Clicks11K
it.news
1

Doccia fredda per Francesco dagli "Ortodossi" bulgari

Il "Santo sinodo della Chiesa Ortodossa" bulgara non è entusiasta della visita di Papa Francesco al loro paese (dal 5 al 7 maggio).

È stata pubblicata una dichiarazione unanime (3 aprile) per “Anselmo Guido Pecorari”, il Nunzio in Bulgaria, che non è riconosciuto né come diplomatico me come arcivescovo.

La dichiarazione sottolinea che Francesco è stato invitato dallo Stato, che pertanto si dovrebbe occupare di lui.

Il “Patriarca di Bulgaria” è pronto a ricevere Francesco nella sua cattedrale "come disposto nella bozza del programma inviataci". Ma "qualunque forma di celebrazione liturgica o preghiera comune, come anche indossare paramenti liturgici per l'occasione, per noi è inaccettabile". La partecipazione del coro patriarcale è allo stesso modo "impossibile".

La “Chiesa Ortodossa bulgara" non sarà presente ad alcun altro evento. Il diacono "Ortodosso" Ivan Ivanov non potrà fare da traduttore durante il viaggio di Francesco, tranne che per la visita nella cattedrale.

Nessun altro prelato "Ortodosso" ha la benedizione per partecipare agli eventi del viaggio.

Foto: © Иван Иванов, CC BY-SA, #newsNucyvxuckh
Fatima.
almeno questi sono coerenti...