Fatima.
79

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria SS. nella Divina Volontà.

O Maria, Madre mia, REGINA DELLA DIVINA VOLONTÀ,

MI CONSACRO AL TUO CUORE IMMACOLATO

affinché, attraverso questa consacrazione, io possa appartenere totalmente a Te, Imperatrice Celeste, e Tu abbia ogni potere su di me e nella mia anima per fare ciò che vuoi di me.
Regina della Divina Volontà, fa' una visita nell'anima mia e tutto ciò che trovi che non è Volontà di Dio, con le tue mani materne, strappalo da me, bruciami le spine e le erbe nocive, e Tu stessa chiama la Divina Volontà a regnare nell'anima mia per fare di me un atto solo di Volontà di Dio.
🌹
TI CONSACRO LA MIA INTELLIGENZA perché essa sia rivolta sempre a conoscere del Fiat Supremo i suoi mirabili segreti, le sue gioie infinite, la sua felicità indescrivibile ed il suo valore incalcolabile.
Ti consacro ogni pensiero perché ciascun pensiero sia di gloria a Dio.
🌹
TI CONSACRO LA MIA MEMORIA e ti chiedo di ottenermi il dono del martirio continuo dell'attenzione perché essa mai perda di vista il Fiat Supremo.
🌹
TI CONSACRO LA MIA VOLONTÀ perché essa non faccia altro che fare da sgabello alla Divina Volontà per renderla operante in ogni singolo atto di vita.
🌹
TI CONSACRO I MIEI OCCHI perché essi siano rivolti sempre a Dio, scorgano ovunque la Divina Volontà e le sue specialità d'Amore.
🌹
TI CONSACRO LE MIE ORECCHIE perché, come le tue quando eri sulla terra, siano sempre in atto di sentire quello che Dio vuole.
🌹
TI CONSACRO LE MIE LABBRA E LA MIA VOCE perché stiano sempre in atto di glorificare Dio, di impetrare il Regno Suo e di narrarne le indescrivibili meraviglie.
🌹
TI CONSACRO LE MIE MANI perché ogni mia opera, scorrendo nella Divina Volontà, possa edificarne il Regno ed affrettarne l'alba.
🌹
TI CONSACRO I MIEI PIEDI affinché ogni passo mio sia indirizzato al Regno del Fiat adorato e mi porti sempre più vicino ad Esso.
🌹
TI CONSACRO TUTTO IL MIO ESSERE affinché Tu lo custodisca nei confini del Regno della Divina Volontà e lo metto nelle tue mani, lo chiudo nel tuo Cuore e ti chiedo di non permettere mai che io possa uscirne.
Metto nelle tue mani materne le stesse prove che Dio disporrà di me affinché Tu mi dia tutte quelle grazie per fare che non mandi a sfascio i disegni divini.
Sovrana Trionfatrice, nelle tue mani di Madre metto la mia volontà, affinché Tu stessa come Mamma me la purifichi ed abbellisca, ed insieme con la tua la leghi ai piedi del Trono divino, affinché possa vivere non con la volontà mia, ma sempre con Quella di Dio.
Regina della Divina Volontà, Divina Madre mia, ti prego di ricondurmi sulle ginocchia di Dio da cui sono scesa ogni volta che ho fatto la mia volontà e non la Sua.
Regina Potente, prendimi per mano e conducimi all'Atto Primo di Dio, da cui Tu mai sei uscita.
🌹

Dagli scritti della Serva di Dio, Luisa Piccarreta la piccola figlia della Divina Volontà.