Clicks2.3K

Ascoltare e mettere in pratica la Parola di Gesù Cristo è più importante che ricevere solamente l'Eucaristia.

Marziale
15
A chi non piace la Santa Messa Novus Ordo o la ritiene addirittura non valida; a chi teme che le Parole della Consacrazione possano cambiare, Dio non voglia; a chi è stanco dei tanti Sacerdoti …More
A chi non piace la Santa Messa Novus Ordo o la ritiene addirittura non valida; a chi teme che le Parole della Consacrazione possano cambiare, Dio non voglia; a chi è stanco dei tanti Sacerdoti indegni e di tante Sante Messe ormai divenute parodia del Sacrificio, con minEstre e minEstri straordinari della Comunione e tanti altri abusi; a chi vive o deve viaggiare in una nazione non cattolica.
Per questi e altro, il santo Curato ci ricorda che a Messa si va soprattutto con l'intenzione di mettere in pratica la Parola del Vangelo e , anche, certamente, per ricevere la Santa Eucaristia.
Sopportiamo dunque pazientemente tutto il resto e lasciamo compiere al Signore la sua cara ed eterna Volontà.
Se siamo obbligati per lavoro a trasferirci in Arabia Saudita, dove non esistono chiese cattoliche , per un anno che cosa facciamo?
Possiamo vivere senza Eucaristia, male, ma non possiamo vivere senza rispettare e metter in pratica la Parola. Se commettiamo un peccato mortale non è perché non abbiamo l'Eucaristia, ma perché non abbiamo rispettato la Parola, il Comandamento.
Dunque è più importante rispettare quello che insegna la Parola che ricevere l'Eucaristia.

"Leggiamo nel Vangelo, fratelli miei, che il Salvatore del mondo istruendo il popolo, gli rivolgeva parole così meravigliose e tanto sorprendenti, che una donna, in mezzo alla folla, alzò la voce e gridò: “Beato il seno che ti ha portato e le mammelle che ti hanno nutrito”; ma Gesù Cristo subito rispose: “Molto più felice è colui che ascolta la Parola di Dio e osserva ciò che essa gli comanda”. Questo forse vi stupisce, fratelli miei, cioè il fatto che Gesù Cristo ci dica che colui che ascolta la Parola di Dio con un vero desiderio di trarne profitto, è più gradito a Dio di colui che Lo riceve nella santa Comunione. Sì, senza alcun dubbio."
Santo Curato d'Ars

Qui il testo integrale:
rosarioonline.altervista.org/…/10

e qui tutte le omelie:
jean-marievianney.blogspot.com
Questa è una cosa importante! Grazie!
TommasoG likes this.