Clicks2.3K

Medjugorje bocciata

La Congregazione per la Dottrina della Fede, con una diffida a firma del Cardinale Gerhard Ludwig Müller, ha proibito al Parroco, Fra Marinko Sakota, e ai sei presunti veggenti che asseriscono di vedere la “Gospa” da 34 anni, di tenere testimonianze o diffondere i “messaggi” all’interno della Parrocchia di Medjugorje. Si tratta di un colpo durissimo inferto al “Ministero della Propaganda” di Medjugorje, la macchina della comunicazione dei presunti veggenti, così soprannominata perché in grado di far giungere, praticamente in tempo reale, i testi dei “messaggi”, già tradotti nelle varie lingue, in ogni angolo del mondo, anche grazie ai social network e agli innumerevoli siti devozionali. È, questa, l’ennesima conferma, dopo il divieto imposto ad alcuni dei presunti veggenti di tenere incontri pubblici in Diocesi italiane, che si procede verso una “fumata nera” per quanto riguarda il riconoscimento delle supposte apparizioni. Come già anticipato da questo Blog lo scorso Giugno, la Congregazione per la Dottrina della Fede, alla luce della relazione finale stilata dalla cosiddetta “Commissione Ruini”, non ha riconosciuto come soprannaturali le “apparizioni”.

www.gianlucabarile.it
Vedremo se obbediscono...
Maurizio Muscas likes this.