Clicks817

QUALE "INFRASTRUTTURA NECESSARIA" MANCA? I LAGER?

L'OMS non esclude la terza ondata di coronavirus in Europa...

Se l'infrastruttura necessaria per combattere la pandemia non appare urgente, l'Europa dovrà fare i conti con la terza ondata di coronavirus, ha affermato l'inviato speciale dell'OMS.
L'Europa potrebbe affrontare una terza ondata di pandemia di coronavirus all'inizio del 2021, ha avvertito l'inviato speciale pandemico dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) David Nabarro. In un'intervista ai giornali della media company svizzera CH Media, pubblicata il 21 novembre, Nabarro, commentando le azioni delle autorità svizzere nella situazione con la pandemia, ha affermato che il Paese, come il resto dell'Europa, è stato "in letargo" in estate.La conseguenza di ciò è stata la seconda ondata, e se non vengono prese misure adesso, arriverà la terza ondata di pandemia, ha continuato un membro del Royal College of Physicians di Londra. Ha spiegato che le autorità dei paesi europei hanno preso il controllo della prima ondata di pandemia, ma non hanno creato le "infrastrutture necessarie" per prevenire la seconda ondata. Al momento, c'è una situazione di pandemia "molto grave", ha avvertito Nabarro.
Dall'inizio della pandemia a marzo, più di 58,6 milioni di persone sono state infettate dal coronavirus in tutto il mondo, secondo il portale Worldometer . Quasi 1,39 milioni sono morti a causa dell'infezione. In Svizzera ci sono oltre 290mila casi di contagio, più di 4mila contagiati sono morti.
dw.com/…ronavirusa-v-evrope/a-55692208

Noncirestachepiangere
Di ondata in ondata... La dittatura è assicurata... Signore non ne possiamo più, ti prego vieni presto a ripulire il mondo 🙏🙏🙏
Massimo M.I.
Se nemmeno i comuni sono in grado di dare le cifre dei contatti o morti giornalieri, chi da questi dati precisi di morte all' OMS? È molto facile inventare numeri
Massimo M.I.
" non c'è gente di nascosto che non verrà rivelato COVID-19, I RETROSCENA PIU INQUIETANTI. CHI CI GUADAGNA? – Sonia Savioli
fidelis eternis
Leggo e riporto da un sito cattolico :

I campi di concentramento sono già stati costruiti nelle città sotterranee. Questo in base alla testimonianza dell’ing. minerario Philip Schneider, prima del suo assassinio. Città costruite dal nuovo ordine mondiale collegate tra loro da una fitta rete di tunnel suboceanici in cui viaggiano treni ad altissima velocità. Quando sarà il momento, sarà l’eserc…More
Leggo e riporto da un sito cattolico :

I campi di concentramento sono già stati costruiti nelle città sotterranee. Questo in base alla testimonianza dell’ing. minerario Philip Schneider, prima del suo assassinio. Città costruite dal nuovo ordine mondiale collegate tra loro da una fitta rete di tunnel suboceanici in cui viaggiano treni ad altissima velocità. Quando sarà il momento, sarà l’esercito stesso a tradurre i dissidenti in questi luoghi!”

“il “passaporto sanitario” è già una realtà. Per andare in Marocco, serve la certificazione di ricevuta vaccinazione (costo € 150.000 per vaccino cinese). Il vaccino cinese, in Marocco, ora è OBBLIGATORIO.
In Danimarca la gente si è ribellata all’obbligo vaccinale (di un vaccino in F_A_S_E_ _S_P_E_R_I_M_E_N_T_A_L_E_!!!), in Marocco se la gente si ribella la bastonano. Ora vediamo, tra la Danimarca e il Marocco, l’Italia dove si porrà come grado di democrazia. Io qualche ideina ce l’ho…”


Ma sono notizie attendibili? La seconda forse si, facile verificarla; quanto alla prima, se fosse confermata sarebbe veramente da incubo: l’Apocalisse in terra! solo un intervento divino ci potrebbe salvare. E niente sarebbe trapelato durante i lavori ? noi saremmo come i tedeschi durante la 2^ guerra mondiale, che dicevano di non sapere dell’esistenze delle camere a gas, dei forni crematori…