Clicks1.6K

Tamara Tarac… la sua Prima ed ultima Comunione: piccoli Santi crescono

Solennità del Corpus Domini giugno 2021, a Krašić, in Croazia, villaggio natale del beato Alojzije Stepinac, il parroco rev. Ivan Vučak ha dato la Prima Comunione a Tamara, una adolescente di tredici anni, da anni gravemente malata.
Dice il parroco che dopo avere ricevuto Gesù nel suo cuore, Tamara ha spalancato così tanto i suoi occhi, come se volesse dire: “Grazie Gesù, perché sei venuto nel mio cuore, nella mia famiglia, nella mia casa che per me è un ospedale da ben dieci anni”.

Tamara è andata in Cielo il giorno dopo, dopo avere avuto la grazia di gustare Gesù qui sulla terra, ora Lo vede faccia a faccia e si nutre del Suo Amore. Ciò che stupisce è la grande serenità che Tamara ha consegnato a tutti i suoi familiari, in quel linguaggio che solo i cuori uniti al Cristo, sanno riconoscere e col quale sanno parlarsi tra loro.

L’evento vissuto dai familiari e dal parroco ha ricordato tanto il sacrificio della piccola Beata Imelda, vedi qui, che per quanto non fosse fisicamente ammalata, la similitudine sta nel grande desiderio di ricevere Gesù-Ostia-Santa e , dopo averlo ricevuto con tanto ardore, chiudere gli occhi a questo mondo, per aprirli immediatamente nel promesso Regno di Dio, nella Gloria che spetta ai Santi, a coloro che hanno davvero amato e desiderato Dio, sopra ogni altro desiderio.

Pensare oggi ad una Prima Comunione associandola alla morte di un fanciullo, è considerato da pazzi e questo accade perchè si è perso il vero senso dei Sacramenti, non si conosce più perché nasciamo e dove siamo diretti, non si accetta che qui sulla terra siamo solo di passaggio e si rifiuta di avere un Dio che ci accompagna, che ci guidi e ci venga a prendere, parlandoci di Vita Eterna…

Siamo riconoscenti a questi veri “piccoli” le cui vite per nulla “spezzate” come lo intende il mondo, sono donate in Cristo, per Cristo e con Cristo, per tutti noi, sono grazie per noi, sono la testimonianza che il mondo non vuole vedere di una vera Vita dopo la morte e che la morte non è l’ultima parola….

Piccola Tamara, prega per noi.

FONTE CON ALTRE FOTO CLICCARE QUI
Paolo Gentile shares this
119
Tamara Tarac
Andrea Mancinella
Sono sicuro che se il Signore Gesù non ha ancora distrutto l'umanità è solo perché esistono ancora queste anime innocenti. Che questa piccola preghi per noi e per tutta la Chiesa.
don Andrea Mancinella
il vandea
Cara Tamara, non ti conoscevo, ma leggere la tua storia mi ha fatto piangere di gioia. Adesso sei in Paradiso, nella gloria, vicino a quel Gesu' che hai tanto desiderato ed e' venuto ad accompagnarti in Cielo. Ti prego, piccola, chiedi a Gesu' di convertire tanti tuoi coetanei rimasti in questo mondo, soli, senza una buona famiglia, senza buoni insegnamenti, senza fede, abbandonati all' alcool, …More
Cara Tamara, non ti conoscevo, ma leggere la tua storia mi ha fatto piangere di gioia. Adesso sei in Paradiso, nella gloria, vicino a quel Gesu' che hai tanto desiderato ed e' venuto ad accompagnarti in Cielo. Ti prego, piccola, chiedi a Gesu' di convertire tanti tuoi coetanei rimasti in questo mondo, soli, senza una buona famiglia, senza buoni insegnamenti, senza fede, abbandonati all' alcool, alla droga,e allo smartphone, che possano conoscere Gesu' e il suo annuncio di salvezza e con quello lottare per un mondo santo e il Regno di Dio.
N.S.dellaGuardia
Mi associo nella bellissima preghiera.
Che tutti questi piccoli grandissimi Santi intercedano per il mondo, e soprattutto per la Grazia dei loro coetanei, i soli che possono portare il Regno di Dio qui in terra.