Clicks153

non Protestanti della Tradizione

usquequo
2
non Protestanti della Tradizione Nell'impossibilità di fare gli incontri ci teniamo in collegamento così. Don Alberto Secci. Vocogno 8 Giugno 2020. Sito WEB: www.radicatinellafede.comMore
non Protestanti della Tradizione
Nell'impossibilità di fare gli incontri ci teniamo in collegamento così.
Don Alberto Secci. Vocogno 8 Giugno 2020.
Sito WEB: www.radicatinellafede.com
warrengrubert
La falsa Cristologia di lutero

Se si traducesse questo libro...
Quante balle ecumeniche ci risparmieremo
warrengrubert
Il pericolo di divenire "protestanti" della tradizione esiste, come è enorme, però, il pericolo che questa infame gerarchia modernista che ha conquistato la cittadella (ma non il sancta sanctorum) sta protestantizzando la chiesa, senza che nessuno, (o meglio pochi) alzi un dito.
Dunque caro don Secci, grazie di queste parole, ma secondo me, è urgente confermare i piccoli nella fede scaraventando …More
Il pericolo di divenire "protestanti" della tradizione esiste, come è enorme, però, il pericolo che questa infame gerarchia modernista che ha conquistato la cittadella (ma non il sancta sanctorum) sta protestantizzando la chiesa, senza che nessuno, (o meglio pochi) alzi un dito.
Dunque caro don Secci, grazie di queste parole, ma secondo me, è urgente confermare i piccoli nella fede scaraventando (metaforicamente) fuori dal tempio qualche tavolo di mercante con azioni concrete. Un po' di coraggio e sull'esempio di San Paolo contrastiamo il magistero paganeggiante del Señor bergoglio...
Prenda esempio dai figli delle tenebre, impariamo dal "cardinale" martini che non perdeva occasione per criticare Giovanni Paolo II e sbeffeggiare Benedetto XVI! Obbedienza alla chiesa che obbedisce a Cristo prima di tutto, e con rispetto si deve correggere chi cerca di protestantizzarci. Forza e coraggio! Cristo ha vinto il mondo.