Continua a marzo l'attacco agli Istituti di Vecchio Rito

Francesco e i suoi duri compari stanno preparando altri due documenti liturgici, riferisce La-Croix.com (17 gennaio).

A marzo, un decreto verrà scagliato contro gli Istituti di Vecchio Rito che si sono venduti al Vaticano. Un altro decreto sostituirà il documento "Liturgiam authenticam" (2001) che controlla la qualità delle traduzioni liturgiche di Novus Ordo.

La-Croix.com sa anche che la soppressione della commissione Ecclesia Dei (che era responsabile del Rito Romano) da parte di Francesco è stato un atto di vendetta, perché l'Ecclesia Dei aveva autorizzato la celebrazione della Settimana Santa secondo il Messale Romano del 1954 che Pio XII aveva sostituito nel 1955 con una riscrittura infelice.

Secondo La-Croix.com, Francesco ha anticipato la pubblicazione del Traditionis Custodes (prevista per settembre) all'estate perché questo attacco spietato era importante per Francesco, che "ha accelerato tutto a luglio dopo l'operazione, in quanto teme una possibile fine del suo pontificato. Penso che abbia paura di morire" ha detto una fonte a La-Croix.com.

Tuttavia, per la salvezza della sua povera anima, avrebbe fatto meglio a presentarsi al Giudizio Divino senza aver pubblicato questo documento.

Foto: © Joseph Shaw, CC BY-NC-SA, #newsZpqojaxtif

padrepasquale
Che paroloni: "un atto di vendetta"!!!
Don Cesare Toscano shares this
21.2K
La-Croix.com sa anche che la soppressione della commissione Ecclesia Dei (che era responsabile del Rito Romano) da parte di Francesco è stato un atto di vendetta, perché l'Ecclesia Dei aveva autorizzato la celebrazione della Settimana Santa secondo il Messale Romano del 1954 che Pio XII aveva sostituito nel 1955 con una riscrittura infelice.
lamprotes
Fintanto che avrà un soffio di vita qual Malvagio infierirà contro la Tradizione. Poi il Demonio infierirà contro di lui....
Don Andrea Mancinella
L'abbé Laguerie (fondatore dell'Istituto tradizionalista Buon Pastore) nell'articolo pubblicato ieri qui su Gloria TV l'ha già detto: la battaglia per la Messa Antica è già stata vinta da Monsignor Marcel Lefebvre negli anni '80.
Inoltre, come ho già commentato ieri, Papa Bergoglio , Roche , Grillo &C sono arrivati troppo tardi. Ormai il Vetus Ordo si è diffuso in modo troppo ampio per poter …More
L'abbé Laguerie (fondatore dell'Istituto tradizionalista Buon Pastore) nell'articolo pubblicato ieri qui su Gloria TV l'ha già detto: la battaglia per la Messa Antica è già stata vinta da Monsignor Marcel Lefebvre negli anni '80.
Inoltre, come ho già commentato ieri, Papa Bergoglio , Roche , Grillo &C sono arrivati troppo tardi. Ormai il Vetus Ordo si è diffuso in modo troppo ampio per poter essere neutralizzato a colpi di documenti, i sacerdoti che lo celebrano in massima parte non torneranno mai più al 'rito' filoprotestante di Paolo VI/Bugnini.
Questi illusi stanno cercando di chiudere le porte della stalla dopo che i buoi sono scappati da un pezzo...
Spiacente, cari vaticansecondisti vaticani, avete fallito in pieno.
Potete anche andare a seppellirvi in anticipo nelle vostre tombe, per voi è finita!
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, aiutateci voi a vincere!
Eremita della Diocesi di Albano
lamprotes
È il Nerone della Roma cristiana, questo egli è!