Diodoro
E' molto significativo che in tutte le forme di Comunismo/Dirigismo/Sacralizzazione del potere civile/Efficientismo/Controllo della popolazione/azione di un gruppo di Illuminati sul Volgo, e così via, ritorni prepotentemente il nome di Platone.
Sembra davvero che in quel tempo (V e poi IV secolo a.C.), in Grecia, siano state formulate delle impostazioni filosofiche decisive, che restano come …More
E' molto significativo che in tutte le forme di Comunismo/Dirigismo/Sacralizzazione del potere civile/Efficientismo/Controllo della popolazione/azione di un gruppo di Illuminati sul Volgo, e così via, ritorni prepotentemente il nome di Platone.
Sembra davvero che in quel tempo (V e poi IV secolo a.C.), in Grecia, siano state formulate delle impostazioni filosofiche decisive, che restano come riferimenti per chi vive anche millenni dopo. Il riferimento decisivo in positivo, preziosissimo ambito di esercizio della ragione in sintonia con Dio e con il Reale, è quello aristotelico. Quello platonico, invece, conduce direttamente al Buio e al rifiuto di Dio
lamprotes
Masturbazioni mentali di un indegno figlio di san Domenico! Tutto tempo tolto alla preghiera (quella vera). Il che per uno che fu religioso è cosa molto grave.