Recentissimo messaggio di Anguera (commento e attualizzazioni)

Dal messaggio n°5.298 di Nostra Signora Regina della Pace trasmesso il 18/06/2022

Leggiamo:

"Cari figli, siate onesti nelle vostre azioni. Non vi dimenticate: tutto in questa vita passa, ma la Grazia di Dio in voi sarà Eterna."

Come suona tagliente e severo quel "siate onesti nelle vostre azioni" come volerci ammonire a resistere alla tentazione del Demonio, che attraverso le sue "sirene mondane" ci attira quasi irresistibilmente, col suo fascino ingannatore, offrendoci la signoria sul mondo intero.

Tale ideologia punta a distruggere nei cuori ogni sentimento soprannaturale mediante il Modernismo, a mettere l’uomo al posto di Dio mediante il culto dell'Egoismo e ad esaltare l’effimero al posto della vita eterna col Materialismo.

"Onestamente" bisogna riconoscere che stiamo vivendo i tempi in cui tale ideologia anticristica col pretesto di aggiornare la fede, ha invaso la Chiesa e la vuole piegare alla mondanità, per far deviare i credenti dalla via della salvezza, mediante la perdita della vera fede, indirizzandoli, come pecore al macello, sulla via della rovina eterna.

La Madonna ci sottolinea:

"Tutto in questa vita passa, ma la Grazia di Dio in voi sarà Eterna".

Come non intravedere in queste parole il monito lanciato a resistere, con coraggio, contro il progressismo cattolico che va appresso al modernismo.

Il messaggio continua:

"Io sono la vostra Madre e vengo dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Ritornate a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Curate la vostra vita spirituale. Cercate forze nella preghiera e nell'Eucaristia"

"Ritornare a Colui che è la nostra Via, Verità e Vita" è questo l'ordine della Regina del Cielo.

La santissima Vergine ci esorta a pregare e lottare contro le tentazioni che satana ci offre tramite le sue varie forme di Modernismo. Desidera che rafforzati dall'eucaristia e dalla preghiera, rimaniamo forti, con la nostra croce tra le mani, affinché il male non ci usi e non vinca in noi.

Infatti conclude:

"Camminate per un futuro di grandi persecuzioni. Molti ferventi nella fede si ritireranno per paura, ma coloro che rimarranno fedeli al Mio Gesù saranno proclamati Benedetti del Padre. Tempi difficili verranno, ma voi non siete soli. Io sarò con voi. Coraggio! Io pregherò il Mio Gesù per voi".

Non basta più vegliare contro un nemico subdolo, che si presenta in veste di pecora, ma dentro è un lupo rapace. Occorre sfoderare la armi della testimonianza e della preghiera per difendere la verità lanciandosi alla carica nella santa battaglia.

L’opera delle due bestie del cap 13.mo dell’Apocalisse, che configurano i due volti dell’impostura anticristica, è già in pieno svolgimento adesso.

La bestia simile ad una pantera che, con la sua ferocia, è il simbolo del potere umano che si erge contro Dio a servizio di Satana, è la Massoneria, ed ha raggiunto il trono del mondo globalizzato.

La bestia simile ad un agnello, ma con la voce di drago che è il simbolo della falsa chiesa al servizio della prima bestia, siede già sul trono di Pietro.

Noi sappiamo che questo piano fallirà e che la Madonna trionferà, ma lei stessa ci ha detto e precisato che ha bisogno della nostra fede forte e coraggiosa, una fede che dico io, deve essere "guerriera" perché non dovrà essere pavida in battaglia.

Non ci rimane che essere "onesti" e schierarci dalla parte giusta al fianco di Maria Santissima, e scendere in battaglia.

In Corde Immaculato.

(Francesco Miridia, lettore e collaboratore)

____________


PS | Invito tutti ad iscriversi al canale telegram di Tempi di Maria nato per poter continuare a condurre con maggior libertà la buona battaglia della diffusione della verità, anche riguardo a quei temi oggi più osteggiati e censurati: Tempi di Maria