08:42
Clicks981
LGBT-femminismo: omosessualista, aberrante e affine alla pedofila. Difendiamo i nostri figli. L'OMS considerava l'omosessualità un disturbo fino a pochi anni fa, oggi, in preda a personaggi abietti, …More
LGBT-femminismo: omosessualista, aberrante e affine alla pedofila.

Difendiamo i nostri figli. L'OMS considerava l'omosessualità un disturbo fino a pochi anni fa, oggi, in preda a personaggi abietti, getta acqua al mulino femminista-LGBT. Questi "movimenti" stanno occupando i posti chiave della comunicazione editoriale-giornalistica, in modo che chi è in disaccordo sia zitito o sia bollato alla stregua di un negazionista della Shoah. Sono frequenti i casi di convegni assaliti e interrotti dalle squadracce lesbo-femministoidi in modo che non si mostri l'evidenza del matrimonio tra uomo e donna e della **legge naturale**. Sta progredendo un evidente progetto di società mostruosa: devirilizzazione dell'uomo, distruzione della madre, una società omosessualista-femminista, e al fine di costruirla si sta sempre più abbassando l'età cui il tiro è diretto: si stanno ora attaccando i nostri figli, in tenera età, nella debolezza, quando la loro mente può essere plasmata, scorticata, pansessualizzata, distrutta, riempita di fango perverso, come da istruzioni di quel porco di Freud, che già teorizzava questo l'indottrinamento infantile. Non dimentichiamo che in Olanda il partito della pedofilia è legale. Tutto il fumo arriva anche altrove prima o poi.

Noi siamo i Cristiani, noi stiamo dalla parte dell'amore e della ragione.
Noi siamo la Vera Resistenza!
Maurizio Muscas
Gentile don A.C. Potrebbe coerentemente e coraggiosamente palesare i suoi nome e cognome visto che il nuovo corso "descamisado" del Vaticano da Lei magnificato Le garantirebbe sicura immunita'? Magari avrebbe da guadagnarci la berretta cardinalizia se magari goda gia' dell'Ordine dell'Episcopato. E cio'non come augurio ma perche' oramai dolorosamente conscio delle infezioni modernista ed …More
Gentile don A.C. Potrebbe coerentemente e coraggiosamente palesare i suoi nome e cognome visto che il nuovo corso "descamisado" del Vaticano da Lei magnificato Le garantirebbe sicura immunita'? Magari avrebbe da guadagnarci la berretta cardinalizia se magari goda gia' dell'Ordine dell'Episcopato. E cio'non come augurio ma perche' oramai dolorosamente conscio delle infezioni modernista ed ereticali di gran parte della Gerarchia. A tutti i livelli.....
Silvano74
A me personalmente non interessa chi sia la maschera, ma chi c'è dietro. Prete o no, le affermazioni di questa persona hanno uno spessore morale ormai ridotto allo zero, e poichè non vuole essere da solo ad idolatrare le proprie idee, cerca di farle passare come pensiero di "molti". Saranno anche "molti" gli omosessuali che si nascondono dietro la tonaca e abbaiano per attirare l'attenzione, ma …More
A me personalmente non interessa chi sia la maschera, ma chi c'è dietro. Prete o no, le affermazioni di questa persona hanno uno spessore morale ormai ridotto allo zero, e poichè non vuole essere da solo ad idolatrare le proprie idee, cerca di farle passare come pensiero di "molti". Saranno anche "molti" gli omosessuali che si nascondono dietro la tonaca e abbaiano per attirare l'attenzione, ma sono molti e molti di più i sacerdoti che vivono fedelmente il sacro celibato nel silenzio e nella dedizione.
Fraternamente.
Don Paolo Arnoldi
Cari amici credo che vogliate esorcizzare le vs. paure, scrivendo che non esisto ed ipotizzando una mia natura "trolliana"! Sono un sacerdote cattolico e siam tanti.Perfino nella mia diocesi, considerata "tradizionalista" , oltre che nella Chiesa universale! Perché poi tanto scandalo per le mie affermazioni? Continuate a far le vedove stizzite, confuse ed impaurite del Ratzinger ma invece vi …More
Cari amici credo che vogliate esorcizzare le vs. paure, scrivendo che non esisto ed ipotizzando una mia natura "trolliana"! Sono un sacerdote cattolico e siam tanti.Perfino nella mia diocesi, considerata "tradizionalista" , oltre che nella Chiesa universale! Perché poi tanto scandalo per le mie affermazioni? Continuate a far le vedove stizzite, confuse ed impaurite del Ratzinger ma invece vi dico che ora finalmente la Chiesa continuera' nel solco della Nuova Pentecoste e della Pace Universale con Francesco e sara' la vera gioia che aspettavo dai quarant'anni della mia ordinazione.Pace e bene a tutti. Don A.C.
Maurizio Muscas
Secondo me ' invece e' un prete vero, sotto pseudonimo. La rivista "Amico del Clero" e' una rivista che mandano solo ai sacerdoti iscritti al FACI . E dice le medesime cose di due sacerdoti di Olbia onnipresenti nelle TV locali.... Pertanto le sue affermazioni continuano ad esser gravissime. Si vergogni don "Paolo Arnoldi "!!
Luca91
Ma non avete ancora capito che è una caricatura! Don Paolo Arnoldi non è un Sacerdote, è un contatto creato per burla...anche il nome: se fate ricerche Don Paolo Arnoldi è il protagonista di un episodio del film del 1977 I Nuovi Mostri di Dino Risi, che interpreta il ruolo di un prete modernista. Non dategli corda, si sta solo burlando di voi!
Silvano74
Carissimo Paolo Arnoldi lei non può mettere sullo stesso piano questioni liturgiche, con i temi etici cosiddetti "non negoziabili". Gli studi scientifici e quant'altro potranno contribuire certamente ad una maggiore comprensione dell'omosessualità, ma non potranno mai contraddire il principio antropologico su cui si fonda l'insegnamento cattolico e cioè che l’atto sessuale presenta sempre due …More
Carissimo Paolo Arnoldi lei non può mettere sullo stesso piano questioni liturgiche, con i temi etici cosiddetti "non negoziabili". Gli studi scientifici e quant'altro potranno contribuire certamente ad una maggiore comprensione dell'omosessualità, ma non potranno mai contraddire il principio antropologico su cui si fonda l'insegnamento cattolico e cioè che l’atto sessuale presenta sempre due significati fra loro connessi: il significato unitivo e quello procreativo. La tendenza e il comportamento omosessuale contraddice tale principio perchè è un agire "disordinato" rispetto alla finalità del proprio corpo. Nessun Concilio, nessun Papa, potrà mai smentire questo ordine voluto dal Creatore. La natura - per un credente- non contiene soltanto dati biologici, ma anche la ragione ultima e profonda dell'intero creato. Massimo rispetto quindi verso le persone omosessuali, ma altrattanto sommo rispetto per la verità. T.
Don Paolo Arnoldi
Ma anche Radio Vaticana mi dá ragione: vedi la recensione bellissima al film lesbo francese a Cannes nel 2013 www.vanityfair.it/…/cannes-2013-rad… Così come nel numero di maggio 2014 della nostra rivista FACI "L'amico del Clero", dove la critica cinematografica Bertini elogia il libro capolavoro "Sei come sei" di Melania Mazzucco.Dove si cerca "di descrivere un tipo di famiglia che forse non …More
Ma anche Radio Vaticana mi dá ragione: vedi la recensione bellissima al film lesbo francese a Cannes nel 2013 www.vanityfair.it/…/cannes-2013-rad… Così come nel numero di maggio 2014 della nostra rivista FACI "L'amico del Clero", dove la critica cinematografica Bertini elogia il libro capolavoro "Sei come sei" di Melania Mazzucco.Dove si cerca "di descrivere un tipo di famiglia che forse non siamo ancora in grado di capire". Ma per favore c'é stato un Concilio ed i documenti li conosco bene! Spero che Francesco riesca a farvi aprire gli occhi vostri velati. Senza la Caritá che saremmo?
Maurizio Muscas
Don Paolo anche se voi modernisti avete conquistato la Santa Sede le consiglio la rilettura di SanPaolo. "Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti ... gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. E …More
Don Paolo anche se voi modernisti avete conquistato la Santa Sede le consiglio la rilettura di SanPaolo. "Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti ... gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. E poiché hanno disprezzato la conoscenza di Dio, Dio li ha abbandonati in balìa d'una intelligenza depravata, sicché commettono ciò che è indegno" (Romani 1,22-28).
Maurizio Muscas
Uno degli argomenti del movimento gay per affermare che l'omosessualità sarebbe "normale" è l'affermazione secondo la quale l'APA (associazione psichiatrica americana) nel 1973, ha cancellato l'omosessualità dal suo manuale diagnostico, il DSM (Diagnostic and Statistic Manual); sulla scia di questa decisione l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) l'ha cancellata dal suo manuale diagnostico,…More
Uno degli argomenti del movimento gay per affermare che l'omosessualità sarebbe "normale" è l'affermazione secondo la quale l'APA (associazione psichiatrica americana) nel 1973, ha cancellato l'omosessualità dal suo manuale diagnostico, il DSM (Diagnostic and Statistic Manual); sulla scia di questa decisione l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) l'ha cancellata dal suo manuale diagnostico, l'ICD (International Classification of Disease), nel 1991. Pochi però spiegano che questa decisione non è stato il frutto di un dibattito scientifico, ma di una operazione ideologica. Dal 1968 gli attivisti gay manifestavano alle riunioni della "Commissione Nomenclatura" dell'APA, chiedendo e infine ottenendo di partecipare agli incontri. Da quel momento il dibattito scientifico fu sospeso e sostituito da discussioni di carattere politico e ideologico che sfociarono nel 1973 nella decisione di mettere ai voti la questione. Ebbene sì: l'omosessualità fu derubricata dai manuali statistici grazie a una votazione (5.816 voti a favore e 3.817 contro)! Questa votazione avvenne nonostante il parere contrario della maggioranza degli psichiatri americani che si espressero attraverso un sondaggio indipendente (CFR H. L. Lief, Sexual Survey no.4 current thinking on homosexuality, Medical Aspects of Human Sexuality, 11 (1977) 110-111; CFR Socarides C. W., The Sexual Deviations and the Diagnostic Manual, American Journal of Psychoterapy, 32 (17 ) 414-426).
Don Paolo Arnoldi
Carissimi fratelli!Chi siamo noi per giudicare? Ma allora il messaggio evangelico di Francesco ed il suo ribadire circa l'amore dovuto a tutto e tutti ancor non lo si comprende!Il Santo Padre saggiamente ha giá posto in posti di responsabilita' dei santi sacerdoti omosessuali! Meditate: un giorno cadra' anche questo tabu'. Prima era impensabile la messa in italiano, la cremazione , la comunione …More
Carissimi fratelli!Chi siamo noi per giudicare? Ma allora il messaggio evangelico di Francesco ed il suo ribadire circa l'amore dovuto a tutto e tutti ancor non lo si comprende!Il Santo Padre saggiamente ha giá posto in posti di responsabilita' dei santi sacerdoti omosessuali! Meditate: un giorno cadra' anche questo tabu'. Prima era impensabile la messa in italiano, la cremazione , la comunione a LGBT , ai massoni etc. ed altre fariserie. All you need is love! Pace e bene.