De Profundis

Cambia la Messa,da domenica prossima nuovo Padre Nostro - Cronaca

Ultima domenica, quella di oggi, in cui a Messa si è recitato il Padre Nostro come lo conosciamo da sempre. Da domenica 29 novembre, con l'inizio …
fidelis eternis
Tutti tentativi di imposizioni dittatoriale, in ambito ecclesisle come in ambito civile, politico ( obblghi del vaccino, delle mascherine, di stare isolati dal mondo, del microchip, ecc...), ma i popoli iniziano a ribellarsi: in Danimarca, Gernania, Israele. Bisogna battere sul tempo questi indemoniati, questi servi di Lucifero!!!
LiberaNosDomine
Partecipare alla messa fai da te? ... Meglio morto
N.S.dellaGuardia
Reciteremo Pater e Gloria in latino, cercando di essere uomini di buona volontà che chiedono la Grazia di non essere troppo messi alla prova, e con l'aiuto della Grazia di riuscire a resistere alle prove a cui Dio ci sottopone, per provare la nostra Fede (chissà cosa direbbe il povero Giobbe, che ha sofferto per nulla??).
Poiché siamo sicurissimi che Dio non ci abbandona, QUINDI NON È IL CASO DI …More
Reciteremo Pater e Gloria in latino, cercando di essere uomini di buona volontà che chiedono la Grazia di non essere troppo messi alla prova, e con l'aiuto della Grazia di riuscire a resistere alle prove a cui Dio ci sottopone, per provare la nostra Fede (chissà cosa direbbe il povero Giobbe, che ha sofferto per nulla??).
Poiché siamo sicurissimi che Dio non ci abbandona, QUINDI NON È IL CASO DI SPRECARE UN VERSETTO DELLA NOSTRA PREGHIERA PIÙ BELLA PER CHIEDERGLIELO!!!!!
alda luisa corsini
Io ci vado ma, mi spiace per lor signori, continuerò a recitarla alla mia maniera. Tanto all'ambone non ci andrò di sicuro...e alle mie nipotine insegno le preghiere così come le conosco. Punto.
PanMer
. .. che poi non è "maniera sua", ma come l'ha insegnata nostro Signore...
alda luisa corsini
Ma va'?
Diodoro
Mt 6, 13 e Lc 11, 4: "Non ci indurre in tentazione" - testo originale greco. "Ne nos inducas in tentationem" (Vulgata e Nuova Vulgata). Continuerò a dire "Non c'indurre in tentazione"
Francesco I
Ci fu un cambiamento ben più profondo quando Montini distrusse la Santa Messa, pochissimi protestarono, solo Mons. Lefebvre e pochi altri ebbero il coraggio di opporsi. Non dimentichiamo che Montini mutuò la sua "cena del Signore" da quella luterana e valdese.
Come (volendo) si sarebbe potuto cambiare il Pater Noster liturgico

qui sotto la foto che lo ritrae insieme ai suoi "maestri" : i pastori…More
Ci fu un cambiamento ben più profondo quando Montini distrusse la Santa Messa, pochissimi protestarono, solo Mons. Lefebvre e pochi altri ebbero il coraggio di opporsi. Non dimentichiamo che Montini mutuò la sua "cena del Signore" da quella luterana e valdese.
Come (volendo) si sarebbe potuto cambiare il Pater Noster liturgico

qui sotto la foto che lo ritrae insieme ai suoi "maestri" : i pastori protestanti
Giuseppe Perla
chi va a messa con il falso pappo badoglio, che dichiara lui stesso di non essere il Vicario di NS GESU CRISTO, compie peccato di eresia, apostasia e ipocrisia (questo lo aggiungo io). E' UN OFFESA A NS GESU CRISTO andare a messe con tali mostri.