del peccato aprendo a fenomeni di assenza di giudizio (“chi sono io per giudicare”) offende Dio ed il giudizio spirituale che San Paolo afferma essere così importante per la salvezza delle anime (1 Cor 2,3 - 3,5). Satana sa bene che l'uomo spirituale è il motivo per cui la sua figura è a immagine e somiglianza di Dio e per tale motivo rende gli uomini incapaci di scrutare con gli occhi dello spirito ma anzi favorisce i suoi sacerdoti ad affumicare con sentimenti carnali l'anima per dannarla in eterno, portare offesa a Dio distruggendo il corpo (tempio dello spirito) e isolare l'uomo dalla sua vera aspirazione. Un uomo immerso nella carne è un uomo che discute pourparle, che non ha aspirazioni all'infuori della soddisfazione delle sue passioni. La Chiesa di Satana è una chiesa di pourparle.

Gli attacchi alla dottrina sono gli attacchi mirati all'abolizione dell'ordine istituito da Dio, essi sono mirati alla fusione dell'ideologia liberale con i principi professati dai Protestanti, la chiesa di Satana aborra e bolla come superstizione la vera messa cattolica (ordinamentata da Dio) sostituendola con una messa pseudo pastorale con chiaro accento laicale finalizzata all'esaltazione dell’ecumenismo. I modernisti portano offesa a Dio dimenticandosi di lui, annacquandone la maestà e rifiutandone le direttive. Il principale attacco si concentra ai vertici della gerarchia ecclesiastica,in quanto porre a capo della chiesa un eresiarca liberale ed ecumenico permette una trasformazione dottrinale il più precisa possibile e con la più ampia diffusione.

La summa di questo attacco è l'apostasia.
La personificazione di questo attacco è l'anticristo.

Dai tempi del profeta Daniele è stata preannunciata la manifestazione dell'apostasia.

I fatti rendono evidente la realtà delle cose.