08:42
Clicks720
gioiafelice
Prof. Marco Guzzi: SIAMO CARNE DA MACELLO Il pensiero di cui oggi abbiamo bisogno non ha niente a che fare con la filosofia accademica, ormai del tutto sterile e autoreferenziale, né con …More
Prof. Marco Guzzi: SIAMO CARNE DA MACELLO

Il pensiero di cui oggi abbiamo bisogno
non ha niente a che fare con la filosofia accademica, ormai del tutto sterile e autoreferenziale, né con quello degli "intellettuali" ormai del tutto integrati in un sistema criminale che non hanno il coraggio di mettere in discussione, occupandosi invece di questioni secondarie, dalla mattina alla sera. Il pensiero di cui oggi abbiamo fame è un pensiero che sia una pratica interiore e una prassi rivoluzionaria, un pensiero che torni ad essere una vera via di salvezza.


Fisher afferma: “Il ricatto ideologico emerso sin dal primissimo Live Aid del 1985 si fonda sull’idea che prendersi cura degli individui possa direttamente mettere fine alla fame nel mondo, senza alcuna necessità di soluzioni politiche o ristrutturazioni sistemiche.”

“È una caratteristica di ogni civiltà in decadenza che le grandi masse del popolo non siano consapevoli della tragedia. L'umanità in crisi è generalmente insensibile alla gravità dei tempi in cui vive.
Gli uomini non vogliono credere che i loro tempi siano malvagi, anche perché non hanno uno standard al di fuori di se stessi con cui misurare i loro tempi. Se non esiste un concetto fisso di giustizia, come possono sapere che è stata violata?
Solo chi vive di fede sa veramente cosa sta succedendo nel mondo; le grandi masse di uomini senza fede sono inconsapevoli dei processi distruttivi in atto, perché hanno perso la visione delle altezze da cui sono caduti.”

(Venerabile Fulton J. Sheen)