Clicks58
Fatima.

Disgrazie all’Iran – Per accelerare la Nazione Santa?

Maurizio Blondet 13 Luglio 2020

Una impressionante serie di esplosioni ha colpito l’Iran. Apparentemente la più grave e intenzionale ha devastato, nella notte del 2 luglio, lo stabilimento di Natanz, dove si costruiscono le centrifughe per l’arricchimento dell’uranio. “Le immagini satellitari mostrano un cratere di 10 metri” ha comunicato lo Institute for Science and International Security contro la proliferazione atomica dell’Iran (diretto da tale David Albright) di Washington.

L’esplosione ha inferto “una grave battuta d’arresto alle capacità dell’Iran di dispiegare centrifughe avanzate su scala di
Leggi tutto